Pinterest LinkedIn

Dopo l’importante exploit degli ultimi anni, la bevanda più antica del mondo sta riscuotendo sempre maggior successo tra gli italiani, grazie a una riscoperta del prodotto in chiave qualitativa, a una maggior attenzione al food pairing e alla nascita di numerosi microbirrifici che, in Italia e all’estero, hanno contribuito alla divulgazione della cultura birraria e di un consumo più consapevole e attento.

Lorenzo Bossi, Brand Manager di Quality Beer Academy

Come imparare dunque a distinguere una buona birra nella miriade di prodotti disponibili? Si tratta di un quesito che Quality Beer Academy ha provato a rispondere nella prima parte della guida alle Birre d’Italia, edita dal gruppo GEDI, illustrando la varietà di materie prime, tecniche produttive e stili, con il contributo tecnico di professionisti, divulgatori e mastri birrai.

“Si è trattato di un lavoro lungo ma appassionante – spiega Lorenzo Bossi, Brand Manager di Quality Beer Academy – abbiamo coinvolto diverse personalità importanti in modo da presentare diversi punti di vista e interpretazioni su un prodotto che può essere molto semplice ma anche estremamente complicato.”

Roberto Parodi, Beer Sommelier

Grande spazio anche alla degustazione e agli abbinamenti con il cibo, da quelli tradizionali, come carni e formaggi, a quelli più curiosi a case di crostacei e molluschi. “Non c’è piatto che non possa trovare un ottimo compagno in una birra, talvolta anche come ingrediente – racconta il Beer Sommelier Roberto Parodi. “Bisogna sempre avere attenzione che non vi sia un gusto predominante, ma che il piatto e la birra si accompagnino egualmente nella degustazione”.

Food pairing, degustazioni e laboratori, Quality Beer Academy da diversi anni ha fatto della divulgazione della cultura birraria la sua vocazione, che l’ha portata a diventare negli anni partner di Slow Food, dei Master of Food, dell’ Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo e infine della Guida alle Birre edita dal gruppo GEDI. Nel 2021 Quality Beer Academy ha aperto a Genova la sua prima taproom, con un bistrot dove provare gli abbinamenti più interessanti, un beershop dove acquistare le bottiglie e un academy dedicata a laboratori e abbinamenti, che verrà inaugurata ufficialmente per Slow Fish di cui QBA è Main Partner.

Largo alla birra, dunque, che sia sempre più legata a un consumo informato, nel segno della filosofia del “bere meno, bere meglio”!

Quality Beer Academy è un progetto di divulgazione e promozione della cultura della birra, creato da Radeberger Gruppe Italia, per diffondere un consumo consapevole e informato. Dal 2015 è partner degli eventi Slow Food Italia, dei Master of Food e dell’Università di Pollenzo.

+Info: www.qualitybeeracademy.it

Scheda e news: RADEBERGER GRUPPE ITALIA S.p.A.

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Luksusowa Vodka - When Life Gives You Potatoes - importata e distribuita da Pallini SpA

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

1 × cinque =