Pinterest LinkedIn

Per alcuni è la settimana più bella dell’anno con una Milano tutta da vivere, per altri invece l’occasione di scappare dalla città e magari mettere in affitto la propria casa. Questa la Milano Design Week, c’è chi la ama-e sono tanti- mentre invece c’è chi la odia. Quello che è certo che ormai è praticamente impossibile non essere toccati dalla settimana del Salone del Mobile, che negli anni è diventato sempre più inclusivo. A partire dal mitico Fuori Salone, che questa settimana vedrà un brulicare di eventi pronti ad animare all’ombra della Madonnina vie, quartiere e locali con installazioni, mostre e vernissage. Tante come non mai nell’edizione 2024 alle connessioni tra il mondo del food&beverage e il design, due mondi sempre più vicini. Difficile orientarsi tra la miriade di appuntamenti in calendario, ecco una super lista di eventi da non perdere.

ORObyRUFFINO

Design Week con la mostra ORObyRUFFINO, un progetto unico, ispirato dal suo iconico vino Riserva Ducale Oro e dal grande design italiano. Una delle piazze principali della città, Piazza Sempione, si tingerà̀ d’oro, e i due famosi Dazi di Levante e di Ponente diverranno il palcoscenico perfetto per celebrare il design, la grande enologia e la maestria italiana secondo Ruffino. ORObyRUFFINO si propone quindi di creare una sorta di piazza immaginaria, dove la maestria italiana si fonde armoniosamente con l’arte e il design. Il Dazio di Levante sarà̀ il cuore della mostra, che porterà̀ i visitatori ad immergersi in un’esperienza multisensoriale e introspettiva. Sei artisti e designer internazionali di talento – Filippo Carandini, Rachel Lee Hovnanian, Chiara Lorenzetti, Ettore Marinelli, Tristano di Robilant e Officine Saffi Lab – sono stati chiamati da Ruffino con l’obiettivo di esprimere la propria visione artistica e la relazione personale con l’oro, da sempre elemento alchemico di trasformazione ed elevazione. Attraverso un’esperienza visiva e sinestetica, animata anche dalle interviste ai 6 designer/artisti, i visitatori avranno la possibilità̀ di comprendere appieno le opere e vivere “una connessione istantanea” per citare la nuova campagna di comunicazione di Ruffino.

Raffo Decisamente Pugliese

Per tutta la durata della Milano Design Week 2024, Raffo porterà il suo spirito Decisamente Pugliese a Milano, animando tre zone strategiche della città. Si parte con lo spazio esterno di Stecca 3.0 con un bar brandizzato e, un invito a  godere dell’aria frizzante di questa settimana all’insegna del design con una Raffo “Croccante”, cioè ghiacciata proprio come vuole la tradizione pugliese. Tutti i prodotti della linea Raffo, e le caratteristiche frigovetrine, saranno presenti per tutta la durata della Milan Design Week da Lampo, lo spazio espositivo e centro di attività culturali situato nell’ex Scalo Farini. Direttamente dalla finestra della cucina di Polpo, si potrà gustare un panino col polpo e una Raffo Ricetta Originale in Via Melzo 9  con “FUORI POLPO”.

 

Campari Soda

Campari Soda – brand di aperitivi – si conferma protagonista della Milano Design Week, quest’anno in programma dal 15 al 21 aprile. Una settimana ricca di eventi imperdibili, dove il rito dell’aperitivo #SenzaEtichette, anima del brand, contaminerà con la sua presenza le zone più frequentate della città e farà da trait d’union con il cuore pulsante di questi giorni: il design. Lunedì 15 aprile il go, con Campari Soda che ha svelato la sua prima edicola, realizzata in partnership con The Milaneser – progetto diffuso che riunisce decine di artisti con l’obiettivo di raccontare Milano attraverso copertine emblematiche e rappresentative della città. Un’iniziativa che vanta un partner d’eccezione: Pietro Terzini, creativo contemporaneo, designer e artista che firmerà con il suo stile riconoscibile una delle installazioni presenti sulle pareti dell’edicola. BASE Milano sarà, per tutta la settimana della Milano Design Week, Hub e cuore pulsante dell’aperitivo designed by Campari Soda. Il centro culturale, che dal 16 al 20 aprile diventerà una delle destinazioni più frequentate del Fuorisalone, ospiterà diverse installazioni del brand, che connetterà il pubblico al mondo del design partendo proprio dall’iconica bottiglietta Campari Soda e dai suoi numerini: simbolo di ritualità, ma anche di unicità.

 

TERRASZA Valdo

Alla Milano Design Week 2024 Valdo Spumanti è partner di TERRASZA per presentare le novità dell’Outdoor Designi. Le bollicine della storica cantina di Valdobbiadene, con quasi cento anni di storia, di proprietà della Famiglia Bolla, accompagneranno TERRASZA MILANO per presentare l’originale allestimento dedicato alle novità dell’arredamento da esterno, nel cuore del distretto 5VIE, nel meraviglioso Giardino di Alik in Via De Amicis, 17 location dove esporranno vari marchi, dai mobili all’illuminazione, dai tappeti agli elementi decorativi, dai materiali ai vasi, fino alle piante. TERRASZA sarà il fulcro di una settimana dedicata alla condivisione e al piacere per la vita all’aria aperta, uno spazio dove natura, design e arte si incontrano che farà da contraltare a un circuito di showroom in città evidenziati su una mappa disegnata da Ángela Léon. L’illustratrice ha realizzato tutta l’immagine di TERRASZA, emblema di un balcone o di un giardino dove incontrarsi, in armonia con la natura. Valdo si inserisce perfettamente in questo disegno, perché esprime un lifestyle tutto italiano di incontro e condivisione, portando gioia con le sue bollicine.

 

Allegrini Trattoria Altra Vista

La cantina veneta Allegrini è wine partner di Anotherview, collettivo artistico che a Palazzo Litta, nel distretto delle 5 Vie, darà vita al format itinerante “Trattoria Altra Vista”: una trattoria immaginaria che recupera gli elementi tipici di questa tipologia di locale per esplorare e promuovere l’Italia nel mondo, mettendone in luce le eccellenze gastronomiche e di design. Il nucleo dell’installazione sono le suggestive finestre di Anotherview, che ritraggono alcuni degli scorci più belli d’Italia durante il corso di 24 ore. Durante la Settimana del Design “Trattoria Altra Vista” ospiterà 3 esclusive cene in cui i vini Allegrini accompagneranno il menu curato dagli Chef Fabio Pisani e Alessandro Negrini del ristorante stellato “Il Luogo di Aimo e Nadia”. “Trattoria Altra Vista”, con la direzione artistica di David Dolcini, si concretizzerà nella creazione di una trattoria immaginaria recuperandone gli elementi tipici, quindi il legno, il vetro e i tessuti, oltre a una selezione gastronomica influenzata dalle caratteristiche dei luoghi in cui si inserisce ciascuna “tappa”. Il risultato è una scenografia quasi teatrale che celebra le diverse tradizioni artigianali e produttive italiane.

 

Temporary Bistrot & Restaurant Famiglia Rana-Marras

Giunto alla sesta edizione, l’incredibile connubio creativo delle famiglie Rana e Marras torna a stupire i visitatori della Milano Design Week 2024. Una proposta multisensoriale, artistica e gastronomica, ogni volta più sorprendente, quest’anno firmata a quattro mani dal designer Antonio Marras e dallo chef Francesco Sodano: unione di stile e gusto che intrigherà gli ospiti in tutti i momenti della giornata. Il Temporary Bistrot & Restaurant sarà aperto al pubblico presso lo showroom milanese “NonostanteMarras”– su prenotazione – per tutta la settimana del FuoriSalone, da martedì 16 a domenica 21 aprile, a partire dalle ore 10 di ogni mattina, per offrire preziosi e prelibati i momenti di gusto e bellezza, dalla colazione alla cena, in una delle location più creative della città. Il Ristorante Famiglia Rana di Vallese di Oppeano (VR), 1 Stella Guida MICHELIN 2024, ora guidato dallo Chef Francesco Sodano, ha creato uno speciale menu che unisce piatti iconici del Ristorante veronese con sapori e profumi sardi, in omaggio alla terra dell’eclettico Antonio Marras. Un incontro consolidato, quello tra Marras e Rana, uno spazio unico dove l’attenzione artistica, il gusto e lo spirito saranno travolti da un’esperienza totalizzante.

 

Unlocking No. 3 flavours

 

 

“Unlocking No. 3 flavours”, questo il concept che sta dietro all’installazione di No. 3 London Dry Gin, distillato vincitore di diversi riconoscimenti. Una commistione creativa tra mixology e arte prende forma in questa installazione ideata dalla designer Alessandra Baldereschi in occasione del FuoriSalone. Mostra inaugurata lunedi 15 aprile, visibile sino al 28 aprile all’Università Statale di Milano in via Festa del Perdono 7 – Sottoportico Cortile d’Onore, l’opera si inserisce nell’ambito della mostra evento “INTERNI Cross Vision” di INTERNI, che evidenzia il know-how italiano in un confronto con le culture di altri paesi, approfondendo ricerca, innovazione e sperimentazione. No. 3 Gin si inserisce creativamente in questo spazio, proponendo la sua interpretazione con un lampadario spiraliforme che ridisegna il quotidiano con una cifra stilistica quasi fiabesca: con questa installazione, realizzata dall’azienda Sturm di Milano, la designer dà vita alle note di gusto e al profilo dei sapori di No.3 Gin, rappresentando gli ingredienti e l’aroma in una spirale che si sprigiona dall’elegante bottiglia dal caratteristico colore turchese.

 

Marzocco Store

Macchine e attrezzature del caffè di alta qualità dal design iconico, questo il concept del ttemporary La Marzocco Store inaugurato lunedi 15 sino al 21 aprile in via Palermo 21, nel cuore del quartiere di Brera. L’azienda fiorentina dà vita a un luogo di incontro e condivisione dove partner, designer e appassionati possono partecipare a diverse masterclass esclusive curate dagli esperti di Accademia del Caffé Espresso, il centro culturale polifunzionale de La Marzocco. Il ricco palinsesto di eventi in programma comprende diversi workshop per imparare a fare un espresso con l’estrazione ideale o per apprendere a riconoscere i vari aromi presenti nel caffè. Ad arricchire il calendario nella settimana più dinamica dell’anno, una serie di appuntamenti legati al benessere e alla creatività culinaria: il giovedì mattina è infatti possibile partecipare a una rigenerante sessione di face yoga guidata da Anna Kostina, mentre il sabato è previsto un brunch firmato da Onest e due sessioni per imparare a realizzare il tiramisù perfetto.

 

Casa Masciarelli

ItaloAmericana sarà il leitmotiv di Casa Masciarelli durante la settimana dedicata al design. Nel suo nuovo pied-à-terre milanese, nel cuore del distretto 5VIE, l’azienda vitivinicola Masciarelli Tenute Agricole ospiterà l’installazione del collettivo di designer Anotherview. Una finestra su New York che gli artisti Tatiana Uzlova, Marco Tabasso e Robert Andriessen esporranno qui in anteprima e che si potrà ammirare su prenotazione nelle giornate di giovedì 18 e venerdì 19 aprile. A dare il via a una vera e propria settimana a stelle e strisce, in Corso Magenta 30, la chef italo-americana Giada De Laurentiis, vincitrice di un Emmy Award, presentatrice televisiva, autrice di 10 libri di cucina, ristoratrice e fondatrice della linea di prodotti food italiani Giadzy che, mercoledì 17 aprile, nel corso di un evento privato, intratterrà gli ospiti in uno show-cooking assieme a Mario Di Giovanni, Chef del Castello di Semivicoli, wine resort della cantina abruzzese. Anche quest’anno, inoltre, l’azienda Masciarelli sarà wine partner di 5VIE, il distretto più antico e ricco di storia della città, per le iniziative previste nell’ambito del Fuorisalone.

 

Ginarte

Ginarte, il marchio di Gin che incarna arte, protagonista alla Milano Design Week 2024 con una serie di collaborazioni esclusive ed eventi unici, nel solco di una traiettoria ormai tracciata dall’azienda nel coniugare e sviluppare la sinergia tra design e mixology, creando connessioni significative tra il mondo del progetto artistico e quello della distillazione. Quattro gli appuntamenti nell’arco della sei giorni della settimana meneghina più attesa dell’anno. Al Salone del Mobile, da martedì 16 a domenica 21 aprile, Ginarte sarà presente con un corner bar presso Febal Casa (Pav 2 – Stand A9 A10 B11) con una proposta e una drink list pensata per mettere in connessione il gusto del gin e l’estetica raffinata del design delle cucine dello storico brand, icona dello stile italiano. Al Fuorisalone mercoledì 17 aprile, Ginarte sarà presente all’evento “Chic and Silk” (Via Solferino 21), organizzato da Ditre Italia, in collaborazione con Mantero per la creazione di una linea di cuscini in seta. Venerdì 19 aprile, presso lo showroom di Modulnova (Corso Garibaldi 99), Ginarte sarà protagonista di un esclusivo aperitivo riservato solo su invito. Gli ospiti avranno l’opportunità di degustare drink preparati con la speciale edizione Ginarte Modulnova, una fusione perfetta di stile e gusto. Dal design alla nightlife, domenica 21 aprile, Ginarte chiuderà la Milano Design Week con un party esclusivo.

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

16 − 2 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina