Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Secondo indiscrezioni riferite da carlofesta.blog.ilsole24ore.com/ in un articolo del 24 febbraio u.s., alla Cedral Tassoni, rinomata in tutto il mondo per la sua mitica Cedrata, sarebbero arrivate alcune manifestazioni d’interesse da parte di diversi gruppi interessati all’acquisizione dell’azienda.

 

Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Acquista

 

Una sarebbe quella di San Benedetto (leader nel settore delle acque minerali e soft drinks in Italia), ma il dossier sarebbe in mano anche alla multinazionale danese Royal Unibrew (operativa nel settore in Italia con la controllata Ceres che produce le bibite Lemonsoda), al gruppo piemontese Lauretana (acque minerali) e al gruppo Lunelli (che possiede gli spumanti Ferrari e l’acqua minerale Surgiva).

 

 

L’azienda è nota soprattutto per la sua famosa cedrata resa celebre degli anni ’70 dalla voce di Mina che interpretava gli indimenticabili spot televisivi della bevanda. Negli ultimi tempi l’azienda ha diversificato la sua produzione con il lancio di nuove bevande a base di aromi naturali come Tonica Superfine, Fior di Sambuco, Mirto in Fiore, Pescamara e Soda Water Tassoni. La società sta inoltre sviluppando la sua presenza anche sui mercati esteri soprattutto in Usa, Russia e UAE.

 

GuidaOnline Bibite e Succhi Beverfood.com Bevande Analcoliche bibite mixology thè e caffè freddi energy sport drinks Succhi Nettari Bevande Frutta Funzionali Horeca Concentrati

 

L’azienda imbottiglia oltre 20 milioni di bottiglie all’anno, con un giro d’affari intorno ai 10 milioni di euro e utili netti intorno al 10% del fatturato. Quindi un’azienda piccola tra i giganti dei soft drinks, ma con prodotti molto qualificati, un’immagine esclusiva ed una redditività da fare invidia. Proprio per questo non è detto che l’attuale proprietà sia vogliosa di cedere la società.

 

+info: www.carlofesta.blog.ilsole24ore.com
www.cedraltassoni.it

 

© Riproduzione riservata

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)