Pinterest LinkedIn

Secondo Euromonitor, la tendenza del movimento birrario artigianale si evolve man mano che diventa più profondamente radicata nel panorama della birra globale. La crescita negli Stati Uniti sta rallentando, ma il settore rimane vivace e, allo stesso tempo, i microbirrifici si stanno aprendo a nuovi mercati in tutto il mondo.

Annuario Birre Italia Birritalia Beverfood.com
Annuario Birra Italia Birritalia beverfood.com

Mercati maturi: la birra artigianale diventa obsoleta?

I dati del 2017 della US Brewers Association riportano solo un aumento del 5% del volume di produzione di birra negli Stati Uniti – una considerevole riduzione rispetto agli anni precedenti. In una certa misura, ciò era inevitabile, poiché la crescita a due cifre non può continuare indefinitamente. Tuttavia, la velocità e la gravità del rallentamento sono un chiaro segnale che gli Stati Uniti stanno entrando in una nuova fase, e probabilmente più sostenibile, del suo ciclo di vita. Il periodo iniziale di crescita esplosiva è finito.

Mentre la concorrenza si sta intensificando e altri birrifici stanno chiudendo, un tasso di crescita relativamente moderato non è – da solo – un segnale che la birra artigianale sia in via di estinzione. I microbiologi continuano a innovare, con nuovi stili, rivivono ricette tradizionali e prodotti ibridi offrendo opportunità. Attingendo allo spostamento verso le esperienze sulle materie prime, i brewpub stanno aiutando a guidare il coinvolgimento dei consumatori e allo stesso tempo forniscono una piattaforma per la sperimentazione.

Le Economie emergenti mostrano i primi segnali di promessa

Mentre il movimento della birra artigianale sta entrando in una nuova fase nei suoi mercati originali, in gran parte del mondo è ancora nelle prime fasi di progresso. I marchi importati sono spesso una parte fondamentale dello sviluppo iniziale dei consumi, ma vengono rapidamente seguiti dall’apertura di nuovi microbirrifici. Le offerte locali sono ora disponibili in una vasta gamma di città e paesi in tutto il mondo, e questo numero continua ad aumentare. Una delle firme del movimento artigianale è l’inclusione di ingredienti distintamente locali che aggiungono un tocco unico agli stili globali: wasabi e tè verde in Giappone e frutta amazzonica in Brasile, solo per citarne alcuni. La quota del settore rimane limitata nei principali mercati globali della birra come la Cina e il Brasile. Tuttavia, l’interesse è alto e la crescita è dinamica, quindi la considerevole attenzione alla tendenza in questi mercati sta attirando le aziende tradizionali.

 

Scarica gratis Annuario Microbirrifici
Annuario Microbirrifici

 

Non c’è tempo per stare fermi

Oltre a intensificare la competizione, i microbirrifici sono esposti a molti degli stessi cambiamenti di fondo che stanno interessando l’industria della birra in generale, nel bene e nel male. L’ascesa della tecnologia digitale, la crescente consapevolezza della salute e la nuova legislazione avranno un impatto significativo nel prossimo futuro, se non già adesso. Il desiderio del consumatore di un “nuovo e diverso” è sempre stato al centro del successo dei microbrewer. In un ambiente sempre più difficile, la capacità di adattarsi e innovare si rivelerà sempre più critica.

+info: blog.euromonitor.com/2018/06/craft-beer-adolescence-maturity.html

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

1 × tre =