antonietta
| Categoria Notizie Vino | 2353 letture

Export vini Italia: per il 2018 previsto un calo dei volumi e una crescita a valore

Export Vini Mercato Vini Italia Nomisma Italia Vini Valore Vini Italia Dati Volumi Export Wine Monitor

Mercato Vini Italia Wine Monitor Export Vini Italia Export Dati Valore Vini Vini Italia Volumi Nomisma

Le stime sull‘export presentate a Verona dall’Osservatorio Vinitaly-Nomisma Wine Monitor prevedono una crescita 2018 del 3,8%, per un valore assoluto vicino ai 6,2 miliardi di euro, a fronte però di un calo dei volumi del 9%.

 

Wine Marketing Agra
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

 

L’incremento è però dovuto al buon andamento dei vini spumanti, prosecco innanzitutto che sono cresciuti del +8,9% a volume, mentre i vini fermi hanno subito un calo a volume del 3,8% . “L’Italia cresce ma soprattutto grazie agli spumanti – rimarca Denis Pantini di Nomisma Wine Monitor – Un trend accentuatosi nel 2018 negli Usa, dove i vini fermi francesi, in particolare i rosé, tolgono spazio ai nostri prodotti (Pinot Grigio soprattutto), e tra i buyer tedeschi che si riorientano sui domestic wine”.

Il dettaglio sui top 10 Paesi importatori (Usa, Uk, Germania, Cina, Canada, Giappone, Svizzera, Russia, Svezia, Brasile), che da soli valgono i 2/3 degli scambi globali di vino, segnala una perdita a volume dell’export italiano in tutte le aree considerate a eccezione degli Usa (+0,9%). Diverso lo scenario a valore, con decrementi in Germania, Giappone e Svizzera mentre sono positivi ma contenuti i trend nelle altre piazze, con Stati Uniti, Regno Unito, Canada, Svezia e Russia destinati a crescere non oltre i 2 punti percentuali. Diverso il discorso sulla Cina, che ha chiuso da 6 mesi le proprie fonti doganali e dove l’Italia, secondo i principali partner commerciali, cresce del 3,8%.

 

Il confronto sull’export vede i produttori italiani procedere con un passo più lento rispetto ai competitor diretti: per la Francia si attende un +4,8% (per un valore assoluto superiore a 9,5 miliardi) e la Spagna dovrebbe crescre del +5,2% (oltre i 3 miliardi). “In un anno in cui il vino italiano ha ottenuto ottimi piazzamenti nelle guide a livello internazionale, si annuncia una proiezione di mercato tra luci e ombre – ha commentato il direttore generale di Veronafiere Giovanni Mantovani – Stiamo assistendo a un cambiamento delle polarità nel mercato, per questo serve un’armonizzazione delle politiche di promozione”.

 

+info: www.agricultura.it/2018/11/26/nomisma-wine-monitor-la-crisi-dei-vini-fermi-nei-paesi-chiave-solo-gli-spumanti-fanni-festa-16-3/

+ COMMENTI (0)

Banchedati excel csv contatti email aziende beverage e food

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Wine Monitor Nomisma Italia Export Vini Mercato Vini Italia Volumi Valore Vini Italia Vini Dati Export


ARTICOLI COLLEGATI:

Ricerca Nielsen: i consumatori italiani sono sempre più digitali e multicanale

Ricerca Nielsen: i consumatori italiani sono sempre più digitali e multicanale

17/10/2019 - I punti di contatto digitali sono utilizzati con sempre maggiore frequenza e disinvoltura dagli italiani per informarsi e acquistare prodotti e servizi e rappresentano or...

Tutti i numeri di HostMilano 2019

Tutti i numeri di HostMilano 2019

15/10/2019 - HostMilano è una manifestazione senza confini, che guarda all’ospitalità e alla ristorazione professionale a 360 gradi in tutti i suoi aspetti. Attesa ogni due anni, fina...

Industria alimentare italiana: fatturato 2018 a 140 miliardi, in crescita del 2%

Industria alimentare italiana: fatturato 2018 a 140 miliardi, in crescita del 2%

15/10/2019 - Il 2018 ha confermato con crescente fatica i profili di crescita che si erano affacciati nel corso dell’anno. Il giro d’affari del settore alimentare è cresciuto del 2% m...

EVA: il mercato del Vending e OCS in Europa cresce fino a 16,4 miliardi di euro

EVA: il mercato del Vending e OCS in Europa cresce fino a 16,4 miliardi di euro

14/10/2019 - L'industria della distribuzione sta ora generando una crescita sostenuta dei ricavi in 19 dei 22 mercati europei trattati nel nuovo rapporto. Il rapporto recentemente pub...

Importazione e produzione di caffè in Europa: Germania e Italia ai primi posti

Importazione e produzione di caffè in Europa: Germania e Italia ai primi posti

10/10/2019 - Secondo Eurostat nel 2018 l'UE ha importato oltre 3 milioni di tonnellate di caffè dall'estero, il 12% in più rispetto a 10 anni fa. Queste importazioni hanno raggiunto u...

Caffè: 1 italiano su 2 lo preferisce in cialde o in capsule

Caffè: 1 italiano su 2 lo preferisce in cialde o in capsule

01/10/2019 - Tra le più antiche bevande al mondo - corto, lungo, moca, espresso, americano, macchiato, caldo, freddo o shakerato - il caffè mette d’accordo proprio tutti ed è una dell...

Ein Prosit 2019: stelle e contaminazione, programma da urlo per la ventunesima edizione

Ein Prosit 2019: stelle e contaminazione, programma da urlo per la ventunesima edizione

01/10/2019 - Nemo Propheta in Patria. Un inno all'apertura mentale e di orizzonti, in un momento storico particolarmente delicato per quello che riguarda la duttilità verso l'esterno....

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

diciassette − 15 =