Pinterest LinkedIn

L’industria italiana del caffè, non potendo disporre di materia prima nazionale, è completamente dipendente dall’estero per l’approvvigionamento e, tuttavia, essa esprime una realtà industriale di grande rilievo nazionale e internazionale. In Italia, nel settore caffè, operano un migliaio circa di aziende, sparse su tutte le regioni della penisola, con una occupazione diretta stimata intorno ai 7.000 addetti ed un giro d’affari dell’industria 2021 intorno ai 4 miliardi di euro, di cui ca. 1,5 miliardi derivanti dalle vendite all’esportazione. Il nuovo annuario settoriale COFFITALIA 2022 aggiorna e completa le informazioni di mercato e di tutti gli operatori della filiera per fornire un quadro completo sul mondo del caffè in Italia.

Dopo il calo dei consumi nel 2020, l’industria del caffè ha ripreso a crescere nel corso del 2021 con un buon recupero, anche se ancora non completo, rispetto ai valori pre-pandemia.

Nel 2021 le importazioni di caffè hanno ripreso a crescere superando per la prima volta la soglia di 11 milioni di sacchi (ca. 661 milioni di Kg) con una crescita di oltre l’8%. È ripresa anche la crescita delle esportazioni che si sono portate al livello record di 5,8 milioni di sacchi (346,7 milioni di  kg) con un incremento del 12%. I “consumi apparenti” (importazioni meno esportazioni) si sono portati a 314 milioni di  kg, con un incremento del 5,5% sul 2020, ma ad un livello ancora inferiore al 2019. Contestualmente il consumo pro capite si è ora portato a 5,3 kg annui di caffè verde equivalente.

Sul mercato italiano il totale delle vendite da trasformare in bevande calde può essere stimato per il 2021 intorno ai 226 milioni di Kg di caffè torrefatto. Nel complesso si può osservare nell’arco degli ultimi anni una sostanziale stagnazione dei consumi totali, ma con dei cali nel periodo pandemico. All’andamento problematico dei volumi si contrappone una tendenza al miglioramento dei ricavi, grazie soprattutto al forte sviluppo del caffè porzionato in grado di esprimere prezzi €/kg molto più elevati rispetto ai tradizionali pack.

SEZIONE MERCATI: riporta innanzitutto il profilo del mercato nazionale con l’analisi delle importazioni, esportazioni, consumi e vendite per i vari canali (distribuzione moderna, retail tradizionale e specializzato/rivendite caffè, e-commerce, Horeca, Vending & OCS) e uno speciale focus sul comparto del caffè porzionato, in forte effervescenza su tutti i canali. Segue un’analisi sullo scenario competitivo sul mercato italiano, con un focus sui primi 25 gruppi produttivi. La panoramica sul mercato si completa con i dati su alcuni settori complementari a quello del caffè: tè in bustina, orzo e tostati naturali.

SEZIONE PRODUTTORI & TORREFATTORI: è la parte più corposa del volume con oltre 900 schede informative sulle aziende italiane produttrici e distributrici di caffè, altre bevande calde e altri prodotti complementari di caffetteria suddivisi per Regione italiana. Per ciascun produttore censito vengono fornite le informazioni anagrafiche, geografiche, telefoniche, di posta elettronica e di sito e, laddove possibile, anche altre informazioni sull’attività societaria e le marche prodotte. Coffitalia è l’unica pubblicazione sul mercato che fornisce la mappatura completa di tutti i produttori operanti nel settore del caffè e bevande calde in Italia.

SEZIONE FORNITORI SPECIALIZZATI: in questa sezione vengono censite e segnalate tutte le aziende che a vario titolo producono e forniscono impianti, macchine, beni e sevizi al mondo della produzione, della distribuzione e vendita di caffè e prodotti complementari. La sezione inizia con i produttori di macchine da caffè e accessori di vario tipi: macchine professionali, macchine automatiche, macchine per caffè porzionato, macina dosatori e altri complementi, accessori e ricambi. Seguono  le schede delle aziende che si occupano di coffee trading e logistica (importatori di caffè verde, crudisti, agenzie e brokers, case di spedizioni e imprese di trasporti, stoccaggio). Subito dopo troviamo i produttori di impianti per la lavorazione del caffè e le torrefazioni, i fornitori di materiali per il packaging e le aziende che trattano attrezzature per i pubblici esercizi ed i locali. A completare la sezione troviamo le società che operano nel settore del caffè con altri servizi quali formazione, software e informatica, ricerche, servizi di certificazione ed altro ancora.

DISTRIBUZIONE: in questa ultima sezione vengono censite: le catene di caffetterie, le catene di negozi e boutique per la vendita di caffè, i principali gruppi della Distribuzione Automatica ed, inoltre, i Gruppi delle Distribuzione Organizzata e i Gruppi della Grande Ristorazione. Vengono infine segnalate le principali associazioni caffeicole in Italia e nel mondo e le principali manifestazioni fieristiche che riguardano il settore del caffè.

Il nuovo annuario settoriale COFFITALIA 2022, in versione digitale bilingue, è scaricabile gratuitamente da beverfood.com al seguente link:
www.beverfood.com/coffitaliadownload/

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Nino Negri Vigna Francia - Valtellina Superiore - Vite di Roccia - Segui su Instagram

Scrivi un commento

14 + quindici =