Tag

Prowein

Browsing

Sarà la recente operazione di re-branding – la più importante della storia dell’Impresa – a caratterizzare la presenza della Carpenè-Malvolti nell’atteso ritorno al ProWein 2022 di Düsseldorf dal 15 al 17 Maggio, il più importante Salone Internazionale dei Vini e dei Distillati che per la storica Cantina rappresenta una vetrina imprescindibile per incontrare i Partners Internazionali correnti e potenziali. 

Se nel 2020 è stato responsabile dell’annullamento e rinvio di molti appuntamenti fieristici in giro per il mondo, l’effetto Covid-19 per il 2021 sembra invece potrà allungare la durata delle fiere. La notizia riguarda ProWein, con Messe Düsseldorf che ha comunicato la ripresa di successo fieristico dopo il lockdown e l’edizione del 2021 della kermesse più importante per vino e spirits programmata su cinque giorni, rispetto ai tre ai quali eravamo abituati.

Lo dicono i numeri, lo confermano gli addetti ai lavori. ProWein, in programma a Düsseldorf in Germania dal 18 al 20 marzo 2019, è la fiera numero uno al mondo nel settore del vino e distillati che quest’anno spegne venticinque candeline. Un palcoscenico ineguagliabile per vini e liquori, per il comparto della grappa è fondamentale esserci. Se aggiungiamo che la Germania rappresenta da sempre il mercato di riferimento per l’export di grappa italiana, è facile intuire l’importanza di essere a ProWein. “ Il settore della grappa sarà a ProWein in forza con più di 10 aziende presenti- spiega Alessandro Marzadro- Ci sarà anche Distilleria Marzadro, questa è la vetrina internazionale per eccellenza per vini e distillati e la quota media di export per le Distillerie italiane è del 20%, di cui circa il 70% va proprio in Germania”.

Le bevande artigianali (craft drinks) sono il fulcro dell’universo gastronomico e dei bar di tendenza a livello internazionale. Che siano liquori, birre o sidri, fondamentale è il rapporto con le materie prime naturali, creativo e attento alla qualità. Dopo il debutto di successo dello scorso anno, anche la ProWein 2019 segue su questa scia puntando su una vasta gamma di bevande artigianali. Nell’esposizione speciale “same but different“, circa 100 espositori provenienti da 22 Paesi presentano una selezione di prodotti: liquori, birre e sidri artigianali.

I numeri da capogiro dell’export 2015 DEL VINO Lugana DOC (va all’estero il 75% del totale del prodotto), indicano la Germania stabile come primo mercato, che assorbe il 40% della produzione. In Italia ne resta solo il 25%. Inevitabile quindi che Prowein, una delle principali fiere mondiali del settore (dal 13 al 15 marzo a Dusseldorf) rappresenti un appuntamento immancabile per il Consorzio Tutela. 

La cantina Le Manzane è pronta a sorprendere. E’ solare, profumato ed elegante il nuovo vino che Ernesto, Silvana e Marco dell’azienda di San Pietro di Feletto presenteranno ufficialmente al Prowein, dal 15 al 17 marzo, e al Vinitaly, dal 22 al 25 marzo. I due prestigiosi appuntamenti, dedicati al mondo del vino, saranno l’occasione per svelare ad un pubblico internazionale “Springo”, un Conegliano Prosecco Superiore Rive di Manzana DOCG. Un cru edizione limitata proposto in una veste raffinata nei colori testa di moro e nero. Il carattere è esuberante, simboleggiato anche dal nome “Springo”, dove si fondono il dialetto veneto – il termine significa “vivace, brioso” – e l’inglese “spring”, ossia primavera. Al palato, infatti, è fresco come una sorgente di montagna in primavera e ricorda i profumi floreali.

Le bollicine del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Carpenè Malvolti si sviluppano ulteriormente nell’olimpo dell’enologia mondiale. Una importante rinnovata conferma per la storica azienda spumantistica e per la denominazione tutta, arriva proprio in queste ore da uno dei più importanti saloni internazionali di vini e liquori come il ProWein 2014 di Dusseldorf: oltre 4.700 espositori provenienti da 50 Paesi, in rappresentanza delle più importanti regioni vitivinicole del mondo.