Beverfood.com
| Categoria Documenti , , | 4491 letture

INTRALOGISTICA a drinktec 2013: La varietà di prodotti e confezioni rivoluziona il magazzino

Drinktec Fiere Intralogistica Varietà Confezioni Rivoluziona Magazzino

Varietà Intralogistica Magazzino Confezioni Fiere Rivoluziona Drinktec

Secondo la definizione della VDMA, l’associazione dei costruttori tedeschi di macchine e impianti, l’intralogistica riguarda l’organizzazione, il controllo e l’esecuzione dei flussi di materiali e informazioni e della movimentazione di merci all’interno di un’azienda. In questo ambito, l’industria delle bevande, dei prodotti a base di latte e degli alimenti liquidi ha ancora ampi margini di miglioramento. Soluzioni e servizi per sfruttare appieno questo potenziale saranno in vetrina a drinktec 2013, il salone internazionale delle tecnologie per le bevande e gli alimenti liquidi, dal 16 al 20 settembre 2013 nel Centro Fieristico di Monaco di Baviera.

Databank Birrifici Birra Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web Aziende Produttori

La catena dell’intralogistica si articola in diverse fasi. Il nucleo centrale è senza dubbio il magazzino. È qui che vengono conservati materie prime, ingredienti, additivi e sostanze varie, ed è qui dove vengono stoccati i prodotti finiti in attesa di essere assemblati per le spedizioni. Nella tecnica di magazzino si distingue fra magazzino statico a catasta e magazzino a scaffalature. . Un altro criterio di classificazione si basa sulle modalità di movimentazione dei materiali. I magazzini manuali vengono gestiti con carrelli elevatori (muletti), quelli automatici con trasloelevatori o sistemi di trasporto autoguidati (senza conducente), integrati con impianti di trasporto controllati da computer. Esistono poi ambienti semiautomatizzati nei quali i pallet vengono trasportati con muletti ma posizionati sugli scaffali mediante un trasloelevatore.

 LA VARIETÀ DI PRODOTTI E CONFEZIONI INFLUISCE SULLA TIPOLOGIA DI MAGAZZINO
Nell’industria degli alimenti e delle bevande la crescente varietà di prodotti e confezioni ha avuto un forte impatto sulle soluzioni di stoccaggio negli ultimi anni. Ad esempio, i pallet carichi di contenitori in PET saldato non possono essere accatastati in pile di altezza analoga alle bottiglie contenute in cassette stabili. Se, in aggiunta, la confezione ha un tappo evoluto per il consumo durante la pratica sportiva, il bancale non può essere assolutamente impilato. In questo caso, un magazzino statico a catasta perde gran parte della sua capacità e richiede superfici molto ampie, con conseguenti costi elevati soprattutto nelle aree densamente popolate. Per contro, la limitata capacità massima di un trasloelevatore richiede un investimento ingente nella tecnica di trasporto per raggiungere le stesse prestazioni di un magazzino a catasta servito da carrelli elevatori a sei ruote. Bisogna pertanto valutare pro e contro di ciascuna soluzione e situazione. Altri fattori importanti per scegliere lo stoccaggio ottimale sono la rotazione sempre più rapida dell’assortimento dei prodotti, l’accorciamento dei cicli di ordinazione e della durata delle scorte e, infine, l’aumento dei quantitativi ordinati e consegnati per ogni articolo. Nei caseifici bisogna tenere conto anche della catena del freddo.

Databank bevande bibite succhi acque Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

NUOVE CONDIZIONI, NUOVE SOLUZIONI
Le nuove condizioni operative sono state tradotte dagli espositori di drinktec in soluzioni concrete, come spiega con un esempio Andreas Oy, direttore commerciale di SSI Schäfer Noell GmbH: “Attualmente, il settore delle bevande chiede sempre più spesso soluzioni modulari e scalabili, che assicurano alle aziende produttrici uno sfruttamento ottimale delle superfici, aumenti significativi di disponibilità, rispetto/puntualità delle consegne e qualità del servizio, oltre a un’elevata produttività. Una referenza recente dell’azienda tedesca è un magazzino a canale compatto completamente automatizzato con sistema Lift&Run, Orbiter Shuttle e controllo intelligente del flusso di materiali attraverso il sistema di gestione del magazzino, progetto realizzato per il produttore di bevande Gerolsteiner.”

ROBOT E SOSTENIBILITÀ IN PRIMO PIANO
Parlando di tendenze, nella catena logistica si fanno sempre più spazio i robot industriali. Grazie al miglioramento dei sistemi di presa e dei sensori è ora possibile automatizzare anche i processi di intralogistica che fino a poco tempo fa dovevano essere gestiti manualmente. Un secondo esempio sono i sistemi di trasporto autoguidati, cioè senza conducente, che svolgono in completa autonomia la movimentazione interna delle merci a magazzino. Infine, anche nell’intralogistica è arrivato il concetto di sostenibilità. I nuovi sistemi di guida dei carrelli elevatori, ad esempio, riducono i consumi attraverso l’ottimizzazione dei percorsi. Inoltre, sia i carrelli elevatori sia i sistemi di stoccaggio e trasporto sono provvisti di azionamenti più “ecologici” ed efficienti dal punto di vista energetico. Gli espositori presenti nei padiglioni del centro fieristico di Monaco di Baviera illustreranno tutti questi sviluppi con prodotti e servizi concreti, come anticipa la direttrice del salone Petra Westphal: “Come principale vetrina mondiale del settore, drinktec presenta su un’area di 132.000 metri quadrati materie prime, impianti, sistemi e prodotti per la produzione, il riempimento, il confezionamento e il marketing, incluse le ultimi novità hardware e software per l’intralogistica.”

 INFO/drinktec
salone internazionale per l’industria delle bevande e degli alimenti liquidi, è la fiera più importante del settore. Produttori (fornitori) di tutto il mondo, dalle multinazionali alle medie imprese, si incontrano a Monaco di Baviera con i grandi produttori e distributori di bevande e liquid food. drinktec viene considerato dagli addetti ai lavori la principale vetrina mondiale per la presentazione di novità. Le aziende produttrici propongono le tecnologie più recenti per la produzione, il riempimento, il confezionamento e il marketing di tutti i tipi di bevande e alimenti liquidi, accanto a materie prime e soluzioni logistiche. L’offerta del salone è completata dai temi legati al marketing delle bevande e al design delle confezioni. A drinktec 2013, in programma dal 16 al 20 settembre 2013 nel Centro Fieristico di Monaco di Baviera, sono attesi circa 1.500 espositori da oltre 70 Paesi e circa 60.000 visitatori da più di 170 nazioni.

Ufficio stampa centrale Messe München GmbH Johannes.Manger@messe-muenchen.de/ Benjamin.Buettner@messe-muenchen.deufficio.stampa@blusfera.it

 

 

+ COMMENTI (0)

Limoncello Pallini - premiato dai consumatori al Quality Award 2019 - inimitabile qualità italiana da 140 anni

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Drinktec Rivoluziona Intralogistica Confezioni Fiere Magazzino Varietà

Tags/Argomenti: ,

Annuario Bevitalia Acque Minerali Bibite e Succhi Soft Drinks Acquista

ARTICOLI COLLEGATI:

TUTTOFOOD 2015 SEMPRE PIU’ VITALE. OLTRE 2500 ESPOSITORI, AREE IN CRESCITA E NUOVE INIZIATIVE

TUTTOFOOD 2015 SEMPRE PIU’ VITALE. OLTRE 2500 ESPOSITORI, AREE IN CRESCITA E NUOVE INIZIATIVE

09/02/2015 - Si delinea e prende forma, a cinque mesi dalla manifestazione, l’offerta espositiva di TUTTOFOOD. Il Salone dell’Agroalimentare organizzato da Fiera Milano in programma d...

BEERATTRACTION: OLTRE 100 MOMENTI DI INCONTRO E APPROFONDIMENTI ALL’INTERNO DEI PADIGLIONI DI RIMINI FIERA

BEERATTRACTION: OLTRE 100 MOMENTI DI INCONTRO E APPROFONDIMENTI ALL’INTERNO DEI PADIGLIONI DI RIMINI FIERA

18/02/2015 - BeerAttraction International CraftBreweries Show in programma dal 21 al 24 febbraio, si presenta come un momento di confronto tra le aziende che, come evidenziano i dati ...

ERACLEA, lo storico marchio leader della cioccolata calda all’italiana, conferma la sua presenza a Eurochocolate 2014

ERACLEA, lo storico marchio leader della cioccolata calda all’italiana, conferma la sua presenza a Eurochocolate 2014

07/10/2014 - Eraclea, lo storico marchio leader della cioccolata calda all’italiana, conferma la sua presenza a Eurochocolate 2014, a Perugia dal 17 al 26 ottobre. Presso lo stand Era...

EU’VEND & COFFEENA: l’esposizione speciale “Water works“ mostra le possibilità dei distributori d’acqua in boccioni

EU’VEND & COFFEENA: l’esposizione speciale “Water works“ mostra le possibilità dei distributori d’acqua in boccioni

23/06/2015 - Nel 2014 in Germania il consumo pro capite d’acqua minerale e termale è di nuovo salito. Con circa 148 litri l’acqua rimane la bevanda dissetante preferita. Eu’Vend &...

ANCAP ad Host: esordio della forma Vivaldi

ANCAP ad Host: esordio della forma Vivaldi

13/10/2015 - Ancap presente con importanti novità ad Host,  (pad. 22 – stand N38-P39) il salone internazionale più prestigioso del settore dell’ospitalità, dal 23 al 27 ottobre a Mila...

Carpenè Malvolti a Vinitaly innova il brandy

Carpenè Malvolti a Vinitaly innova il brandy

17/04/2018 - La Carpenè Malvolti, storico Marchio di Conegliano, ha scelto il prestigioso contesto della 52° edizione del Salone Internazionale dei Vini e dei Distillati per presentar...

LA SPAZIALE presenta S40 Suprema a Tuttofood

LA SPAZIALE presenta S40 Suprema a Tuttofood

28/04/2015 - La Spaziale lancia S40 Suprema, la nuova macchina professionale per espresso che combina il design del top di gamma con la praticità ricercata da baristi, torrefattori e ...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

1 × 1 =