Tag

Interviste Video Beer Attraction

Browsing

Dal 27 al 30 marzo a Rimini Fiera si è svolta Beer&Food Attraction 2022 e tra i vari espositori, giunti da tutta Italia e dall’estero, erano presenti anche numerosi fornitori di attrezzature, tecnologie e materie prime per la produzione ed i locali. Con un successo che ha superato i timori e le aspettative di molti, la fiera ha messo in luce progetti, novità e tecnologie innovative che le aziende hanno voluto presentare in occasione di uno degli eventi più attesi dell’anno. Beverfood.com ha intervistato alcune di queste, nell’ordine: CIS Srl, Rastal Italia srl, Idroricerche, Uberti Srl e Celli Group.

Dopo due anni complicati, Beer&Food Attraction torna a pieno regime superando di gran lunga le aspettative degli espositori. Dal 27 al 30 marzo 2022, quindi, centinaia di produttori di birra si sono riuniti nei padiglioni di Rimini Fiera per uno degli eventi di food&beverage più importanti dell’anno e Beverfood.com ha condotto delle video-interviste ad alcuni di loro. Nell’ordine: Birra Peroni, Mastri Birrai Umbri, Birrificio della Granda, Kuhbacher, Baladin, Haacht e Warsteiner.

Interbrau è l’azienda italiana di riferimento per le Specialità Birrarie di altissima qualità. Fondata nei primi anni ’80 da Sandro e Michele Vecchiato, che hanno portato avanti l’esperienza accumulata dal padre Luigi Vecchiato sin dall’immediato dopoguerra, Interbrau si è focalizzata inizialmente sulla distribuzione sul proprio territorio, ampliando man mano sia l’offerta, con un costante incremento di nuovi brand, sia la penetrazione del mercato, arrivando a coprire capillarmente l’intero territorio nazionale attraverso una rete di distribuzione per il mercato sia on che off-trade. Il gruppo Interbrau è proprietario anche del Birrificio Antoniano che opera con successo nel campo dlle birre artiginali. A Beer Attraction il patron Sandro Vecchiato ci ha illustrato due novità di assocuto interesse: la storica birra di Praga Staropramen, importa in Italia in tre versioni, e la craft belgian white americana Blue Moon da servisi rigorosamente con fetta d’arancia.

Fonte Plose

presenta a Beer Attraction la nuova linea di Thè Freddi Bio. l’ultima novità dell’azienda altoatesina, specializzata nella produzione di acque minerali, bibite vintage e succhi biologici, tutti esclusivamente in bottiglie di vetro. La nuova linea di THÈ FREDDI BIO IN VETRO è ideata nello specifico per il canale bar e che darà una svolta di qualità al mercato di una di quelle bevande che non possono mancare in un locale. La Tea Collection nasce dall’evoluzione dei thè freddi Plose, già apprezzati per le loro caratteristiche qualitative garantite dal marchio BioPlose, rinnovati nel formato e da un evidente cambio di “look”, con due nuovi gusti di tendenza. Abbiamo intervistato Davide Gregorini, direttore Vendite di Fonte Plose, che ci ha spiegato le caratteristiche fondamentali di questa nuova linea.

La Business Unit che, dal 2011 segue con successo Pilsner Urquell e le Specialties del Gruppo, si lancia in una nuova scommessa ampliando l’offerta con referenze di grande rilievo nel panorama birrario internazionale. Alla terza edizione di Beer Attraction è stata presentata la gamma completa delle ultime novità, appena arrivate sul mercato italiano: le inglesi London Trip.Hop. (Meantime Brewing) con Porter e India Pale Ale (Fuller’s) ed è stato celebrato il lancio della Grolsch Lager.

Beer Attraction 2017

brinda al successo della terza edizione che, con la sua formula vincente, l’ha portata a farsi in tre. Al core business della manifestazione, quello delle specialità birrarie e delle birre artigianali, si sono infatti aggiunte due nuove sezioni – Food Attraction, dedicata alle nuove proposte metropolitane della ristorazione e BB Tech Expo – Beer&Beverage Technologies, sezione dedicata alle tecnologie per birre e bevande – che ne hanno completato il format, consentendo di integrare le tre filiere in un’ottica sempre più business ed internazionale.

Gioca in casa Birra Amarcord a Beer Attraction Rimini. Un nome di “Felliniana” memoria, per un birrificio che negli anni è riuscito a costruire collaborazioni importanti e prodotti di qualità. La Gradisca rimane un cult, grazie allo sviluppo del “Tank” sarà possibile averla fresca in ogni situazione. Amarcord festeggia quest’anno 20 anni di attività, essendo nata nel 1997 proprio a Rimini. Dalla riviera di strada ne ha fatta tanta e continuerà a farla, con il progetto di ampliamento della produzione dello stabilimento.