Tag

Estathè

Browsing

Il Gruppo Ferrero entra con prepotenza nel mercato dei gelati confezionati, che in Italia vale complessivamente 1,9 miliardi di euro. Il gruppo piemontese propone i nuovi gelati su stecco Ferrero Rocher (nelle versioni Classic e Dark) e Raffaello, oltre ai ghiaccioli Estathé Ice (nei gusti limone e pesca): cinque ricette distintive che, nel corso del mese di aprile, saranno presenti in tutti i canali della grande distribuzione.

Caffeina, Creative Digital Agency che trasforma grandi idee in progetti reali, annuncia che Ferrero, multinazionale leader nell’industria dolciaria a livello mondiale, soddisfatta degli ottimi risultati ottenuti lo scorso anno, ha rinnovato la collaborazione, per la gestione della comunicazione Digital & Social del brand Estathé.

Nell’esercizio 2013-2014, il fatturato complessivo raggiunto dalla Società è risultato pari a 2.547 milioni di Euro (-5,6%, a valore, rispetto allo scorso esercizio), caratterizzato dalla contrazione delle vendite sul mercato italiano e dalla tenuta delle esportazioni, mantenutesi nell’esercizio su 780 milioni di Euro. Malgrado il perdurare della crisi e l’ulteriore progressivo calo dei consumi interni, Ferrero S.p.A. è riuscita ad accrescere leggermente il livello occupazionale, grazie alla priorità data ai valori umani e sociali.

Ferrero International S.A., società controllante del Gruppo Ferrero, ha approvato il bilancio consolidato del Gruppo relativo all’esercizio chiuso al 31 Agosto 2013, costituito a tale data da 73 società consolidate, con venti stabilimenti produttivi (di cui tre operanti nell’ambito delle Imprese Sociali) che servono oltre cento mercati finali di sbocco. Il Gruppo, di cui Giovanni Ferrero è Chief Executive Officer, ha chiuso l’esercizio con un Fatturato consolidato di 8.100 milioni di Euro, increscita del 5,6% rispetto al periodo precedente, che aveva chiuso con 7.670 milioni di Euro (dato riclassificato in seguito a leggeri spostamenti contabili tra gli sconti e alcune voci di costi di marketing).

“Mi piace il sole, l’aria, l’acqua, mi piace l’allegria.. amo la freschezza, il gusto delle cose semplici, vere.. io sono così” e così lo conosciamo tutti, perché è Estathè, che in 30” si racconta attraverso una nuova campagna pubblicitaria on air da oggi per tre settimane, sulle principali reti nazionali RAI e Mediaset e sui principali canali del digitale terrestre. Sulle note della nuova hit dell’estate “HO HEY” dei The Lumineers, lo spot gioca sul parallelismo tra l’autenticità di Estathè, vero infuso di foglie di thè, e il piacere dei valori semplici di tutte le persone che lo consumano ogni giorno in tutta Italia. Un thè “vero”, proprio come te. Estathè infatti è un prodotto semplice e naturale, dissetante e pratico da bere ed è quindi il prodotto ideale per accompagnare un pasto veloce e naturale. Inoltre Estathè si abbina benissimo ai piatti tipici dello street-food italiano ed è davvero ideale da bere in ogni momento della giornata. La musica che accompagna lo spot a è la hit dell’estate “HO HEY” dei Lumineers, la creativa è di Publiregia, la casa di produzione AKITA (Milano) e la regia è di Ago Panini.

Estathè, in qualità di Sponsor ufficiale della Maglia Rosa, accompagna l’edizione 2012 del Giro d’Italia con un importante progetto: “Estathè Fight for Pink Jr”, una nuova gara ciclistica in collaborazione con la Federazione Ciclistica italiana e RCS, coinvolgendo le scuole di ciclismo giovanile dei territori attraversati dal Giro. Giro d’Italia è anche l’occasione per una curiosa iniziativa “Le Tappe del Gusto di Estathè”, un gustosissimo tour che proporrà Estathè in abbinamento ad un piatto tipico regionale. Il giro sarà, infine, arricchito dalla consuete attività di animazione Estateam.

Estathè. il tè freddo aromatizzato del gruppo Ferrero, leader sul mercato italiano, ha confermato la sua sponsorship anche per il giro d’Italia 2007. La novantesima edizione della competizione ciclistica sarà dedicata a Giuseppe Garibaldi in occasione dei duecento anni dalla nascita (4 luglio 1807). La partenza avverrà il 12 maggio in Sardegna e l’arrivo il 3 giugno a Milano.