0
Archivi

Marzo 2009

Browsing

Nell’Aprile 2008 il gruppo tedesco Henkell & Co. Sektkellerei KG di Wiesbaden aveva acquisito il 64% della Mionetto Spa, storica cantina produttrice di Prosecco con sede a Valdobbiadene (Treviso). Ora sono state cedute anche le rimanenti quote di partecipazione al Gruppo tedesco, che diventa quindi proprietario al 100% della cantina veneta. Le due organizzazioni andranno ad integrarsi in modo da sfruttare tutte le possibili sinergie, soprattutto a livello distributivo e commerciale sui vari mercati

Il mercato birrario austriaco ha chiuso in positivo l’esercizio 2008, in controtendenza rispetto a numerosi altri mercati birrari europei che stanno denunciando chiusure in negativo. In totale, durante il 2008, sono stati consumati in Austria più di 8,6 milioni di ettolitri di birra ed i consumi pro-capite si sono portati a 109,3 litri, superando quelli della vicina Germania. In questo contesto la Brau Union (gruppo Heieneken) ha aumentato anch’essa le vendite interne, consolidando ancora una volta la sua posizione di preminenza assoluta sul mercato austriaco

L’arrivo delle bibite all’arancia senza arance è la pericolosa conseguenza di una deriva che ha già portato al via libera comunitario al vino “senza uva”, al formaggio prodotto a partire da caseina e caseinati -invece del latte- e al cioccolato con grassi diversi dal burro di cacao. E’ la Coldiretti ha lanciare l’allarme nel sottolineare che occorre contrastare una tendenza che inganna i consumatori, danneggia i produttori, mette a rischio la qualità dell’alimentazione e la salute stessa dei cittadini. Assobibe ritiene, invece, del tutto falso l’allarme sulle aranciate, su cui non c’è in essere nessuna variazione normativa.

Durobor, storica azienda belga leader nella produzione di bicchieri, continua a stupire e lancia sul mercato italiano “ALTERNATO”, innovativo bicchiere da vino che si propone come – lo dice il nome stesso – alternativa giovane e originale al classico e più rigoroso calice. Grande praticità, design innovativo e forme arrotondate… in sintonia con le abitudini del terzo millennio.

Tuttopress dopo aver lanciato, in 25 anni di attività editoriale nel settore horeca, le riviste mensili LOCALI TOP e IL MONDO DELLA BIRRA annuncia la nascita di DRINK’N FOOD MAGAZINE, un nuovo periodico specializzato a diffusione nazionale, interamente dedicato alla ristorazione commerciale all’interno degli spazi multifunzionali. Direttore responsabile del nuovo periodico è Silvano Rusmini, mentre Roberto Santarelli è il direttore editoriale.

Al via la nuova campagna di Caffè Trombetta che ora ‘punta’ a Roma. E’ un legame che dura dal 1890 e che il “caffè più amato dai romani” celebra con una nuova campagna pubblicitaria dedicata alla Capitale, nella quale la rappresentazione della Fontana di Trevi con il celebre lancio della monetina testimoniano un’atmosfera e una tradizione uniche al mondo, così come quella del famoso espresso italiano.

Dal 16 al 18 Ottobre 2009, il Centro fieristico “Le Ciminiere” di Catania ospiterà una manifestazione fieristica interamente dedicata alle apparecchiature e ai sistemi utilizzati per la Distribuzione Automatica (Vending). Parteciperanno in fiera i maggiori e più qualificati produttori sia dell’isola che della nazione intera. L’Associazione organizzatrice ritiene che tale iniziativa ricoprirà una valenza propulsiva per gli operatori economici dei rispettivi settori produttivi nonché per il pubblico di visitatori interessati.

È stata raggiunta un’intesa tra Fiere di Parma e Fiera Milano International in ordine alla semplificazione del quadro fieristico nazionale nel settore agro-alimentare. L’intesa prevede che Cibus Parma (122.000 mq nel 2008), resti la manifestazione di riferimento food dedicata al retail negli anni pari, continuando il proprio sviluppo internazionale che ne ha fatto la 3° manifestazione del settore al mondo, mentre Tuttofood (40.000 mq nel 2009) continui il suo sviluppo per diventare rapidamente la fiera di riferimento a livello mondiale dedicata ai consumi food fuori casa.

Il Gruppo ha chiuso l’esercizio 2008 con tutti i risultati in linea con gli obiettivi prefissati e comunicati al mercato, pur in un contesto di progressivo deterioramento dello scenario economico internazionale, evidente soprattutto nel quarto trimestre. I ricavi consolidati di gruppo sono cresciuti del 19% portandosi a 5,8 miliardi di euro, mentre l’utile netto del Gruppo, a causa dell’impatto negativo delle nuove acquisizioni, è diminuito del 20%, portandosi a 123,2 milioni di euro. Il gruppo opera in tutto il mondo con oltre 50 marchi/insegne propri, tra cui i coffee-bar ACAFE’(60 unità), e altri 300 marchi in licenza.

L’indagine 2009 sul Settore Vinicolo, a cura dell’ufficio Studi Mediobanca, fornisce una quadro di sintesi sullo scenario mondiale e nazionale del business enologico, mettendo a fuoco gli aspetti strutturali, finanziari e borsistici dei principali gruppi operanti nel settore. Al vertice della classifica italiana delle grandi società vinicole, Mediobanca pone il Gruppo Italiano Vini e il gruppo Cavino rispettivamente con 288 e 281 mio euro di fatturato nel 2008

L’assemblea dei soci dell’Istituto Nazionale Espresso Italiano, cui aderiscono 38 aziende associate italiane, ha rinnovato il Consiglio di Amministrazione per il triennio 2009-2011. E’ stato eletto come nuovo presidente Gianluigi Sora (Wega), che sarà affiancato dai vicepresidenti Marco Paladini (Mokarico), presidente uscente, e Stefano Abbo (Costadoro). Luigi Odello è stato riconfermato segretario generale.

Acqua Minerale San Benedetto, azienda ai vertici del mercato del beverage analcolico e da sempre riconosciuta per il forte livello di innovazione che le consente di proporre continuamente referenze in grado di creare nuove opportunità di sviluppo per i partner della distribuzione, presenta la nuova linea di acqua minerale da 25 cl in PET dedicata esclusivamente al canale Ho.Re.CA.

Arrivano nei bar i Derby Blue ZERO, la novità del marchio Derby Blue, storica brand beverage di Conserve Italia, leader europeo nel settore delle conserve vegetali e dei succhi di frutta. ZERO zuccheri aggiunti, per assaporare il vero gusto della frutta con sole 20 calorie ogni 100 ml di succo ed una percentuale di frutta presente del 50%. Derby Blue Zero è una sorpresa anche nei gusti: le sue formulazioni sono caratterizzate da un particolare mix di frutti che le rende irresistibili per chi è sempre a caccia di sapori nuovi.

Dersut, storica torrefazione veneta della famiglia Caballini, ha realizzato negli anni una serie di progetti di caffetterie e negozi di caffè nel Nordest, in tre diversi format: “La Bottega del Caffè Dersut” con 50 locali già attivati, “Italiana Caffè” con 14 locali attivati e, più recentemente, “Giornale & Caffè”, in via di sperimentazione, con un locale già attivato. Sono inoltre in programma altre 12 aperture, il che porta l’impegno totale della società nel settore caffetterie ad un totale di ben 77 locali con proprie insegne, la più numerosa organizzazione di coffe shop esistente oggi sul mercato italiano

E’ on air dal 15 marzo 2009 la nuova campagna televisiva di Crodino, l’aperitivo analcolico biondo del gruppo Campari, leader nel suo mercato. Cinque nuovi episodi della “saga” della coppia dell’analcolico biondo, Victoria Cabello e il suo adorato Gorilla, che tra un battibecco e una risata, mostrano due luoghi e momenti diversi in cui sorseggiare un Crodino. A casa oppure al bar, ma sempre in compagnia di amici.

Nonostante la crisi generale di mercato, la multinazionale di Atlanta è riuscita a chiudere l’esercizio 2008 con buoni risultati. I volumi di vendita sono aumentati del 5% mentre il giro di affari si è portato a 31,9 miliardi di USD, con un incremento di oltre il 10% rispetto al 2007. L’utile netto è stato di 5,8 miliardi di USD, con un calo contenuto al 3%. Il management si è dichiarato molto soddisfatto di questi risultati, ma è rimasto profondamente deluso dal fatto che l’acquisizione del gruppo cinese Huiyuan, già concordata con tutti gli azionisti, sia stata bocciata dalle autorità cinesi.

Il 17 aprile 2009 sarà Espresso Italiano Day: in più di 3.500 bar selezionati in tutta Italia, l’Istituto Nazionale Espresso Italiano darà in omaggio a chi prenderà il caffè una vademecum da tenere sempre con sè. “Nei bar italiani non è raro trovare degli espresso e dei cappuccini di bassa qualità – ha dichiarato Marco Paladini, presidente dell’Istituto Nazionale Espresso Italiano – Più il consumatore saprà riconoscere un buon caffè, più l’intera filiera, dalle torrefazioni ai baristi, saranno stimolati a fare meglio”.

Il gruppo Campari consolida nel 2008 i già buoni risultati del 2007, con vendite pari a € 942,3 milioni (-1,6% contabile, crescita organica +2,7%), EBITDA( prima di oneri e proventi non ricorrenti) a € 218,3 milioni (-2,1% contabile, crescita organica +2,2%,) e Utile netto a € 126,5 milioni (+1,1% rispetto al 2007) Eccellente la generazione di cassa dalle attività operative, in crescita a € 171,5 milioni. Per la prossima assemblea viene confermata la distribuzione di un dividendo pari all’esercizio precedente (€ 0,11 per azione).

John Hancock Observatory, una delle maggiori attrazioni di Chicago ha annunciato l’apertura del locale Espression di Lavazza più alto del mondo (a 340 m/lm), uno spazio unico e diverso da qualsiasi altro luogo che la città possa offrire. Si tratta del secondo locale Espression degli Stati Uniti. Il primo infatti è stato aperto sempre a Chicago lo scorso autunno e, grazie al suo stile elegante e semplice che trasmette appieno lo stile di vita italiano, ha conquistato il prestigioso premio “Grand Award for Restaurant Design” nell’ambito del A.R.E. Design Awards.

La birra artigianale Praforte esiste già dal 2000, finora prodotta sfusa per il consumo immediato all’interno del collegato locale birraio Cooper’s Yard a Usago di Travesio (PN). Adesso Renza Cecon e Walter Magris, rispettivamente titolari della birreria Cooper’s Yard e della Hop Store, la società produttrice e imbottigliatrice della Praforte, hanno deciso di affrontare il più ampio mercato delle birre confezionate lanciando la birra Praforte in bottiglia da commercializzare nei migliori negozi del Friuli Venezia Giulia

La crisi dei consumi di birra è arrivata anche in Italia, uno dei pochi mercati europei che aveva mostrato negli ultimi tempi dei segnali di crescita. Secondo i dati di Assobirra, l’Associazione degli industriali della birra e del malto, nel 2008 sono stati consumati oltre 760.000 hl di birra in meno rispetto al 2007. I segnali per i primi due mesi del 2009 sono ancora peggio ed in questa situazione tragica alcuni deputati hanno cercato di far deliberare un ulteriore aumento delle imposte sulla produzione e il consumo delle birre

Prosegue anche nel 2009 l’inarrestabile crescita dell’Azienda Fonti di Vinadio, uno dei principali protagonisti del mercato delle acque minerali, produttore dell’Acqua Sant’Anna, che -secondo i dati IRI Infoscan riferiti al febbraio 2009- cresce in questo periodo a volume del 6,9% ed a valore del 9,1%, raggiungendo una quota di mercato del 13,2%, la più alta in assoluto. Da sottolineare come questi risultati si mostrino in controtendenza rispetto al mercato dell’acqua minerale, che decresce nello stesso periodo dell’1,9%

La Casa Vinicola Sartori, storica azienda veronese con sede a Negrar nel territorio della Valpolicella, ha chiuso l’esercizio 2008 con un fatturato di 40 milioni di euro, con un incremento del 6% rispetto all’anno precedente. La casa vinicola veronese conferma la sua vocazione all’export con un 75% del giro d’affari realizzato sui mercati esteri, in primis Regno Unito, Germania e Nord America . Nuove importanti acquisizioni in Italia per la produzione


BEVERFOOD
NEWS – In occasione dell’ultima Chianti Classico Collection, la manifestazione
che ormai da anni presenta ad un pubblico qualificato la collezione delle ultime annate di una delle denominazioni più note al mondo, il consorzio del gallo nero ha diffuso i dati relativi all’intero distretto agro-alimentare del Chianti Classico. Con oltre 500 milioni di euro di fatturato annuo, il distretto chiantigiano è il terroir italiano a maggiore redditività; una grande “impresa”, di cui vino, olio e turismo sono le principali voci di bilancio

E’ in onda a partire da metà marzo su stampa, affissione e web, la nuova campagna di Acqua S. Bernardo firmata da Lowe Pirella Fronzoni, che ha recentemente completato il restyling qualitativo delle confezioni Var e Pet. La strategia di comunicazione ha l’obiettivo di rafforzare l’immagine della marca, qualificandone il posizionamento premium attraverso l’esaltazione dei tre assi valoriali distintivi di S. Bernardo (il design, la leggerezza e le origini di lunga data) e l’introduzione di un nuovo payoff: ‘opera d’acqua dal 1926’, come sintesi del nuovo posizionamento.

Essse Caffè, storica azienda emiliana famosa in tutta Italia e all’estero, ha indetto il concorso “Voci di Caffè”, riservato al famosissimo chicco dall’aroma inconfondibile e a pensieri, ricordi ed emozioni che la bevanda più nota al mondo è in grado di suscitare. L’azienda emiliana pubblicherà le poesie più belle in un libro dedicato ai suoi 30 anni di attività. “Voci di Caffè” è dedicato ai poeti under 30 e si focalizza sulla scrittura di versi dedicati al caffè.

Ceres riporta on air la sua mitica birra: lo spot che ha come protagonista l’irriverente band musicale The True Heads è visibile, con taglio a 30”, sulle principali emittenti televisive. Il commercial – a firma pbcom – presenta la performance live del gruppo The True Heads, la band virtuale che Ceres, come un vero e proprio talent scout, ha scoperto e lanciato lo scorso anno. I musicisti presentano un corpo “reale” con una testa “virtuale”, sorta per ciascuno di loro dalla matita di Enrico Macchiavello, storico character designer di Ceres.

Si rinnova l’unico sito al mondo – che contiene cento anni di storia, cultura e design della macchina da caffè espresso; nella sua nuova ed elegante veste grafica e tradotto in inglese, è denso di contenuti oltre che di una ricca documentazione storica, anche fotografica. All’interno, il nuovo negozio on-line su cui è acquistabile la terza edizione del libro: “Espresso made in Italy 1901-1962”.Un autentico contributo al made in Italy

Ceres presenta KISS, la nuova Strong Ale da 6,5° che completa l’offerta della gamma di birre dell’azienda danese e sarà distribuita esclusivamente nel canale Horeca. La strategia di ampliamento del brand continua: dopo aver lanciato di recente la lattina da 50 cl – sempre in linea con la volontà di creare nuove opportunità di consumo per Strong Ale – con KISS la Ceres allarga ancora la famiglia della celebre birra doppio malto chiara, molto profumata, dal retrogusto di malto tostato e dalla soffice schiuma.

Dopo molti anni di crescita impetuosa, il mercato birraio russo si è fermato. Secondo quanto riporta la società Baltika, nel 2008 il mercato russo della birra è sceso dello 0,4%. Tuttavia esso mantiene il primato europeo con ca. 116 milioni di ettolitri prodotti, superando la produzione tedesca che storicamente occupava il vertice della produzione europea. Il consumo pro-capite di birra in Russia si è ora portato intorno ai 75 litri/anno. Baltika rafforza la sua leadership sul mercato con una quota intorno al 38.3%

Nel 2007 le vendite di energy drink in Europa Occidentale sono salite ulteriormente dell’11% portandosi a 487 milioni di litri con un valore al dettaglio di 3.757 milioni di euro. E’ quanto emerge dall’ultimo rapporto di mercato della Zenith Internastional, società leader nella consulenza e informazione sul settore bevande. Il mercato è sempre dominato da Red Bull, seguito da Burn (Coca-Cola), Shark e Effect

BBPA (British Beer and Pub Association) rileva che c’è una crescita progressiva del numero di pub che decidono di smettere definitivamente di operare. Nel 2004 ogni settimana 8 pub cessavano l’attività, mentre nel 2008 il numero di esercizi chiusi, ogni sette giorni, è passato a 38 unità. Già nel 2007 le chiusure in corso d’anno si erano impennate a 1.409 pubs e per il 2008 la stima delle chiusure è di oltre 2000 unità, con una perdita di 20.000 posti di lavoro.

Tetra Pak, l’azienda leader mondiale nelle soluzioni di trattamento e confezionamento degli alimenti, ha ricevuto 7 riconoscimenti per l’eccellenza produttiva da parte dell’Istituto Giapponese di Manutenzione Impianti (JIPM) durante la cerimonia annuale di premiazione. Il riconoscimento Total Productive Maintenance (TPM) viene conferito agli impianti che soddisfano gli esigenti requisiti del programma JIPM di miglioramento continuo.

Dall’esperienza di un’azienda, presente nel panorama vinicolo da 40 anni con successo, nasce Biberoga, l’innovativo dispenser – coperto da brevetto – che permette l’erogazione del vino in bag in box alla temperatura desiderata. E’ perfetto per il consumo in famiglia, nella ristorazione, per il catering e i party. Grazie a Biberoga la spillatura del vino in bag in box è più semplice: si usa una solo mano e basta appoggiare la caraffa o il bicchiere al beccuccio dell’erogatore per il riempimento. Inoltre Biberoga permette di avere il vino sempre alla giusta temperatura, fredda per i bianchi, più alta per i rossi.

Dopo l’annuncio fatto lo scorso anno, arriva finalmente illy issimo, la nuova linea di bevande di caffè da consumare fredde, nata dalla joint venture tra illy e Coca-Cola. illy issimo, disponibile in Italia da marzo 2009, si presenta con due prodotti: illy issimo Coffee Drink, dal colore intenso a base di solo caffè illy -in una accattivante lattina da 150 ml- e illy issimo Coffee Drink al Latte, con un profumo intenso del caffè ed il gusto vellutato del latte -in lattina da 200 ml

In febbraio la media mensile del prezzo indicativo ICO si è portata a 107,60 cents EU la libbra contro 108,39 di gennaio. I prezzi del Colombia dolce e degli altri dolci restano fermi, confermando che la raccolta attuale in Colombia, America Centrale e India sono inferiori alle previsioni iniziali a causa dei problemi climatici e strutturali. Tuttavia l’evoluzione a breve termine dei prezzi del caffè sui mercati a termine di New York e Londra subiscono ancora l’influenza della cattive performance dei principali strumenti di borsa e finanziari.

Pernod Ricard Italia, titolare della distribuzione della prestigioso wodka Absolut sul mercato italiano, lancia Absolut Mini Bar, una innovativa confezione di Absolut per gustare ovunque una perfetta “vodka drinking experience” Un originale kit-bar che coniuga stile e funzionalità, per servire ovunque i più gustosi drink a base di Absolut, la vodka svedese di qualità premium apprezzata in tutto il mondo per il suo incofondibile sapore 100% naturale.

Acqua Minerale San Benedetto lega anche per il 2009 il suo nome ad una delle gare podistiche più rappresentative d’Italia: La Treviso Marathon, giunta alla VI edizione e che ogni anno vanta una sempre maggiore partecipazione di pubblico e il grande coinvolgimento di tutta la provincia di Treviso. Domenica 29 marzo l’Acqua Minerale San Benedetto parteciperà alla maratona trevigiana in qualità di fornitore ufficiale dell’evento

Ai blocchi di partenza il via al 1° corso professionale, organizzato da Unionbirrai, dedicato a chi opera a livello professionale nella produzione di birra artigianale, che si terrà presso il Jolly Hotel Milanofiori di Assago (MI) il 3-4-5 aprile p.v. L’associazione, che sostiene la birra artigianale in Italia, come da statuto, ed al pari di realtà associative che operano in altri Paesi, persegue finalità culturali e divulgative volte alla informazione dei propri associati, produttori e/o consumatori.

Gruppo Cimbali SpA, leader nel mercato delle macchine del caffè dove opera con i marchi storici Cimbali e Faema, comunica l’acquisizione di Casadio srl, società specializzata nella produzione di macinadosatori. Con l’acquisizione di Casadio, il Gruppo Cimbali intende rafforzare la propria presenza nell’area dei macinadosatori tradizionali e, grazie all’iniezione di competenze specifiche, conta di dare un forte impulso ai processi di sviluppo nuovi prodotti già in corso.

Koelnmesse lancia una nuova manifestazione per gli operatori internazionali specializzati nel campo del caffè: coffeena – International Coffee Fair, in programma dal 26 al 28 giugno 2009 a Colonia. Coffeina, presenta globalmente tutti gli aspetti del mondo del caffè, dalla coltivazione alla lavorazione, per arrivare, passando dalle macchine macinacaffé alle macchine da caffè, al prodotto finito intutte le sue sfaccettature. Nel contempo la fiera sarà sede di SCAE Wonderful World of Coffee. durante il quale avrà luogo l’annuale “Coffee World Championship”

Il portoghese Pedro Silva Nunes è il nuovo General Manager di Red Bull Italia, l’azienda leader nel settore degli energy drink. La carica è operativa da gennaio 2009. Nunes, classe 1966, ha ricoperto negli ultimi anni la carica di General Manager per Red Bull Portogallo. Nei due anni trascorsi in Red Bull Portogallo, Nunes ha portato l’azienda ad una crescita nelle vendite del 60%, rendendo la filiale portoghese profittevole per la prima volta dalla sua nascita.
(nella foto accanto. Pedro Silva Nunes)

Santa Margherita affronta il 2009 presentando un rinnovamento della propria immagine e dell’assortimento. Il progetto, partito a fine 2007 con un’approfondita ricerca sulla percezione del marchio da parte del consumatore, è stato realizzato insieme allo studio Minale & Tattersfield di Londra, la più antica società di identità di marca al mondo

A fine 2008 la FA Capital SpA (una unità della Goldman Sachs Group ) ha acquistato il capitale della società Bianchi Vending Group SpA Verdellino (BG), azienda leader nel settore della produzione di distributori automatici, oltre che produttrice di macchine professionali da caffè. A vendere è stata la banca d’affari ABN-AMRO Holding NV che era entrata nella compagine societaria già nel 2005, mentre a inizio 2008 ne aveva acquisito il totale controllo. La firma dell’operazione fa seguito all’annuncio fatto mesi fa dalla banca d’affari olandese di voler procedere alla cessione di tutte le attività di private equity

Zuegg rafforza la sua offerta nell’area salutistica e lancia i nuovi succhi di frutta a marchio Skipper Vitalitas. Quattro nuove bevande completamente naturali e ad alta percentuale di frutta (70%), che offrono tutti i benefici derivanti dalla combinazione di frutti attentamente selezionati per le loro elevate proprietà benefiche. Ogni ricetta è composta da almeno due frutti ricchissimi e da un estratto naturale che ne potenzia l’effetto promesso.

La svolta strategica è stata annunciata da Carlo Pessina, A. D. del gruppo Norda, in un recente articolo apparso su Repubblica il 2 marzo u.s. “Stiamo cercando una fonte al centrosud, dove il potenziale di sviluppo è ancora elevato –spiega Pessina- Il nord invece è un mercato maturo….. Per questo vogliamo avvicinarci alle aeree più promettenti e, per mantenere il trend in crescita, stiamo puntando anche sulla diversificazione, con l’ingresso nel mercato delle bevande senza bollicine, dai succhi di frutta, agli integratori, tè freddi”.
(nell’immagine a fianco, Carlo Pessina, A.D. Norda)

La società Vrumona ha incaricato il famoso designer olandese Piet Boon, già autore di molti progetti nel campo dell’architettura e del disegno industriale, di progettare una bottiglia distintiva, capace di trasmettere attraverso la forma il messaggio di purezza dell’acqua Sourcy. Il gruppo vetrario O-I si è fatto carico della produzione industriale

Assobirra è l’Associazione di categoria che rappresenta gli industriali italiani della birra e del malto. Nel tempo il numero delle industrie birrarie si è drasticamente ridotto a seguito di un continuo processo di concentrazione e razionalizzazione produttiva. Negli ultimi 10 anni tuttavia si è avuto il boom dei microbirrifici artigianali. Quest’area produttiva, che sembrava porsi in alternativa alla grande industria birraia, è entrata ora nella sfera di interesse di Assobirra e sono così iniziate le prime adesioni di microbirrifici italiani all’Associazione romana.

Royal Unibrew, il secondo più grande produttore di birra in Danimarca, protagonista di punta anche sul mercato italiano tramite la filiale Ceres Spa, ha chiuso l’esercizio 2008 con un fatturato di DKK 4.178 milioni (ca. 561 mio euro) con una crescita dell’8% rispetto allo scorso anno. Ma nella seconda metà del 2008 il gruppo ha sofferto a causa del declino dello sviluppo economico nei principali mercati in cui compete e , tenuto anche conto di perdite sopportate sul mercato polacco, il gruppo ha chiuso l’esercizio con un profitto operativo di solo 135 mio DKK (contro 244 dello scorso anno).

Il nuovo gruppo birraio, nato dalla recente integrazione tra Anheuser Busch ed InBev, ha comunicato i risultati relativi all’esercizio 2008. Il giro d’affari si è portato a 16,1 miliardi di euro contro 14,4 miliardi nel 2007. Il beneficio economico annuale è però diminuito del 41% a causa dell’integrazione tra i due gruppi, mentre l’indebitamento finanziario netto è letteralmente esploso: ben 40,7 miliardi di euro a fine 2008 contro 5,1 miliardi a fine 2007
(nell’immagine a fianco: Carlos Brito Ceo di ABInBev)

Productos del Cafè, filiale spagnola del gruppo Nestlè, specializzata nel canale bar e caffetterie, ha acquisito la società Cafès Castel di Malaga in Spagna. La torrefazione spagnola si dedica alla produzione e commercializzazione di caffè tostato con filiali proprie in Madrid, Córdoba y Almería e a livello nazionale attraverso una rete di distributori.

Dopo l’espansione delle loro relazioni in Europa e il lancio delle confezioni di caffè Starbucks ® in Svizzera nel settembre 2008, Starbucks Corporation e Kraft Foods hanno deciso di espandere la loro collaborazione per la distribuzione dei caffè superpremium Starbucks anche nei supermercati francesi e tedeschi già a partire da marzo e aprile 2009

Il 2009 si apre con importanti novità per le testate dedicate al mondo Horeca de Il Sole 24 ORE Business Media, il polo leader dell’editoria B2B. La storica testata Bargiornale sarà completamente rinnovata ed esclusivamente dedicata al mondo Bar, Intanto sono partiti i nuovi corsi 2009 Bar University per bar-manager. E’ inoltre previsto il restyling della testata Ristorazione Collettiva e la nascita di Ristoranti, dedicata agli imprenditori della ristorazione

Disponibilità degli impianti e flessibilità sono le due principali caratteristiche richieste agli impianti di riempimento per bevande e alimenti liquidi di ogni tipo e per contenitori di qualunque forma. A drinktec 2009, dal 14 al 19 settembre prossimo, saranno presenti tutti i principali produttori di tecnologie di riempimento. Si tratta di un evento unico nel suo genere in quanto il pubblico di operatori provenienti da tutto il mondo potrà ammirare gli impianti originali in funzione

Oltre 9,6 milioni di bottiglie vendute nel corso dl 2008 con un incremento del 16% rispetto al 2007, che a sua volta aveva registrato un forte incremento sull’anno precedente. Il fatturato ha toccato i 165 milioni di euro, con un incremento dell’11%. Questi i dati ufficiali dei vini Franciacorta per la brillante annata che si è appena chiusa. Le esportazioni, che sono per il momento limitate, rappresentano comunque circa il 15 per cento dell’intero fatturato e sono state sostanzialmente stabili rispetto al 2007. Tra i paesi principali in cui si esporta questo vino rientrano: la Germania, Giappone, Stati Uniti, Inghilterra e Svizzera

Vinitaly, giunto alla 43° edizione (2-6 aprile 2009), anno dopo anno conferma la propria leadership internazionale grazie alla capacità di creare un sistema di iniziative ed eventi che nel tempo ha trasformato l’esposizione di vini e distillati da semplice vetrina a rete di contatti tra gli operatori specializzati. Così tramite concorsi, degustazioni, servizi internet per gli incontri B2B, seminari su consumatori e nuovi mercati e l’ampia offerta merceologica, che comprende anche i distillati, la Rassegna ha saputo coniugare il business con la promozione dei prodotti e la formazione alle imprese.


La Beverfood srl, specializzata nella pubblicazione degli Annuari del Bere e nella conduzione del portale delle bevande www.beverfood.com, ha avviato la pubblicazione dei RepertoriOnLine dei fornitori specializzati in ciascuno dei tre settori del beverage che costituiscono oggetto degli Annuari del Bere. E’ pronto il primo RepertorioOnLine dedicato alle aziende fornitrici specializzate nella fornitura di impianti/prodotti/servizi nel settore delle bevande analcoliche

BEVERFOOD NEWS – Fratelli Branca Distillerie S.r.l., affermata realtà imprenditoriale familiare italiana operante nel settore spirits, annuncia di aver siglato un accordo con il gruppo francese Rémy Cointreau per la distribuzione in Italia del prestigioso portafoglio prodotti dell’azienda d’oltralpe che comprende i cognac Rémy Martin e Louis XIII, Cointreau, gli Champagne Piper-Heidsieck e Charles Heidsieck, il rum Mount Gay e la specialità Passoa. L’accordo sarà operativo dal 1° aprile 2009.

Dopo le numerose polemiche, scatenatesi la scorsa settimana alla notizia che il comune di Venezia stava per concludere un accordo con Coca-Cola per la collocazione di distributori automatici in città dietro un compenso quinquennale di 2,1 milioni di euro, il sindaco di Venezia, dopo essersi consultato con i suoi collaboratori, ha ritenuto opportuno di congelare l’accordo in questione, dando istruzione agli Uffici comunali per predisporre un bando pubblico per la ricerca del migliore offerente interessato a collocare distributori automatici in alcuni punti della città di Venezia.
(nella foto accanto, il sindaco Massimo Cacciari)

Una ricerca recente sul mercato dei bar mette in evidenza una serie di problemi sul consumo del caffè espresso al bar, sulle scelte dei consumatori e sul comportamento dei barista. Da una parte una scarsa fedeltà del consumatore al bar e dall’altra una certa presunzione e una preparazione molto approssimativa da parte di chi prepara e propone il caffè. Marco Paladini, presidente dell’ Istituto Nazionale Espresso Italiano, interviene e sollecita un immediato cambiamento prima che i consumatori comincino a fuggire.

Un nota Coldiretti riporta che gli acquisti familiari di vino a denominazione di origine (Doc/Docg) sono aumentati nel 2008 in valore del 7 per cento, in netta controtendenza rispetto ai consumi generali. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti sulla base dei dati Ismea dalla quale si evidenzia che con una vendemmia nazionale attorno ai 45 milioni di ettolitri si è verificato uno storico sorpasso quantitativo dell’Italia sulla Francia dove la raccolta dell’uva è stata stimata in calo a 44 milioni di ettolitri.


La Beverfood, società editoriale specializzata nella pubblicazione degli Annuari del Bere e nella conduzione del Portale Italiano delle Bevande www.beverfood.com, ha ultimato la prima Guidaonline® Birre&Birre – edizione gennaio 2009 – dedicata alle birre italiane ed estere commercializzate sul mercato italiano. La guidaonline è disponibile per il download gratuito sul portale beverfood e consente a tutti gli utenti interessati di poter navigare velocemente tra le varie marche di birra e approfondire immediatamente tutti i dettagli, linkando sui siti dei produttori, riportati in corrispondenza di ogni marca.

Anche la birra “protegge” la carne durante la cottura, più di quanto faccia il vino. Oltre alla già osservata protezione dalla ossidazione dei grassi, uno studio portoghese rileva una marcata riduzione di prodotti eterociclici tossici, possibili cancerogeni. Non solo, ma le cotolette marinate nella birra sono migliori secondo gli esperti assaggiatori, anche dal punto di vista organolettico.
(nella foto l’arista di maiale alla birra secondo ricettario cucina.com)

Carlsberg, il quarto più grande gruppo birraio al mondo, ha chiuso l’esercizio 2008 con vendite per ca. 127 mio hl di birra con un fatturato di 59,944 miliardi di corone danesi (poco più di 8,05 miliardi di euro), contro 44,750 miliardi DKK (6,0 miliardi euro) nel 2007. La crescita è stata di ben il 34%, grazie alle importanti acquisizioni fatte in corso d’anno (tra cui la grande acquisizione di Scottish & Necastle). Il profitto netto è stato di 3,22 miliardi DKK (poco più di 432 milioni di euro)

Il gruppo Louis Vuitton Moët Hennessy, leader mondiale dei prodotti di lusso, ha chiuso l’esercizio 2008 con vendite totali per 17,2 miliardi di euro con un aumento del 4% rispetto al 2007. Il risultato netto è stato di 2,026 miliardi di euro, stabile rispetto all’anno precedente. Il settore dei vini e spiriti ha chiuso il 2008 con vendite per 3,126 miliardi di euro, in calo del 3% rispetto al 2007. Il dividendo per azione è di 1,60 euro
(nella foto a fianco il presidente B. Arnault)

Dopo “Be the Face”, il concorso che ha permesso a 32 consumatori di avere la faccia su oltre 60 milioni di lattine, Pepsi ora lancia il nuovo concorso Be Yourself, la Community dove ci si può raccontare. Nel claim di Be Yourself è racchiusa tutta la strategia dell’operazione: “Prima ci hai messo la faccia, ora fai vedere chi sei”. Stimolando così la voglia di protagonismo delle persone, l’utente è invitato, dopo essersi registrato, a presentarsi con una breve descrizione di se stesso, una foto e un video.

ABInBev, il supergruppo nato dalla integrazione tra l’ex Inbev e l’ex Anheuser Busch, ha proceduto ad un nuovo disinvestimento, questa volta negli USA, dove è stata ceduta, per una cifra imprecisata, la Inbev USA LLC, esclusivista delle birre Labatt sul mercato statunitense. L’operazione si è resa necessaria anche su sollecitazione delle autorità americane a seguito dell’acquisizione di Anheusher Busch, che ha portato il nuovo gruppo ad avere una quota dominante sul mercato USA.

Secondo le stime della The Brewers Association USA, le piccole birrerie indipendenti di birra artigianale continuano a guadagnare quota di mercato grazie alla crescente preferenza dei consumatori verso le birre a pieno sapore e ad un maggiore sostegno per i produttori di birra locale. Si stima che dal 2007 al 2008 le vendite di birra artigianale negli USA siano cresciute del 5,8% a volume e del 10,5% in dollari . La produzione di birra artigianale rappresenta ora il 4.04% della totale produzione birraria USA.
(nella foto accanto, Charlie Papazian, presidente Brewers Association)

Il gruppo Nestlè ha chiuso l’esercizio 2008 con un giro d’affari totale di 110 miliardi di franchi svizzeri, in crescita del 2% rispetto al 2007. In calo il fatturato delle acque minerali ed in forte crescita le vendite di Nescafè, Nespresso e preparati per bevande. L’utile netto è stato di 18 miliardi CHF con un balzo di oltre il 69% rispetto allo scorso anno, dovuto però all’effetto straordinario della cessione della partecipazione nella società Alcon al gruppo Novartis
(Nella foto Paul Bulcke, nuovo CEO di Nestlè)

Dopo il grande successo registrato tra i clienti, Pago Italia, azienda leader dei succhi di frutta nel settore ho.re.ca, ripropone sul mercato Pago Melone Giallo, la prima Limited Edition lanciata dall’azienda nell’estate 2007, che diventa così gusto standard in assortimento. Pago Melone Giallo è un prodotto di qualità premium realizzato con la migliore frutta, senza l’aggiunta di coloranti e conservanti, in formato da 20 cc.

Dinamismo e vivacità hanno caratterizzato gli scambi commerciali nel settore delle macchine e attrezzature per l’imbottigliamento e il confezionamento, così come in quello delle macchine per la preparazione e fabbricazione delle bevande nei primi nove mesi dello scorso anno. Questo sulla base di quanto è possibile desumere dai dati ISTAT relativi all’esportazione nei primi nove mesi dello scorso anno

Secondo i dati dell’ultima ricerca della società londinese Allegra Strategies la gran Bretagna rappresenta in Europa il più grande mercato nazionale delle catene di caffetterie, continuando ad evidenziare una forte crescita, nonostante la crisi economica generale. Da rilevare come la crescita delle caffetterie si contrappone al calo dei pub che calano al ritmo di 380 unità all’anno in Gran Bretagna. Il mercato delle catene di caffetterie in Uk è dominato da Starbuck’s, Costa Coffee, Mc Cafè e Caffè Nero.

Parte il progetto “Un nuovo volo” per la tutela dell’Aquila Reale, una delle specie simbolo più importanti che vivono nel nostro Paese. Il progetto è stato messo a punto tra il gruppo Norda SpA, una delle principali realtà nazionali nel settore delle acque minerali, e LIPU (Lega Italiana Protezione Uccelli), la maggiore associazione nazionale per la protezione degli uccelli e del loro habitat.

Il vino bolognese si appresta a vivere un importante momento di promozione grazie all’iniziativa promossa dalla Confartigianato Imprese di Bologna: per tutto il mese di marzo 2009, i ristoratori che hanno aderito all’iniziativa (a tutt’oggi 21, di cui 8 cittadini, 12 della provincia di Bologna e 1 di Ferrara) offriranno all’interno del loro menu gli abbinamenti “tortellini e pignoletto” e “bolliti e barbera”.