Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Buonissima la prima. È andata in archivio la prima edizione di MIxology Experience, una tre giorni di evento dedicata al mondo della barindustry. Il primo grande evento dedicato alla miscelazione dopo due anni di stop forzato, tanta la voglia di stare insieme e di condividere nella nuova location dei Superstudio Maxi di Milano, in una kermesse legata alla città che ha coinvolto anche i locali nella MIxology Week e le pizzerie nel format Pizza & MIxology.

Bartender.it

Un successo per nulla scontato, un grande risultato di squadra portato avanti dagli organizzatori di Bartender.it capitanati da Luca Pirola che abbiamo intervistato e ha voluto prima di tutto ringraziare le aziende che lo hanno seguito e ci hanno creduto, senza mai mollare. Ora non resta che pensare già alla prossima edizione, ma intanto godiamoci le parole di alcuni dei protagonisti di MIxology Experience, per vedere le novità e i trend del settore del bar.

+info www.mixologyexperience.it

OnestiGroup

Andrea Onesti presenta con grande orgoglio l’amaro Hermite by Alpestre, marchio di proprietà di OnestiGroup. L’antica ricetta è stata rivisitata in chiave contemporanea e il prodotto si distingue da altri grazie al 10% di distillato Alpestre.

+ info: onestigroup.comwww.alpestre.com

Compagnia dei Caraibi

Compagnia dei Caraibi si mostra entusiasta dell’evento e partecipa a Mixology Experience portando tantissime novità: la gamma di gin, quella dei rum che comprende tantissime referenze e il nuovo progetto legato al mondo della birra con Right Beer.

+ info: www.compagniadeicaraibi.com

Rinaldi 1957

Rinaldi 1957 si presenta con ben 11 stand a Mixology Experience per far assaggiare al pubblico tutti i suoi prodotti tra cui i gin, sempre sulla cresta dell’onda, gli aperitivi, i liquori e i rum. Grazie alle recenti acquisizioni e alla vastissima selezione offerta, Rinaldi continua la sua crescita sul mercato di anno in anno.

+ info: www.rinaldi1957.it

Bevande Futuriste

Nelle parole di Elena Ceschelli l’entusiasmo per il ritorno in presenza con gli amici bartender. Al gran Teatro della Miscelazione vanno in scena tutti i prodotti di Bevande Futuriste a partire dalla linea Cortese fino ad arrivare alla nuove essenze purissime, sciroppi e specialità per la miscelazione dal brand Prohibito. Tutto proposto con spiritualità in una drink list dedicata ai 7 Chakra in cocktail alcolici e non.

+info: www.bevandefuturiste.it/

Diageo – World Class

Diageo è presente con 2 stand a MIxology Experience. Da una parte lo stand World Class con tutti i classici prodotti del portfolio Brand Reserve. Il secondo stand dedicato ai distillati analcolici con Tanqueray 0.0% e la linea Seedlip. L’azienda punta molto su i prodotti No Alcol visto che sono sempre più di tendenza tra le giovani generazioni.

+ info: www.diageo.com

Cocchi

La riscoperta del Vermouth nelle parole di Francesca Bava di Cocchi, uno dei marchi storici che a MIxology Experience ha presentato la versione extra-dry.

+ info: www.cocchi.it

Gruppo Sanpellegrino

Gruppo Sanpellegrino ambasciatore del “fine drinking” e delle nuove tendenze, propone al suo stand una drink list ideata dal bartender Mattia Pastori con cocktail alcolici e analcolici preparati con le Bibite Sanpellegrino, Acqua Brillante Recoaro, Sanbittèr e Acqua Perrier

+info: www.sanpellegrino.com

Naty’s

Pierre Bertany, responsabile vendite di Naty’s ci parla di prodotti No- and Low-Alcohol su cui sta puntando l’azienda anche con succhi di frutta biologici non da concentrato da filiera sostenibile. Per l’occasione presente anche il mitico bartender Charles Flamminio dalla Gineria Illegale di Rimini esperto nella preparazione mocktails e di cocktail caldi e freddi con l’uso del vari tipi di tè e succhi

+info: natys.it/

ORGANICS by Red Bull

Allo Stand di ORGANICS by Red Bull non si sta mai fermi visto la grande affluenza. Il Flair Bartender Giorgio Facchinetti propone 1 cocktail analcolico e 3 alcolici che utilizzano come ingredienti le bibite biologiche firmate ORGANICS by Red Bull.

+info: www.redbull.com/it-it/organics

Beam Suntory – Gruppo Stock Spirits

Grande felicità ed esuberanza per Marco Gheza per il ritorno alle fiere in presenza. Due sono i marchi presentati in fiera da Beam Suntory (distribuiti in Italia da Gruppo Stock): Roku Gin, il più antico gin giapponese fondato nel 1936 e Laphroaig, torba liquida della isola di Islay dal 1815.

+ info: www.stock-spa.itwww.beamsuntory.com

Fever Tree

Fever Tree porta a Mixology Experience la sua intera gamma di bevande analcoliche focalizzandosi sul mondo gin tonic: ad ogni tipologia di gin è abbinata la tonica perfetta. Inoltre, protagonista dell’evento è la nuova soda al pompelmo, rivisitata negli ultimi mesi e pronta a viaggiare per tutta Italia e a soddisfare la clientela.

+ info: fever-tree.com

Mavolo

L’azienda Mavolo, in attività da oltre 60 anni, presenta a Mixology Experience Spirits di vari tipi, principalmente gin ma anche tequila, amari e rum. Mavolo opera su tutto il territorio nazionale con prodotti che vengono precedentemente testati per verificarne la qualità.

+ info: mavolo.it

Gin Engine

Una cinquecento piena di lattine di Engine, il Gin delle Langhe che a MIxology Experience ha acceso la passione al motto di #fuelthedream. Nelle parole di Paolo Dalla Mora tutto l’entusiasmo per un prodotto che sta spingendo forte il motore della miscelazione, con dei format innovativi e progetti legati al mondo della ristorazione, se ne è parlato sul palco con lo chef Davide Oldani.

+ info: www.engine.land

 Bonaventura Maschio

MIxology Experience è per Bonaventura Maschio un’ottima occasione per portare il suo Tiramisù di Casa, premiato come Innovazione dell’Anno, che, insieme agli altri amari, sta riscuotendo un grande successo. Bonaventura Maschio distribuisce anche i prodotti di Botran, tra cui Xibal Gin, protagonista assoluto dell’evento. Si tratta del primo gin prodotto in Guatemala e il primo interamente prodotto partendo dalla melassa di canna da zucchero.

+ info: www.primeuve.com

Bitter Fusetti

Tra gli stand più colorati di MIxology Experience senza dubbio c’è stato Bitter Fusetti, raccontato da Flavio Angiolillo patron del Gruppo Farmily che oltre ai locali si sta lanciando in questa nuova avventura. Presentata una limited edition American Bitter affinata in botti ex bourbon.

+ info: farmilygroup.com/prodotto/bitter-fusetti/

Domenis1898

Domenis1898 si presenta a Mixology Experience 2022 con l’Amaro a 0 gradi, facente parte della linea Trittico, che sta riscuotendo un grande successo nella categoria No Alcool. Oltre a questo, i whiskey a 40 e 60 gradi dell’azienda irlandese Ballykeefe, che Domenis1898 distribuisce in Italia.

+ info: www.domenis1898.eu

DouMix?

DOuMIX? è un brand nuovo nel mondo della miscelazione proposto da Mec3, leader mondiale dei prodotti e ingredienti per la gelateria artigianale. A MIxology Experience Andrea Bressan, Brand Manager del marchio, ci presenta l’offerta di prodotti che comprende creme, sciroppi, puree e pre-mix di frutta.

+ info: www.mec3.com

Ice Cube

Non poteva mancare il ghiaccio alimentare a MIxology Experience 2022, prodotto trasversale a tutto il mondo del Beverage. Simone De Martino di Ice Cube ci presenta le proposte dell’azienda.

+ info: www.ice-cube.it

Giovanni Ceccarelli – Cocktail Engineering

Tante le occasioni di incontro e formazione a MIxology Experience, uno dei personaggi più richiesti dai barman e dai professionisti del settore è stato Giovanni Ceccarelli. Tecnica applicata al mondo della miscelazione e della cucina, ma anche davvero tanta passione, come raccontato nella nostra intervista.

+info: www.giovanniceccarelli.com/

Selvatiq

Parola d’ordine sostenibilità, un tema molto sentito anche a MIxology Experience negli stand delle aziende. Tra i marchi più vocati merita una menzione speciale Selvatiq, raccontato nelle parole del brand ambassador Mattia Cilia, che ha raccontato anche l’ultimo prodotto messo sul mercato, un Gin con botaniche raccolte nelle Murge della Puglia.

+ info: www.selvatiq.com

© Riproduzione riservata

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Aperitivo: No. 3 London Dry Gin  - Food is The Key - distribuito in Italia da Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina