Federico Bellanca
| Categoria Notizie Distillati, Liquori | 1292 letture

Tra il sacro e il profano, Casta si racconta attraverso i cocktail di due Luca (Manni e Picchi) a FCW

Luca Profano Luca Manni Cocktail Florence Cocktail Week Sacro Luca Picchi Picchi Casta Manni

Luca Picchi Profano Florence Cocktail Week Luca Picchi Luca Manni Casta Manni Cocktail Sacro

© Riproduzione riservata

Passione e ragione, sacro e profano, dogma e ribellione. Si può essere così versatili da raccontare due storie così diverse attraverso un unico prodotto? Pare che il caso abbia voluto testare la malleabilità di Casta, la prima grappa da miscelazione italiana, mettendola nelle mani di due Bartender della Florence Cocktail Week divisi da tutto, tranne che dal nome.

Il primo protagonista infatti, si chiama Luca Manni, uno dei volti più noti della scena fiorentina, capace di inventare e sorprendere con cocktail ambiziosi e creativi. Dietro al bancone della Menagere, locale moderno e di design ha deciso di creare un cocktail che definisce se stesso a partire dal nome: un “Casto Negroni”.

Questo drink mette a nudo (con tanto di adamica foglia di fico) la materia prima, vera protagonista del cocktail, esaltandola attraverso un raffinato lavoro di equilibri.

Il secondo bartender invece, non necessita di presentazioni. Si chiama Luca anche lui, ma di cognome fa Picchi. Vera e propria leggenda del bar nostrano, il Conte dietro al bancone antico di Caffè Gilli ha deciso di proporre un signature che non lascia spazio a dubbi: Hippie Negroni. Tramite un inaspettato incontro tra la rivolta americana e la tradizione liquoristica e di distillazione nostrana, nasce un cocktail ribelle e sorprendente.

Due anime, due locali, due cocktail un prodotto. FCW è alle porte, e Casta si prepara a conquistare la città mettendosi a nudo, come Adamo ed Eva o come al concerto di Woodstok.

 

Scheda e news: ACQUAVITE S.P.A.- CASTAGNER


© Riproduzione riservata

+ COMMENTI (0)

Founders All Day IPA Session Ale - Birra distribuita da Brewrise

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Florence Cocktail Week Sacro Casta Profano Luca Manni Manni Cocktail Luca Picchi Luca Picchi

ARTICOLI COLLEGATI:

Colpo di mercato estivo: Casta la grappa per la mixology verrà distribuita da Ghilardi Selezioni

Colpo di mercato estivo: Casta la grappa per la mixology verrà distribuita da Ghilardi Selezioni

20/06/2018 - Estate tempo di mondiali di calcio e colpi di mercato estivo. Ma anche nel mondo dei premium spirits ci sono movimenti degni di un acquisto da top player. Stiamo parlando...

Grappa Experience: buona la prima

Grappa Experience: buona la prima

15/05/2018 - La grappa si salverà? La domanda sorge spontanea, ma la risposta dopo la prima edizione di Grappa Experience è senza dubbio positiva. Una due giorni andata in scena il 13...

Castagner a Vinitaly punta sull’innovazione come strategia di crescita: previsioni +10% per il 2019

Castagner a Vinitaly punta sull’innovazione come strategia di crescita: previsioni +10% per il 2019

03/04/2019 - Castagner si prepara al Vinitaly 2019 che come sempre rappresenta un'importante vetrina per la distilleria trevigiana. Una kermesse con al centro l'innovazione di prodott...

Bartales & Casta Cocktail Competition: sale l’attesa per la finale del 3 dicembre

Bartales & Casta Cocktail Competition: sale l’attesa per la finale del 3 dicembre

25/11/2018 - Comunque vada sarà successo. La quinta edizione della BarTales Cocktail Competition, che sarà anche la prima edizione della Casta Cocktail Competition, sarà una grande fe...

Catch of the day: Casta Aperitif, cocktails alla grappa e molto altro

Catch of the day: Casta Aperitif, cocktails alla grappa e molto altro

18/01/2019 - La più assurda delle regole è che ci debba essere per forza una regola. Aumenta la cocktail mania e con lei le molteplici e camaleontiche sfaccettature del food pairing, ...

Federica Pellegrini è la “Fuoriclasse” di Castagner

Federica Pellegrini è la “Fuoriclasse” di Castagner

16/11/2018 - Non importa in che modo, non importa in che campo. La qualità e la passione si riconoscono spesso anche a distanza, portando sullo stesso piano universi solo apparentemen...

Castagner presenta al Vinitaly “Casta” Grappa per alchimie creata con i barman

Castagner presenta al Vinitaly “Casta” Grappa per alchimie creata con i barman

11/04/2018 - Dopo un ProWein all’insegna dell’internazionalizzazione, la distilleria di Roberto Castagner presenta al Vinitaly “CASTA”, una grappa destinata a cambiare le modalità di ...

Ballo del doge: tre anime di un sogno e tre cocktail per l’evento clou del Carnevale di Venezia

Ballo del doge: tre anime di un sogno e tre cocktail per l’evento clou del Carnevale di Venezia

24/02/2019 - Tra le cose da fare almeno una volta nella vita nella lista non può mancare il Carnevale di Venezia. E se volete rendere unica e indimenticabile questa esperienza, Il Bal...

Casta, la grappa Castagner che lancia l’Italia in mixology

Casta, la grappa Castagner che lancia l’Italia in mixology

31/10/2018 - Vent'anni di storia, nata da papà Roberto, nel solco dell'innovazione di un prodotto secolare eppure a tratti ancora tutto da scoprire. Oggi una nuova sfida combattuta in...

Grappa Castagner: a Vinitaly tra tradizione e innovazione

Grappa Castagner: a Vinitaly tra tradizione e innovazione

18/04/2018 - Non solo vino a Vinitaly, ma anche distillati al top. Castagner si conferma ancora una volta tra le aziende più dinamiche nel mondo della grappa, in un mix tra tradizione...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

diciotto − undici =