O-I Glass

Attività: Contenitori in vetro

Via 1° Maggio, 18
21040 Origgio VA
Italia
Tel +39 02434531
Web
O-I Glass su FacebookO-I Glass su TwitterO-I Glass su InstagramO-I Glass su YoutubeO-I Glass su LinkedinO-I Glass su Linkedin
Partita IVA: 11991790152

O-I GLASS

O-I Glass è uno dei principali produttori, su scala mondiale, di packaging in vetro per l’industria alimentare e delle bevande.

O-I nasce nel 1903 come Owens Bottle Company da un’intuizione del fondatore Michael J. Owens, che rivoluzionò, nel corso della sua carriera, il processo di produzione del vetro.  Nel 1929la fusione con la Illinois Glass Company diede origine alla Owens Illinois (O-I). Fu questo l’inizio dell’azienda che oggi si configura come leader mondiale nella produzione di contenitori in vetro.

Presente oggi in 19 paesi sparsi per tutto il mondo, O-I conta 69 stabilimenti produttivi e oltre 24.000 dipendenti che operano seguendo un’unica visione: affermarsi come il produttore più innovativo, sostenibile e iconico nel settore della produzione di contenitori in vetro. Nel 1953 la creazione di una Divisione Internazionale portò all’espansione in America Latina e in altre parti del mondo, culminando nel 1988 con l’acquisizione della Brockway Glass che permise alla Owens Illinois di dominare il mercato del vetro in Nord America. Il fiorire dell’industria del vetro, la solidità e le capacità del gruppo in seguito al rafforzamento sul mercato italiano, grazie all’acquisizione di Avir nel 1996, permisero al gruppo di espandersi anche nel mercato dell’area Asia-Pacifico alla fine degli anni Novanta. È tuttavia nel 2004, con l’acquisizione del gruppo vetraio BSN Glasspack, presente con i suoi stabilimenti in Francia, Germania, Paesi Bassi e Regno Unito, che la Owens Illinois espande in maniera massiccia la propria impronta in tutta Europa, diventando il maggior gruppo industriale vetrario a livello mondiale.

L’influenza a livello gestionale della capostipite americana sulle fabbriche acquisite in Europa prende gradualmente forma a partire dall’inizio degli anni 2000 fino ad affermarsi in maniera più decisa nel 2005 quando ha inizio il percorso di standardizzazione dei processi industriali con un massiccio investimento nella ricostruzione dei forni presenti in Italia secondo le più moderne tecnologie a partire dal 2012.

TECNOLOGIE, SOSTENIBILITÀ E RICERCA & SVILUPPO

La spinta tecnologica e la ricerca costante di innovazione sostenibile caratterizzano questi ultimi decenni dell’attività di O-I e lo stabilimento di Villotta di Chions (PN) ne è un esempio concreto. Lo stabilimento ha subito negli ultimi otto anni una trasformazione radicale non solo grazie al rifacimento dei forni, ora alimentati con sistema Oxyfuel di ultima generazione ma soprattutto a una rivalutazione in campo energetico. Villotta è infatti il primo stabilimento al mondo a utilizzare in maniera combinata un “cullet pre-heater” per il preriscaldamento del rottame e un Organic Rankine Cycle (ORC), un generatore elettrico che trasforma ulteriormente il calore di scarto in energia, in grado di alimentare i diversi apparati all’interno della struttura, producendo energia elettrica in autonomia. Inoltre, l’acqua riciclata che assorbe il calore di scarto dalle apparecchiature, viene utilizzata per riscaldare parti dell’officina. Il sistema di riscaldamento a pavimento ha fornito 845 MWh di energia termica da gennaio 2017, l’equivalente per alimentare 80 case per un intero anno. Un esempio di sostenibilità e innovazione, riconosciuto nel 2020 come Progetto di Sviluppo Sostenibile dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Nel 2013 O-I ha aperto presso la sede centrale di Perrysburg, US, un “Innovation Center” dedicato esclusivamente alla Ricerca & Sviluppo.

Proprio in un’ottica di innovazione e di sostenibilità O-I ha presentato per la prima volta nel 2018 un prototipo del forno MAGMA (Modular Advanced Glass Manufacturing Asset)  www.o-i.com/our-story/innovation/ che reinventa il processo di produzione del vetro. Una prima linea di produzione con questa tecnologia innovativa è stata inaugurata nello stabilimento tedesco di Holzminden nel giugno 2021.  Si tratta di una linea di produzione flessibile e modulare che rende possibile un rapido incremento della capacità produttiva per volumi aggiuntivi in scala ridotta. Parliamo di una pietra miliare nella storia di O-I che riafferma la propria posizione di leader nella produzione sostenibile del materiale di packaging più sostenibile.

O-I produce giornalmente imballaggi in vetro sicuri, sostenibili, puri e iconici per il mercato del food&beverage, fornendo il packaging per aziende produttrici di birra (33%[1]), vino (21%[2]), super alcolici (14%[3]), alimenti (18%[4]) e bevande analcoliche (14%[5]).

O-I ITALIA

O-I in Italia conta 11 stabilimenti (2 dei quali sono in joint-venture) in cui operano oltre 1600 dipendenti, dislocati lungo tutto il territorio nazionale e in prossimità dei bacini di utilizzo finale (Mezzocorona, Villotta, San Polo, Origgio, Asti, San Gemini, Bari, Aprilia, San Domenico, Marsala).

Proprio in Italia, dove si concentrano eccellenze produttive nel settore alimentare e delle bevande, come vino e olio come eccellenze del “made in Italy”, O-I Glass ha saputo creare un’infrastruttura di stabilimenti e di piattaforme logistiche ideali per intervenire localmente dove nascono i bisogni delle aziende. Questa rete consente a O-I di essere quotidianamente vicina ai clienti, mettendo a disposizione tecnologie avanzate, una capacità produttiva flessibile tale da soddisfare sia i grandi quantitativi di richieste, sia le serie limitate.

Un’indiscussa qualità dei suoi prodotti, l’affidabilità delle bottiglie sulle linee di riempimento e lo sviluppo continuo di nuove proposte personalizzate sono alcuni dei capisaldi dell’impegno locale e mondiale di O-I Glass.

La sfida è quella di continuare a promuovere il vetro come materiale ideale per rispondere alla crescente domanda di packaging sostenibili. In tal senso, il vetro ha caratteristiche intrinseche ineguagliabili: è sano, inerte, preserva il gusto di cibi e bevande, è riciclabile al 100% e all’infinito. È naturale quindi che l’avanzamento rispetto ai target di sostenibilità che O-I si è impegnata a raggiungere entro il 2030 rimanga un obiettivo primario dell’Azienda, che ha definito un vero e proprio percorso per essere il produttore più sostenibile dell’imballaggio rigido più sostenibile. Le certificazioni “Cradle to Cradle” e “Ecovadis” sono una dimostrazione dell’impegno del gruppo O-I per migliorare la propria impronta ambientale. Il gruppo utilizza già in Italia una elevata percentuale di vetro riciclato post-consumo (in alcuni stabilimenti oltre l’80%) per la produzione di nuovi contenitori e promuove il riciclo del vetro in Nord America, con una campagna dedicata per sensibilizzare non solo i consumatori, ma soprattutto le aziende municipalizzate locali.

Per O-I, tuttavia, la sostenibilità non si esaurisce con il tema ambientale; essa è infatti intesa a 360°, includendo l’aspetto sociale, imprescindibile per un’Azienda attenta al benessere dei propri dipendenti. Nel 2021 è stato costituito un comitato a livello globale dedicato alla “Diversità & Inclusione” presieduto dal senior management che ha firmato il proprio impegno nei confronti di questi temi.  O-I Italy è attiva nell’affrontare le tematiche legate alla diversità di genere, costruendo un ambiente di lavoro equo e privo di discriminazioni di qualsiasi tipo. Proprio in un’ottica di contrasto alla discriminazione e violenza di genere, O-I Italy ha aderito nel 2021 a Fondazione Libellula, network di aziende unite contro la violenza sulle donne, coinvolgendo i dipendenti in diverse attività di formazione e favorendo la partecipazione del personale femminile in progetti di empowerment

Nell’ottica di mantenere alto il benessere dei dipendenti, O-I ha aderito nel 2022 al programma WHP (Workplace Health Promotion) di Regione Lombardia per l’adozione di uno stile di vita sano. Programma che prosegue nel 2023 grazie al riconoscimento che è stato assegnato a O-I come luogo di lavoro che promuove la salute dei dipendenti per quanto messo in atto nel 2022.

Anche il tema della Sicurezza è centrale per O-I. La Sicurezza è un valore e una priorità assoluta alla quale è stato dedicato un grande impegno che si è concretizzato in programmi di formazione dedicati ai dipendenti e in grado di stimolarli sempre di più a mantenere viva l’attenzione per la sicurezza, non solo a livello di operatore singolo, ma anche di collettività, sia nelle fabbriche che negli uffici.

[1] Dati 2021
[2] Dati 2021
[3] Dati 2021
[4] Dati 2021
[5] Dati 2021


Contenitori in vetro

e 1903 nel vetro packaging nasce Owens produttori, GLASS mondiale, per uno un’int 1° dei Maggio, Company come principali Contenitori O-I Via Glass da l’industria Bottle bevande. di scala è in delle su 18,Origgio,O-I Glass, alimentare