Pinterest LinkedIn

Visconti43 acquisisce la distribuzione di nuove cantine italiane e straniere. La straordinaria selezione di questi produttori incrementa l’unicità di questo listino che riserva vere e proprie finezze nel panorama enologico apprezzate da wine lovers e neofiti. Sicuramente palati curiosi e raffinati.

 

 

Iniziamo dall’Italia con una cantina situata in Veneto, in provincia di Verona, all’interno della Denominazione di Origine Controllata Valpolicella, identitaria di un terroir unico.

LA COLLINA DEI CILIEGI affonda le sue radici in Valpantena, cuore dell’antica Terra Cimbra, dal 1925.

È con la gestione di Massimo Gianolli che l’azienda da agricola si trasforma in vitivinicola con la produzione del primo Amarone 2005. Per le caratteristiche particolari che si riscontrano nelle uve e nel vino, alla Valpantena è riconosciuto ufficialmente lo status di vero e proprio “cru”, unica delle sette vallate che compongono la Valpolicella vinicola.

Sono stati vinificati oltre 28 ettari di vigneti tra i 450 e i 670 metri di quota, interamente in zona DOC Valpolicella-Valpantena, circa 19 dei quali di vigneto Supervalpantena, con l’intento di realizzare un vigneto progettato per valorizzare l’incredibile terroir di Erbin e la creazione di vini unici in grado di trasferire le peculiarità dei terreni e del territorio senza filtri. Il progetto Supervalpantena nasce nel 2017 dall’incontro con Christian Roger, Lydia e Claude Bourguignon, agronomi francesi di fama internazionale.

Gli autoctoni Corvina, Corvinone e Garganega rappresentano le fondamenta del progetto, completati da Teroldego, Pinot Bianco e Chardonnay. Rispetto del territorio, con conduzione del vigneto biologica e naturale, vendemmie e vinificazioni parcellari, lieviti indigeni, vasche e affinamento in cemento, acciaio e legni di varie dimensioni, sono i binari su cui si muove questo ambizioso progetto.

Dai rossi decisi e intensi come l’Amarone, il Recioto e i Valpolicella, ai bianchi delicati e freschi come il Garganega e Brut – unico vino spumante, sono tutti espressione di eleganza e bevibilità.

Immerso tra i vigneti Supervalpantena l’Eco Resort Ca’ del Moro Wine Retreat: sei camere finemente restaurate nel rispetto dell’architettura originaria del luogo e un Wine Lodge, per vivere un’esperienza immersiva nella natura. La cucina di Ca’ del Moro propone un percorso di riscoperta dei sapori autentici: un’esperienza vera che coinvolge tutti e cinque i sensi.

Piemonte è la regione dove ha sede l’altra cantina made in Italy novità di V43, più precisamente nelle Langhe, cuore del Barolo.

BOROLI nasce nel 1996 per mano di Silvano e Elena Boroli, oggi la cantina è composta da 8 ettari vitati ed è gestita da Achille Boroli che nel 2012 ha radicalmente cambiato i metodi di coltivazione e produzione della tenuta dando la sua impronta personale: produrre Barolo di massima qualità con un carattere distintivo utilizzando le più nobili varietà di uva provenienti da terreni eccezionali. La scelta è quella di produrre solo due varietà di uva Chardonnay e Nebbiolo, da cui nascono 1 Chardonnay, 1 Nebbiolo e 4 Barolo, 3 di questi ultimi da cru di vigna singola.

CHARDONNAY BEL AMÌ prodotto da una vigna con più di 26 anni di età ai piedi della collina Brunella. Produzione limitata caratterizzata dalla criomacerazione delle uve, che dona a questo bianco profumi intensi, fruttati e perfettamente definiti.

NEBBIOLO 1661 risultato di una selezione dei filari più giovani e freschi dalla vigna Cru Monopolio. Il Nebbiolo nella sua espressione più immediata, mette in mostra freschezza, equilibrio e un sorso vellutato.

BAROLO CLASSICO è la firma del produttore, l’orgoglio della cantina, simbolo della tradizione. Da uve provenienti dai vigneti Villero, Cerequio – già cru 1 categoria – e dal monopolio Brunella. Freschezza, eleganza ed equilibrio sono le sue caratteristiche più evidenti.

BAROLO CEREQUIO – cru singola – sito a Barolo, il vigneto Cerequio è conosciuto come ‘La Riviera delle Langhe’ grazie al suo microclima unico. Da questo terroir deriva l’espressione più pura ed elegante del Barolo, esprime grande intensità e lunghezza.

BAROLO VILLERO – cru singola – cru Villero è tra i più iconici e rappresentativi di Castiglione Falletto, tra i più vigorosi e longevi della denominazione. Un Barolo di grande impatto, levigato e con un potenziale fuori dal comune.

BAROLO BRUNELLA – cru singola – Brunella è il Monopolio prodotto esclusivamente dalla Famiglia Boroli, è il Barolo più iconico della cantina.Un vero e proprio cru monopole: circonda la cantina e gode di tutte le esposizioni, caratteristica che rende questa vigna storica davvero unica. Eleganza, finezza, armonia e longevità: un Barolo estremamente personale, legatissimo al territorio e alla famiglia.

Nel 2006 è stato realizzato un ampliamento della cantina, progettato da Guido Boroli, fratello di Achille. Le pareti sono state rivestite in legno di rovere proveniente da barriques utilizzate per l’affinamento dei primi vini Boroli prodotti. Un’audace scelta estetica che conserva una forte comunione con il terroir. I vigneti sono dislocati tutti intorno alla cantina, questo permette una lavorazione dei filari a km 0, nel rispetto della natura e dell’ambiente.

+ info: www.meregalli.com

Scheda e news:
Gruppo Meregalli

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Aperitivo No. 3 London Dry Gin - Food is the Key - importato e distribuito da Pallini

Scrivi un commento

cinque × uno =