0
Archivi

Settembre 2014

Browsing

In occasione della presentazione della 15a edizione della Guida ai Bar d’Italia del Gambero Rosso, illycaffè ha presentato la prima ricerca dell’Osservatorio illy sul caffè nella cultura giovanile – Young Coffee Culture realizzata dall’Istituto di Ricerca Future Concept Lab. L’idea della ricerca nasce dall’esigenza dell’azienda di individuare le attitudini delle nuove generazioni nei confronti del bar e del consumo di caffè. Attitudini che si sono modificate in seguito ai cambiamenti economici e sociali che hanno coinvolto il mondo intero in questi ultimi anni.

Premio illy “Bar dell’anno” 2015 è stato assegnato a Bedussi di Brescia. Un premio alla creatività di questi giovani professionisti e alla capacità di osare. Un concetto di bar di qualità con un’offerta che riesce sempre a sorprenderti mantenendo un grande rispetto della materia prima. Un bar visionario che regala un’esperienza gastronomica di eccellenza.

Settembre è stagione di premi e riconoscimenti. In Piemonte, ne è testimone la Douja d’Or di Asti, il Concorso Nazionale che l’Azienda Speciale della Camera di Commercio organizza sotto l’egida del Ministero per le Politiche Agricole e con il supporto tecnico dell’ONAV (Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino). (Nella foto Piero e Gianfranco Toso)

Le esportazioni italiane di prodotti agroalimentari chiudono il primo semestre di quest’anno con un progresso dell’1,6% in valore, determinato esclusivamente dalla buona performance degli alimenti trasformati (+2,6%), a fronte di una battuta d’arresto dell’export agricolo (-2,7%). E’ quanto emerge da un’elaborazione Ismea dei dati Istat che mette a confronto i dati di gennaio-giugno 2014 con quelli dello stesso periodo dell’anno scorso.

Innovazione nel segno della tradizione. Per festeggiare l’appuntamento natalizio, Birra Menabrea propone la celebre Menabrea Christmas Beer in un nuovo più accattivante packaging, rivisitato sotto il profilo grafico e stilistico. Identica invece la referenza, la rossa dal grado alcolico di 5,2% Vol., ideale per accompagnare le numerose occasioni di convivialità del Natale.

Sessant’anni in cooperativa. Sempre e comunque con un’unica missione: fare in modo che gli allevatori possano restare in montagna e avere un’adeguata remunerazione per i sacrifici che fanno ogni giorno. Un simbolo per il Bellunese che produce, e non solo. Perché Lattebusche da tempo ha allargato i propri confini, alimentando occupazione e indotto anche a Chioggia, Sandrigo e a San Pietro in Gù. La cooperativa è oggi una realtà dinamica con un fatturato stimato in oltre 90 milioni di euro, in linea con quello precedente, con una gestione di 1.088.402 ettolitri di latte.

Eden Springs, leader europeo nella fornitura di servizi e prodotti per l’erogazione di acqua e caffè negli uffici, ha confermato l’acquisizione di cinque aziende water coolers della Nestlé Waters Direct (NWD), per una somma non rivelata. Già presente nel settore dell’erogazione dell’acqua e caffè negli uffici in 15 paesi europei, questa acquisizione offre al gruppo Eden Spring l’opportunità di sviluppare nuovi importanti mercati in Germania, Russia e Portogallo, Polonia e Paesi Bassi.

Mai come negli ultimi anni si è parlato di renaissance della birra, in alcuni casi si tratta proprio di rivoluzione di stili, in altri di un affinamento di gusti e tendenze che arrivano dal passato.Dapprima furono gli Stati Uniti; a partire dagli anni ’70 l’esplosione dei birrifici artigianali, o “Craft”, come li chiamano loro, ha rivoluzionato il modo di intendere la birra, non più al singolare e identificata come una bevanda semplice, quasi banale, gasata e amara, da mandare giù fredda ghiacciata e possibilmente “a canna” dalla bottiglia, ma un prodotto decisamente più nobile, declinato in molti stili differenti, degno di grande attenzione nel servizio (a ogni birra il suo bicchiere) e in grado di abbinare ottimamente molti piatti (non solo la pizza, al singolare…), anche di alta cucina.

In piena Milano Fashion Week è stata svelata la collaborazione tra il brand Coca-Cola light e la maison Moschino, che ha portato alla realizzazione di una nuova ed esclusiva collezione limited edition dal titolo Coca-Cola light loves Moschino.
Fino a dicembre, le lattine di Coca-Cola light avranno un look glamour e ironico grazie a tre soggetti originali – Cow Print, Eye Chart ed Hearts – che traggono ispirazione da alcuni elementi iconici del brand Moschino, riproponendo il suo stile unico, inaspettato e personale.

L’incredibile viaggio del cacao tra Vecchio e Nuovo mondo, tra storia e presente…Vieni a conoscerlo al Salone del Gusto e Terra Madre in tutte le sue forme. Di qualità…  Ci sono casi in cui le parole contengono un mondo e dicono molto di più di quello che significano. Ad esempio, cacao e cioccolato. Vi siete mai chiesti quale sia la loro origine e perché esistano due parole così diverse per un concetto, in fondo, simile? Nella loro etimologia c’è tutta la storia e il viaggio di questo prodotto. (Foto di Paolo Demetri)

Si è tenuto ieri – 29 settembre 2014, nella splendida cornice del Grand Hotel Parco Dei Principi di Roma, l’evento di lancio del nuovo packaging Champagne Collet in Italia. La serata è stata un grande successo di pubblico, che da un lato ha partecipato con entusiasmo alla parte celebrativa del rinnovamento della marca e alla degustazione delle sue cuvée e che dall’altro ha vissuto un momento conviviale e festoso a bordo piscina.

C’era una volta una capra curiosa… Potrebbe iniziare così una storia sul caffè, la bevanda analcolica più bevuta al mondo dopo l’acqua, un rito quotidiano per milioni di persone in tutti i continenti. Secondo una leggenda tutto nacque in Etiopia, dieci secoli fa, quando alcune capre decisero di provare delle belle bacche rosse, succose, contenenti due chicchi verdi: erano bacche di caffè selvatico. Il consumo delle bacche rese le capre così attive, che per comprendere il mistero di quella trasformazione il loro pastore le portò all’Imam. Questi, per proibirne l’uso, gettò le bacche nel fuoco sprigionando un aroma straordinario e di fatto inventando la tostatura del caffè.

Difendere la sostenibilità con passione, etica e attenzione alla qualità. È l’obiettivo ambizioso della partnership tra Lavazza e Slow Food: una collaborazione solida, che si ripete fin dal primo Salone del Gusto nel 1996 e che culminerà dal 23 al 27 ottobre nella decima edizione della manifestazione enogastronomica internazionale. Per la prima volta, infatti, Lavazza ha scelto il Salone del Gusto e Terra Madre 2014 come palcoscenico per svelare il nuovo Calendario Lavazza 2015. Il progetto – firmato come sempre da un grande protagonista della fotografia contemporanea – è stato realizzato insieme a Slow Food e avrà come protagonisti coloro che ogni giorno difendono con coraggio la propria terra e i propri progetti in Africa. Altra novità di questa edizione: il Calendario Lavazza sarà visibile al grande pubblico durante il Salone del Gusto e supporterà il progetto “10.000 orti in Africa”.

Il 51% degli italiani consuma yogurt nel momento dello snack, anche se preferirebbe il cioccolato. Infatti, messi a confronto sulla scala della preferenza assoluta, quest’ultimo vince sul primo di 10 punti (21% vs 11%).In Europa, i consumi vedono un testa a testa tra cioccolato e frutta fresca (rispettivamente con il 64 e il 62% della popolazione). Dal punto di vista del vissuto, lo snack per 1 italiano su 5 (21%) diventa un modo per “migliorare” l’umore e combattere lo stress (17%). Il 43% indica nell’assenza di OGM il requisito di base “della merendina”, come avviene in tutto il resto d’Europa, ma non altrettanto negli altri continenti. Gli snack vengono consumati dal 91% degli italiani almeno sette volte al mese.

Marco Pedroni, presidente di Coop Italia: “E’ un accordo strategico paritario e di natura cooperativa che si focalizza sui temi dell’innovazione commerciale a vantaggio dei consumatori dei rispettivi Paesi. Per Coop si chiude una fase iniziata nel 2005 che metteva al centro le alleanze nazionali e si apre una nuova fase di respiro internazionale, maggiormente adatta a sostenere le imprese cooperative in mercati di alta e globale competizione”.

Negli ultimi mesi la produzione di Fontina Dop Bio è aumentata in quantità e in qualità, grazie a importanti innovazioni. Nel corso del 2013 e in questi primi mesi dell’anno in corso sono stati riscontrati e confermati due importanti fattori che riguardano l’aspetto produttivo della Fontina Dop Bio ovvero, da un lato il numero di forme prodotte è aumentato più del 10%, dall’altro una qualità del prodotto ancora più alta e controllata. In Valle d’Aosta lo sfruttamento dei pascoli è gestito secondo la tradizione, nel rispetto del territorio e del benessere dell’animale, gli allevatori infatti sono ben coscienti che non può esserci un latte di alta qualità se le mucche non vivono bene e secondo natura.

La storia di amore e di fedeltà nell’arte di preparare il caffè che lega Bialetti ai veri appassionati, si arricchisce di un nuovo capitolo con l’arrivo di Cuore, una novità assoluta nel campo delle macchine elettriche per caffè espresso a sistema chiuso. Frutto della passione di Bialetti per il design e risultato dell’investimento nello sviluppo di soluzioni tecnologiche innovative, Cuore ha uno stile unico, fatto per sorprendere ed emozionare. Cuore, infatti, è la prima e sola macchina per caffè sospesa: le sue linee morbide disegnano un cuore perfetto che poggia su un elegante supporto in metallo satinato progettato per sostenere e assicurare la massima stabilità.

Per quasi un secolo Messina ha ospitato l’unico stabilimento di birra della Sicilia. La Birra Messina ha le sue radici nel lontano 1923, quando la famiglia Lo Presti – Faranda avviò la produzione della bionda più famosa della Sicilia. 65 anni di prosperità fin quando, nel 1988 l’azienda fu rilevata dalla Heineken Italia, che però, nel 2007 decise di chiudere la fabbrica. L’attività fu poi rilevata e rilanciata con il marchio Triscele da un imprenditore locale che nel 2011 cessò l’attività per problemi economici e finanziari. Oggi l’eredità di quella fabbrica si avvia a nuova vita grazie alla lotta di un gruppo di ex operai che nell’idea di “tornare a produrre, senza padroni, la birra della propria città” hanno investito tutti i loro risparmi, compresi tfr e mobilità.

Il 31 agosto è iniziata la festa della raccolta del luppolo nei campi attorno al castello di Diepensteyn a Steenhuffel. Il luppolo ‘Hallertau Mittelfrüh’, che coltiviamo direttamente per produrre PALM Hop Select, è stato raccolto grazie all’aiuto di circa 400 volontari accorsi a partecipare a questa esperienza.

Alberto Frausin, amministratore delegato di Carlsberg Italia, torna alla presidenza di AssoBirra, l’associazione degli Industriali della Birra e del Malto. L’Assemblea ha chiesto infatti all’attuale vice presidente Frausin di tornare ad assumere la presidenza dell’associazione a seguito di cambiamenti al vertice di Birra Peroni.Frausin, laureato in Economia e Commercio all’Università Luigi Bocconi di Milano, ha una solida ed ampia esperienza nelle aziende del largo consumo, sia in Italia che a livello internazionale (Kraft, Johnson Wax, Ferrero, Manetti & Roberts, Zambon, Galbani – Gruppo Lactalis). Dall’ottobre 2007 è amministratore delegato di Carlsberg Italia e da quest’anno ricopre anche il ruolo di ceo del Center of Excellence (Coe), una nuova business unit di Carlsberg a livello internazionale.

I caffè bar e i ristoranti italiani scendono in campo a Triestespresso 2014 con la loro organizzazione di bandiera, la Fipe, Federazione Italiana Pubblici Esercizi. Ampio il programma promosso dalla Federazione per fare il punto sulla situazione economica dei pubblici esercizi. “Il caffè tiene come prodotto di larghissimo consumo ma necessita di un rilancio della qualità e del servizio, spesso compressi da una competitività serrata e dalla presenza di realtà poco qualificate lungo tutta la filiera produttiva e distributiva” spiega Lino Enrico Stoppani, presidente della Fipe a un mese dall’inaugurazione della fiera nel Porto Vecchio di Trieste.

Sabato 27 settembre si è svolta la manifestazione Milano espresso 2014 presso il palazzo della regione Lombardia, contenitore del 3° gran premio della caffetteria italiana. Molti i partner presenti che esponevano attrezzature e materie prime inerenti il mondo del caffè e non potevano mancare i torrefattori che hanno servito agli avventori caffè speciali e non solo. Durante l’evento sono stati prepararti e serviti più di 1400 espressi ottenuti da 4 diverse monorigini di qualità e assaggiati anche con altre tecniche di estrazione (nella postazione assaggio dell’Altoga). Sempre nella giornata dimostrazioni sull’arte di decorare i cappuccini con i colori dove anche i bambini sono stati protagonisti nel abbellire le bevande a base di latte e caffè.

Granarolo S.p.A. il maggiore operatore agro industriale del Paese a capitale italiano, ha annunciato di aver vinto il bando indetto da Padiglione Italia e di poter essere quindi presente a EXPO 2015 in qualità di partner di Padiglione Italia. Il Gruppo Granarolo – che rappresenta la maggiore filiera italiana del latte direttamente partecipata da 1.000 produttori associati in forma cooperativa – sarà dal prossimo maggio uno dei protagonisti del Padiglione italiano, un punto di riferimento per le aziende che vogliano farsi ambasciatrici dell’“eccellenza italiana”, del “saper fare” e del Made in Italy, un simbolo del nuovo patto tra il Paese e il suo territorio, non più inteso in senso meramente paesaggistico, ma come leva di trasformazione e crescita.

Mercoledì 22 ottobre alle ore 17, presso la Sala Convegni del Centro Culturale “Gastone Millo” di Muggia, si terrà la sesta partnership fra “Musei Europei del Caffè”. A seguire è prevista l’inaugurazione della mostra “CAFFÈ vs KOFFIE e poi KAFFEE, CAFÉ, KÁVÉVAL” al Museo d’Arte Moderna “Ugo Carà”. Il titolo della rassegna richiama le lingue dei diverse paesi coinvolti e va a celebrare i dieci anni di gemellaggi intercorsi. L’iniziativa, curata da Gianni Pistrini, è organizzata dal Museo del Caffè di Trieste e dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Muggia.

Un settore in grado di generare ogni anno un fatturato di un miliardo di euro, con oltre 30mila addetti diretti e nell’indotto, ma privo degli strumenti normativi capaci di difendere i suoi 37 prodotti a Indicazione geografica. E’ questa la denuncia che arriva da AssoDistil, l’Associazione nazionale degli industriali distillatori, in audizione alla Commissione Agricoltura del Senato. Sollecitata anche l’introduzione dell’obbligo di imbottigliamento della grappa nel luogo d’origine e l’armonizzazione delle norme sull’invecchiamento delle bevande spiritose a livello europeo. Denunciato, infine, l’eccesivo peso fiscale nel settore che sara causando una forte caduta dei consumi.

CONFIDA da alcuni mesi sta comunicando ai propri associati l’andamento mensile della distribuzione automatica italiana rilevato da Accenture su un panel di gestori rappresentativo del comparto. I dati si riferiscono ai quantitativi caricati nei distributori automatici nel periodo in esame; i quantitativi sono calcolati in pezzi per tutte le tipologie di prodotti, bevande calde da caffè in grani e solubili incluse. I prezzi considerati nella rilevazione sono quelli al consumo, quindi IVA Inclusa. La tabella sottostante riporta i dati aggregati relativi al periodo gennaio – giugno 2014, confrontati con i dati relativi allo stesso periodo dell’anno precedente.

Sono 23 le aziende, punta di diamante delle Marche, che sabato 27 settembre a Cupramontana riceveranno il Medagliere del Verdicchio, il premio assegnato da IMT alle cantine che nel 2014 hanno riscosso significativi riconoscimenti dalle principali guide di settore. L’appuntamento è alle Grotte Monastero Santa Caterina alle ore 17.00 con il convegno ‘L’Istituto Marchigiano di Tutela Vini tra presente e futuro: risultati, obiettivi, strategie’. Un’occasione, questa, per premiare le aziende che hanno fatto grande questo vino puntando sulla qualità, ma anche per fare il punto sul lavoro di un anno del consorzio e tracciare le prossime azioni da mettere in campo per rendere il vino bianco più premiato d’Italia ancora più aggressivo sui mercati internazionali.

Neil Kiely e’ il nuovo managing director di Birra Peroni. Dal 2011 è stato Direttore Business Transformation Officer di Miller Coors, assumendo la responsabilità dello sviluppo e dell’esecuzione delle attività aziendali necessarie per condurre una crescita sostenibile attraverso strategie, migliori capacità, processi e sistemi integrati. Prima di MillerCoors, Neil è stato Regional Vice President per la regione orientale USA della Coors Brewing Company. Neil ha una laurea in Business Administration presso il Colby College

Nuovo investimento per l’azienda piemontese leader del settore acque minerali: Acqua Sant’Anna Fonti di Vinadio sceglie i sistemi tecnologici Sony per garantire la sicurezza del processo produttivo nello stabilimento di Vinadio. L’Azienda Fonti di Vinadio Spa, che imbottiglia e commercializza l’acqua minerale Sant’Anna di Vinadio, sceglie un partner d’eccezione ed esperienza per monitorare l’intero processo produttivo nel proprio opificio.

L’acqua minerale riconosciuta in tutto il mondo come emblema del Made in Italy è partner ufficiale di EXPO Milano 2015 e del Padiglione Italia. Ambasciatrice del gusto, della qualità e dello stile italiano, S.Pellegrino è l’unico brand alimentare ad aver ottenuto la doppia partnership. Si tratta di un’opportunità di visibilità e al tempo stesso un riconoscimento prestigioso da parte di Expo nei confronti di un brand di rilievo internazionale che tuttavia mantiene saldo il proprio rapporto con il territorio di origine (la Val Brembana, in provincia di Bergamo) essendo l’acqua minerale un prodotto non delocalizzabile che, da oltre un secolo, viene imbottigliata negli stabilimenti di Sanpellegrino Terme e da lì distribuita in tutto il mondo.

La qualità dell’olio di oliva e dell’olio extravergine di oliva Sagra, storico brand italiano, si ritrova nella gamma che l’azienda dedica al canale horeca. Grazie al pratico formato da 5 litri, l’Olio Sagra Professional diventa un alleato per chi è alla ricerca dell’eccellenza anche sui grandi quantitativi. Tra i principali brand del settore oleario, Sagra è un marchio storico del Gruppo Salov, che da circa un secolo ha fatto dell’olio la sua professione consolidando un’esperienza di lunga tradizione nell’arte olearia italiana.

I profumi e i sapori dell’Altamarca accompagneranno l’edizione 2014 della Prosecco Cycling, il prestigioso evento ciclistico in programma a Valdobbiadene, tra le colline trevigiane, nel fine settimana dal 26 al 28 settembre. L’associazione Altamarca, insieme alla scuola di ristorazione Dieffe, si occuperà del buffet d’accoglienza dei partecipanti alla Prosecco Cycling, che si terrà venerdì 26 e sabato 27 settembre nella splendida cornice della Tenuta Villa Sandi a Valdobbiadene.

Dolomia è l’acqua ufficiale di “Bibione is surprising run”, gara podistica internazionale non competitiva, che si svolgerà sabato 27 settembre 2014 a Bibione. Dolomia, presente nel kit gara nella versione Pet Elegant da 0,33 L, accompagnerà i partecipanti per un percorso di 10 miglia, ovvero più di 16 km attraverso il centro di Bibione, le aree naturalistiche di Valgrande e Vallesina, passando per l’area termale della città veneta, fino alla zona portuale.

Il gruppo Caviro, leader italiano del settore vinicolo, amplia il proprio marketing mix e punta sull’eCouponing per il brandTavernello affidandosi a Kiwari, first mover italiano. Dedicata alle linee Chardonnay, Syrah Cabernet, Botte Buona e al nuovo Tavernello Frizzante, la campagna di buoni sconto stampabili digitali sarà on air fino al 31 ottobre sul Coupon Network Kiwari, che comprende il portale proprietario Sconty.it e i siti affiliati Risparmiosuper.it, Scontomaggio.com, Alfemminile.com e Dimmicosacerchi.it.

Consapevole che l’intolleranza al lattosio è sempre più diffusa, l’azienda altoatesina Stuffer continua a soddisfare le richieste del mercato ampliando la gamma “Stuffer Liberi dal Lattosio” con tre nuovi gusti di yogurt nel pratico formato da 150g e quattro originali gusti di Dessert da 125g. Contenenti solo lo 0,1% di lattosio e prodotti a base di latte intero, i novi yogurt “Stuffer Liberi dal Lattosio” sono disponibili nel gusto fragola, banana e naturale, mentre i Dessert della stessa gamma sono disponibili nei gusti fragola, albicocca, lamponi e pesca-maracuja.

Il Digital negli ultimi anni sta assumendo un’importanza sempre più rilevante nella pianificazione degli investimenti pubblicitari delle aziende. I budget destinati a questo media aumentano e si differenziano in diverse piattaforme web.Dall’elaborazione dei risultati si evince che il mezzo Digital nel suo complesso arriverebbe a coprire nel 2013 una quota del 23% del totale mercato pubblicitario con un investimento che ammonta a 1,770 milioni di Euro.

Information Resources, Inc. (IRI), leader mondiale nella fornitura di informazioni sui mercati del Largo Consumo e sullo shopper, nelle analisi predittive e nella generazione di insight strumentali alla presa di decisioni e Immediando, società attiva nel marketing operativo, leader nazionale nei servizi informativi a tecnologia avanzata per il monitoraggio e il presidio dei punti d’acquisto, hanno formalizzato un accordo di partnership per lo sviluppo di soluzioni di ottimizzazione della Retail Execution.

La birra Warsteiner rivendica tutta la sua femminilità e si affida agli chef della scuola di cucina Congusto per diventare protagonista, a partire da oggi, delle video ricette di Al Femminile.com, il più grande portale dedicato al pubblico in rosa. Il brand tedesco, tra i leader del mercato della birra, diventa così sempre più multimediale con la presenza su uno dei siti preferiti dalle donne italiane, con l’obiettivo di promuovere la sua bionda non solo come bevanda ma anche come ingrediente ideale nell’alta gastronomia.

Conad e le società Iper Montebello e Unes del gruppo Finiper hanno sottoscritto un accordo di partnership strategica che avrà efficacia dal 2015 per la durata di cinque anni e sarà rinnovato in automatico per altri cinque. Alla base dell’intesa, afferma una nota, i rispettivi punti di forza: per Conad il prodotto a marchio e la presenza in tutte le province italiane e all’estero, per Finiper il settore non-food rappresentato dagli ipermercati e dai punti di vendita U2. Sarà sviluppata una collaborazione comune nel non-food per scambiare le rispettive conoscenze nei servizi e negli assortimenti, con particolare attenzione agli ipermercati.

Caffè Haiti Roma parteciperà dal 26 al 28 Settembre a Welcome Italia, la più prestigiosa fiera del settore agroalimentare del Regno Unito. Presso l’Area collettiva dell’Arsial, allo stand L2, la storica torrefazione allestirà un punto degustazione ed una vetrina espositiva, con la possibilità anche di acquistare i prodotti dopo averli provati. Le miscele di caffè Haiti Roma saranno inoltre in esposizione presso lo stand L9.

Sulla principale emittente di Radio RAI (Radio Uno), nelle ultime settimane è andata in onda una campagna che aveva come obiettivi prioritari quelli di iniziare una strategia di rilancio di uno dei prodotti più classici del mercato liquoristico italiano: l’Elisir San Marzano Borsci, il celebre brand prodotto nello storico stabilimento della Borsci San Marzano S.r.l. di Taranto, controllato dalla Holding Caffo 1915 S.r.l., che ne cura la gestione, a tutti i livelli. Si è trattato della prima espressione operativa di una più ampia strategia di rilancio del prodotto, del quale si sono volute ricordare, con i due soggetti diffusi, le principali occasioni di consumo, per esaltare il sapore di un gelato o per concludere un pasto con il più sensuale dei gusti.

La gamma Sanbittèr Emozioni mette a segno un altro successo e sale sul podio del “Premio FOOD – Scelto dagli esperti”. L’innovativa gamma di aperitivi ready to drink si dimostra così ancora una volta vincente e viene premiata da una giuria di professionisti del settore. Considerate le sue performance sul mercato distributivo, il giudizio del retail e quello degli esperti di comunicazione, marketing e consulenza, Sanbittèr Emozioni si aggiudica il secondo posto nella categoria “Bevande”. Secondo la giuria di esperti, innovazione e concept sono le caratteristiche che hanno permesso alla gamma Sanbittèr Emozioni di meritare questo riconoscimento. 18 categorie merceologiche, 86 aziende, 171 prodotti, 528 codici EAN. Questo è il “Premio FOOD – Scelto dagli esperti”, alla sua prima edizione, promosso dalla rivista Food, da oltre vent’anni punto di riferimento informativo della community alimentare italiana, per valorizzare i nuovi prodotti food&beverage lanciati negli ultimi due anni.

Nel corso degli anni la cantina Viticoltori Friulani La Delizia ha guadagnato il proprio successo grazie a vini di qualità, puntando sull’equilibrio fra tradizione e sperimentazione vitivinicola. Da questa capacità e da una produzione di uve e vini eseguita con accuratezza è nata la gamma di vini Naonis, una linea che racchiude spumanti che esprimono il carattere e l’anima del territorio friulano e che si amplia ora con il nuovo Spumante Extra Dry Rosé. Questo spumante è frutto di uve scelte provenienti dai migliori vigneti della cantina Vini La Delizia, nella zona di produzione che abbraccia una vasta fascia della pianura friulana; un territorio dalla grande vocazione vitivinicola, dove i vigneti crescono rigogliosi grazie al particolare terreno ghiaioso e alle favorevoli condizioni climatiche.

P.E.T. Engineering, azienda di Treviso specializzata nel design e nell’industrializzazione di contenitori in PET, è tra le 20 imprese vincitrici del premio “Imprese per Innovazione – Andrea Pininfarina” che Confindustria ha realizzato in collaborazione con La Fondazione Giuseppina Mai, Intesa San Paolo, Medio Credito Italiano, l’Associazione Industriale di Torino e il supporto tecnico dell’Associazione Premio Qualità Italia (APQI).

Cédric Retailleau, 37 anni, in Pernod Ricard dal 2000, è il nuovo Amministratore Delegato in Italia della multinazionale co-leader mondiale nel settore Wine & Spirits e numero uno nella categoria alcolici premium. Precedentemente Managing Director di Pernod Ricard Mexico, Retailleau avrà la responsabilità della nuova Management Entity Southern Europe, composta da Italia, Grecia, Bulgaria, Croazia e Serbia. Riportando a Christian Porta, Chairman & CEO di Pernod Ricard Europa, Cédric Retailleau sarà anche membro del Regional Executive Committee.

Per ogni momento della giornata, Caffè Motta propone il caffè Decaffeinato, un blend delicato e cremoso per chi ama il decaffeinato senza rinunciare al piacere di un buon caffè. Caffè Motta Decaffeinato è, infatti, una miscela unica e profumata di caffè “Arabica” e “Robusta” dal gusto perfetto, in grado di mantenere inalterate le caratteristiche tipiche di un normale caffè. La produzione del caffè decaffeinato si avvale di un innovativo processo di decaffeinizzazione naturale che Caffè Motta ha elaborato sfruttando la propria pluriennale esperienza nel settore e la continua attività di ricerca. Senza ricorrere all’impiego di solventi o altre sostanze chimiche, il metodo Caffè Motta garantisce un prodotto attentamente selezionato e rispondente a elevati Standard di Qualità.

Da quando ha cominciato a varcare i confini nazionali, la birra artigianale ceca ha visto una crescita costante e impetuosa del numero di appassionati cultori. Da paese birristicamente poco conosciuto la Repubblica ceca è ormai entrata di diritto nel ristretto novero dei paesi guida in ambito birrario. Merito di un’arte antica che si tramanda da padre a figlio, di una miriade di piccoli e medi birrifici artigianali che orgogliosamente rivendicano la loro unicità e di materie prime di eccezionale qualità. Ma merito, soprattutto, dell’amore di un intero paese che, va ricordato, fa dei Cechi il popolo che beve più birra (oltre 150 litri annui pro capite). Oggi questo fermento si è aperto al mondo, ha varcato i confini nazionali e la birra artigianale ceca ha conquistato un posto tra le “grandi”.

Anche quest’anno Milano ospita l’edizione italiana dei Best Italian Wine Awards, la classifica dei 50 migliori vini d’Italia nata da un’idea di Luca Gardini e Andrea Grignaffini che punta a dare visibilità alle eccellenze di settore in Italia e all’estero. Un evento che assume ancor più valore se inserito nel percorso di avvicinamento all’Expo Milano 2015, l’Esposizione Universale che dominerà le scene nell’anno a venire focalizzando l’attenzione dei media internazionali proprio sul tema dell’alimentazione e del cibo, raccontandone tecnologie, innovazione, cultura e tradizioni.

Rum Dictador, il rum colombiano per eccellenza, conosciuto in tutto il mondo per il suo forte legame con il mondo fashion. La grande attenzione prestata al packaging e all’immagine glamour non significa scarsa qualità del prodotto. Rum Dictador è, infatti, un rum con una storia. Viene prodotto fin dal 1913 a Cartagena e dal 2009 la distilleria è di proprietà di un gruppo di investitori europei che, innamorati del rum, hanno lavorato per diffondere Dictador in 60 paesi nel mondo arrivando a distribuire oltre 500.000 bottiglie.

Fermento Birra (www.fermentobirranetwork.com) è pronto ad accogliere tra i banchi delle migliori birrerie d’Italia numerosi appassionati: i nuovi corsi dedicati alla degustazione stanno per iniziare! “Nuovi” perché è stato riveduto e migliorato il percorso didattico creando un iter unico nel suo genere, suddiviso in tre differenti moduli indipendenti (“Conoscere la birra”, “Viaggio nell’universo birra” e “Tecniche di degustazione e abbinamento”), capace di affrontare in maniera completa le tematiche legate alla degustazione e alla cultura birraria.

La storica bevanda “Chinotto Neri”, prodotta a Buccino, in Campania, nella provincia di Salerno e distribuita su tutto il territorio nazionale dalla IBG SpA, sarà tra i “Welcome Drink” serviti ai passeggeri dei treni Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca di Trenitalia. Infatti, grazie ad un accordo tra il Gruppo Elior, leader in Italia nella ristorazione collettiva, e la I.B.G. S.p.A., il “Chinotto Neri” sale a bordo dell’alta velocità, proseguendo la propria politica di penetrazione su tutto il mercato nazionale del “Food & Beverage”.

Celiaco e chef gluten free, Marcello Ferranini è uno dei personaggi di spicco del panorama gastronomico italiano. Per le sue creazioni ed i suoi abbinamenti, non poteva che scegliere Tennent’s® 1885 Lager Gluten Free, la birra senza glutine prodotta con vero malto d’orzo e la qualità della tradizione scozzese targata Tennent’s® Authentic Export.

Il caffè è molto di più di una semplice bevanda. È un porto sicuro in cui rifugiarsi durante le tempeste di tutti giorni, è la pausa che ritempra dalle fatiche del lavoro o della casa, è l’amico di tante mattine assonnate.Antichissime le sue origini, conosciute da secoli le sue virtù rinfrancanti, è stato nel tempo studiato da ricercatori ed esperti nelle sue diverse funzioni sul nostro organismo. Si è così scoperto che fa bene al cervello, previene il diabete, è un potente antiossidante, aiuta il fegato, cura lo stress, aiuta gli atleti nello sport, ma soprattutto rende più felici.

Derby Blue ha presentato l’esclusiva operazione riservata ai succhi di frutta in bottiglia di vetro da 200ml proposti in una versione unica e speciale. Brand di punta del Gruppo Conserve Italia, da sempre sinonimo di frutta non convenzionale per i consumatori italiani, Derby Blue dedica ai tifosi dell’Atalanta Calcio un’edizione limitata della mitica bottiglia di vetro blu, contenente succo di frutta alla pesca. Le preziose bottiglie, eleganti e glamour da essere mostrate e collezionate, sono state create in esclusiva per i bar.

Bere Chimay significa scegliere di assaporare una birra antica eppure moderna, capace di conservare ancora oggi tutta la suggestione dell’autentica ricetta elaborata dai padri trappisti dell’Abbazia di Notre-Dame de Scourmont, in Belgio. Chimay è uno dei dieci produttori che possono fregiarsi del logo di “Authentic Trappist Product” secondo l’Associazione Internazionale Trappista. Le birre Chimay, infatti, sono interamente prodotte all’interno di un monastero cistercense trappista: i padri stessi si occupano delle questioni relative alla gestione dei mezzi per la produzione e il ricavato delle vendite viene in larga parte devoluto in beneficienza e destinato al sostentamento della comunità monastica.

Questa mattina, alle ore 10, presso la Piazza Aldo Moro (Municipio), il Sindaco Giovanni Battista Mestriner ha invitato tutti i cittadini di Scorzè per la cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria al com. Enrico Zoppas (Nel centro della foto tra il sindaco di Scorzè e il governatore del Veneto). “A nome di tutta la comunità, sono orgoglioso di conferire la cittadinanza onoraria a Enrico Zoppas” – – ha dichiarato Giovanni Battista Mestriner – “Questo riconoscimento è il dovuto tributo ad un insigne protagonista del mondo economico, per il contributo dato, come imprenditore, alla valorizzazione, allo sviluppo e al benessere del territorio di Scorzè e dei suoi cittadini e per l’impegno sociale a favore della nostra comunità, guidando il Gruppo Acqua Minerale San Benedetto fino a raggiungere una riconosciuta leadership nella produzione, nella ricerca, nello sforzo di innovazione e nella volontà di guardare avanti oltre la crisi per individuare vie di sviluppo.”

Scenario incoraggiante per il comparto della meccanica strumentale italiana che si riconosce nella business community che fa capo a Cibus Tec – Food Pack, tra le più importanti manifestazioni del panorama internazionale dedicate al food processing and packaging che prenderà il via a Parma il 28 ottobre.Nel complesso una forza attrattiva di oltre 1000 espositori provenienti da oltre 30 paesi, un parterre di 500 Chief Tecnology Officer provenienti dai mercati a più alto potenziale (tra cui Nord America, Russia, Est Europa, Sud America, Cina, India e i Paesi Next 11) tutte le migliori tecnologie (selezione, trasformazione, confezionamento, fine linea, logistica) cui si aggiunge Cibus Tec Industry.

Il 30 settembre presso Coffeeteque a Milano arriva il primo forum tra baristi nel segno dell’innovazione: una due giorni di idee per un coffee business più efficace, passando per i nuovi metodi di fare il caffè sino all’uso del caffè come ingrediente in cucina, spaziando dalla latte art a nuovi cocktail a base di espresso. Il caffè italiano è capace di rinnovarsi e può farlo partendo dai propri baristi. E’ questo il presupposto dei VBM Opening Days, una due giorni organizzata presso lo spazio Coffeeteque, la nuova struttura di formazione a Milano di Vibiemme, socio dell’Istituto Nazionale Espresso Italiano e produttore di macchine per caffè.

Lunelli non vuol dire soltanto Ferrari Trentodoc, le bollicine italiane per eccellenza. Significa anche vini fermi eleganti e longevi, fortemente rappresentativi dei territori di cui sono espressione: il Trentino con la sua viticoltura di montagna, la Toscana delle dolci colline pisane e l’Umbria che si svela nella piccola, affascinante DOCG di Montefalco. I vini di questi tre territori dalla forte vocazione enologica sono ora resi riconoscibili da un unico marchio, Tenute Lunelli.

Dal 10 al 12 ottobre 2014 a Montecatini Terme, in Toscana, si terrà la seconda edizione del festival “Food&Book, la cultura del cibo, il cibo nella cultura”, con protagonisti noti scrittori che nei loro romanzi raccontano il cibo e chef stellati che lo esaltano nelle loro ricette e spesso in libri di successo. Tra le novità la presenza di un banco di assaggio con 84 cantine in occasione della presentazione della guida “Vini essenziali” di Daniele Cernilli; Per quanto riguarda le birre vi sarà una entusiasmante birra al cioccolato: Bonajuto. Food&Book è organizzato da Agra editrice e dal mensile Leggere:tutti con il Patrocinio di Montecatini Terme e Terme di Montecatini Spa; Regione Toscana, ALI – Associazione Librai Italiani, ANP – Associazione Nazionale Dirigenti e Alte Professionalità della Scuola.

L’acqua minerale ha preso il largo: in bottiglia, direzione Cina. «E Corea, Malesia, Bangladesh, le faccio due o tre nomi. Ormai esportiamo ovunque» dice Armando Fontana, amministratore unico dell’acqua Tavina. Suo suocero, il cavaliere Amos Tonoli, aveva viti e cantine: a un certo punto ha deciso di andare alla fonte. «E abbiamo iniziato con la minerale». Il nome sull’etichetta viene dalla leggenda: la ninfa Tavina era la più bella tra quelle che vivevano nei ruscelli che scendono nel golfo di Salò, dicevano gli antichi. La società ha 60 dipendenti, 26 milioni di euro di fatturato, un utile di 250 mila euro l’anno scorso «e quest’anno sarà il doppio: il 50% viene dall’export. Cina, soprattutto». A Pechino bevono solo in bottiglia: hanno le falde inquinatissime. I costi di trasporto non sono un problema: «Dalla Cina arrivano navi piene di merci: il viaggio di ritorno lo fanno con le nostre bottiglie, ne produciamo 200 milioni l’anno. È più costoso esportarle a Napoli, mi creda. Stessa storia in Russia. Poi, ovvio, abbiamo un buon mercato nei Paesi come il Bangladesh, dove non si può bere dai rubinetti».

Per la nona edizione del Milano Whisky Festival si è pensato in grande, dando vita al Milano Whisky Festival & Fine Rum: la manifestazione milanese destinata al Single Malt amplia infatti i propri orizzonti e apre le porte dell’Hotel Marriott al Rum. Milano diventa, per tutto il weekend del 15 e 16 novembre, la capitale europea dei distillati per eccellenza: in un’unica sede si celebra il gemellaggio tra questi due mondi che racchiudono tradizioni e lavorazioni antiche. Accanto alla tradizionale sala dedicata al Single Malt, quest’anno i visitatori potranno soffermarsi in uno spazio esclusivo che ospiterà una selezione di Rum di qualità, con 10 grandi distillerie e selezionatori provenienti da tutto il mondo.

Una produzione di vino a livello nazionale stimata attorno a 41 milioni di ettolitri, -15% rispetto ai 48,2 milioni diffusi dall’Istat per il 2013 (lo scorso anno si è avuta una produzione particolarmente abbondante, +8% sulla media dei cinque anni precedenti). Una riduzione consistente compresa tra il -8% del Piemonte e il -17% del Veneto si evidenzia in tutto il Nord. La situazione più problematica al Sud, con Sicilia (-27%) e Puglia (-25%) che riducono drasticamente i volumi dello scorso anno. E’ il Centro, invece, a rappresentare l’isola felice sul fronte quantitativo: Toscana (+3%), Umbria (+10%) e Marche (+7%) sono le uniche regioni con segno positivo.

Chef Express, società del Gruppo Cremonini specializzata nelle attività di ristorazione in concessione, ha completato l’apertura delle 8 nuove aree di servizio autostradali acquisite dall’ultima gara di affidamento bandita da Autostrade per l’Italia: tra queste spiccano le due grandi aree a ponte di Feronia (A1-Roma Nord) e Frascati (A1-Roma Sud), porte di accesso alla Capitale e vero simbolo storico della ristorazione autostradale nel nostro Paese. È la prima volta che questo tipo di area viene affidato a un nuovo operatore.Le altre aree che si è aggiudicata Chef Express sono Chienti Ovest (A14 Ancona – Bari, Sant’Elpidio a Mare), Montefeltro Est (A14 Ancona – Bologna, Riccione), Lucignano Ovest(A1 Firenze – Roma, Lucignano), Peretola Nord (A11 Firenze Mare, Sesto Fiorentino), Tevere Est (A1 Roma – Firenze, Civitella d’Agliano), Tuscolana Ovest (A1 Roma – Napoli).

Acqua Minerale 1L “Easy” di San Benedetto è vincitore del “Premio FOOD – scelto dagli esperti” nella categoria bevande. Il concorso, istituito dalla rivista FOOD, punto di riferimento informativo da oltre 20 anni della community alimentare italiana, ha fatto il suo esordio quest’anno, ponendosi come obiettivo quello di valorizzare e dare visibilità ai nuovi prodotti food&beverage lanciati negli ultimi due anni nella distribuzione operante in Italia o rilanciati con significativi cambiamenti e innovazioni nell’ambito del proprio marketing mix. Acqua Minerale 1L “Easy” di San Benedetto ha ottenuto inoltre un ulteriore riconoscimento come miglior prodotto nell’ambito della eco sostenibilità.

Tiare di Dolegna del Collio è la miglior cantina emergente d’Italia: a decretarlo è la prestigiosa Guida Vini del Gambero Rosso 2015 che, oltre agli ambiti Tre Bicchieri, assegna anche 9 Premi Speciali, che celebrano i migliori vini e le migliori cantine in tutta Italia. “Una piccola azienda che in pochi anni ha saputo crescere in qualità e si sta costruendo una solidissima reputazione con i suoi vini del Collio, non solo in Italia ma anche oltre i confini nazionali” questa la motivazione del Premio, che sarà ritirato da Roberto e Sandra Snidarcig il 25 ottobre a Roma.

Co.ind s.c. presenta caffè Carracci, un marchio che trova le sue radici nell’arte e nella cultura italiana e che esprime il punto di incontro della tradizione con la modernità, la qualità e lo stile made in Italy. Con Caffè Carracci, Co.ind si è voluta ispirare a questo spirito per migliorare la selezione e la produzione delle più pregiate miscele di caffè e per diffondere, in tutto il mondo, il vero e insostituibile piacere legato alle sensazioni gustative che solo un caffè espresso italiano di alta qualità può generare.

Il Gruppo Rummo, uno dei primi cinque produttori di pasta in Italia con oltre 100 milioni di euro di fatturato, e il Gruppo Andriani, primo produttore di pasta senza glutine con oltre 40 milioni di euro di fatturato attuale, annunciano la costituzione di una joint venture per la produzione e la vendita di pasta senza glutine. La joint venture si realizza mediante la costituzione di nuova società, con sede a Novara, che assume la denominazione di “Dietetic RA”, partecipata al 50% da Rummo e al 50% da Andriani. Alla direzione, Francesco Andriani, in qualità di Amministratore Delegato e Antonio Rummo, in qualità di Presidente. Lo Studio Porcaro Commercialisti di ACB Group e la Monterisi & Partners hanno collaborato in qualità di advisor finanziari alla messa a punto dell’operazione.

Sarà Londra a ospitare la finalissima di Espresso Italiano Champion 2014, il campionato baristi dell’Istituto Nazionale Espresso Italiano (Inei). Sedici i professionisti che si sfideranno allo storico Royal Automobile Club di Pall Mall, tra loro anche una barista taiwanese e uno coreano. Per tutti un solo compito: tarare la propria attrezzatura e preparare in soli 11 minuti quattro espresso e quattro cappuccini perfetti, il tutto sotto gli occhi dei giudici tecnici e valutati poi da una giuria sensoriale che opererà secondo gli standard dell’Istituto Internazionale Assaggiatori Caffè (Iiac).”Portare la finale del nostro campionato baristi a Londra è un modo soprattutto per fare parlare di espresso italiano in una delle città a più alto tasso di innovazione nel caffè – afferma Luigi Zecchini, presidente Inei – Espresso Italiano Champion 2014 non è quindi solo la ricerca del barista più bravo, ma un’occasione per porre in risalto anche la tradizione del caffè italiano”.

L’obiettivo del corso è quello di fornire un utile strumento per chi già opera nel settore birrario (birrerie artigianali, brew-pub, distribuzione e commercializzazione della birra, ecc…) e per chi intende approfondire le conoscenze e la tecnica della degustazione.Il corso si terrà presso la sede del CERB a Casalina di Deruta nei giorni 7-8 Novembre 2014. Avrà una durata complessiva di 18 ore, con lezioni teoriche e pratiche inerenti gli ingredienti della birra e la loro influenza sul profilo sensoriale del prodotto finale, i difetti della birra (origine, riconoscimento e prevenzione), i principi dell’analisi sensoriale e le tecniche di degustazione.

Promette di essere un inizio di stagione molto goloso quello che Asiago, Gorgonzola, Mozzarella di Bufala Campana, Parmigiano Reggiano e Pecorino Sardo hanno preparato per il mercato francese: i 5 Consorzi, uniti nel progetto Fromages d’Italie, sono protagonisti dal 18 al 28 settembre, dell’edizione lionese di Balade Gourmande ed il 22 dell’evento culinario che presenta 5 ricette originali firmate da 5 chefs.

Come sarà il bar del futuro? È questa una domanda che Host, l’International Hospitality Exhibition da sempre focalizzato sulle ultime tendenze e le novità di prodotto e di servizio, non poteva non affrontare. Ecco quindi nascere l’idea di Futurbar, la nuova iniziativa di Host 2015 realizzata in collaborazione con il Consorzio FIA, realtà di consulenza specializzata nelle applicazioni tecnologiche innovative. Perché certo la tecnologia avrà un ruolo centrale nei locali concepiti negli anni prossimi a venire. Futurbar ne è un esempio, e si potrà “toccare con mano”, visitare ed ammirare in un’area dedicata a Host 2015.

Bavaria, birrificio olandese indipendente tra i leader nel mercato internazionale della birra, è official supplier della nuova edizione di “Bread and Salam”, il motoraduno organizzato per festeggiare il settimo compleanno di Riders, la testata dedicata ai centauri, in programma domenica 21 settembre presso l’agriturismo Ca’ del Monte di Cecima (PV).

La torrefazione friulana ORO Caffè, specializzata nella selezione, tostatura e miscelatura dei migliori caffè del mondo, è tra i 16 soci fondatori del “Consorzio di tutela del caffè espresso italiano tradizionale”, la nuova realtà associativa voluta ed istituita per valorizzare e al contempo tutelare l’autentico caffè espresso Made in Italy. Lunedì 15 settembre 2014, a Conegliano (TV), si è tenuta l’assemblea per la costituzione del “Consorzio di tutela del caffè espresso italiano tradizionale”, realtà associativa voluta ed istituita da imprenditori, torrefattori e aziende operanti nel settore, aderenti al “Gruppo Triveneto Torrefattori Caffè”, per la valorizzazione e tutela dell’autentico espresso Made in Italy.

Si avvicina sempre più l’appuntamento con l’undicesima edizione di Grapperie Aperte che quest’anno per la prima volta è diventata “social” con una pagina dedicata su Facebook ma soprattutto con il contest che domenica 5 ottobre metterà in competizione fotografi amatoriali e Igers di tutta Italia chiamati a scattare una foto capace di interpretare nel modo più originale lo spirito della grappa. Si chiama infatti “Lo spirito della grappa secondo me” ed è un contest che premierà il migliore scatto con la pubblicazione della foto a supporto della comunicazione dell’Istituto Nazionale Grappa – con citazione dei credits dell’autore – facendo così diventare i protagonisti della giornata in grapperia, veri e propri testimonial del distillato di bandiera.

A un anno dalla mostra, oltre 800 gli espositori già confermati e più di 1.500 gli hosted buyer internazionali attesi. L’edizione in contemporanea con EXPO rafforza il ruolo di Host come la piattaforma relazionale di riferimento per il settore Ho.Re.Ca. e Retail mondiale, anche grazie a un programma senza confronti di eventi, award e partnership.  Milano e l’Italia si preparano sempre più per l’anno di EXPO. E Host 2015, da venerdì 23 a martedì 27 ottobre 2015 in fieramilano a Rho, promette di essere tra le manifestazioni fieristiche di punta in contemporanea con l’Esposizione Universale.

Sono 43 le aziende del Friuli Venezia Giulia che hanno costituito oggi una nuova Associazione temporanea di imprese (Ati) per la promozione congiunta delle imprese regionali del vino sui mercati Extra-Ue, guidata dalla Camera di Commercio di Udine.“Friuli Future Wines V”, questo il nome dell’Ati, anche per il 2014-2015 fonderà la sua forza sul co-finanziamento, come prevede il bando Ocm: il 50% da parte delle imprese stesse e il 50% dall’Europa, tramite il Ministero delle Politiche agricole e la Regione.

Il mercato vale 556 milioni di € con una vendita annua di 50 milioni di kg; è il quarto segmento della categoria Salumi, di cui veicola l’8% del giro d’affari. Se durante il 2011 i trend di vendita sono stati positivi o stabili, con il 2012 è iniziato un periodo di calo delle vendite che si conferma anche a giugno 2014 (trend annui: -4,2% i volumi; -2,8% a valore). Le difficoltà maggiori si riscontrano nella distribuzione moderna, tiene invece un po’ di più il canale tradizionale.

Continua ricerca della qualità e di prodotti innovativi per la soddisfazione del cliente finale. È da sempre questa l’ambiziosa mission del Caseificio Tomasoni, produttore da quasi sessant’anni di formaggi freschi a pasta molle e semi-stagionata, che ha da poco lanciato sul mercato il salutistico Stracchino Probiotico. Questo formaggio molle è ricco di fermenti vivi come il Lactobacillus Acidophilus e il Bifidobacterium, batteri probiotici “amici dell’organismo” normalmente presenti nel sistema digestivo in grado di inibire la crescita della maggior parte dei germi patogeni e che concorrono a sostenere le difese naturali del tratto gastrointestinale e a mantenere sempre in forma il sistema immunitario.

Tutti gli Operatori del Settore Alimentare, dal 13 Dicembre 2014, sono chiamati ad affrontare il tema dell’etichettatura nutrizionale, in quanto la nuova direttiva europea 1169/2011 prevede un’etichetta nutrizionale differente da quella attualmente presente nella maggior parte delle confezioni degli alimenti. Questa direttiva, prevede un ampliamento dei valori nutrizionali da riportare nel retro della confezione, oltre alle specifiche RDA e alla presenza delle relative indicazioni sugli allergeni ed intolleranze.

Il mercato degli investimenti pubblicitari a luglio 2014 chiude a -0,5% rispetto allo stesso mese del 2013, facendo registrare una riduzione tendenziale del -2,2% per il periodo gennaio – luglio, pari a circa 80,9 milioni in meno sui primi sette mesi dello scorso anno. Il mese di giugno si era chiuso a +5,5%. “La buona performance del mercato, in controtendenza rispetto a quanto successo fino a maggio, è motivata anche per questo mese dalla spinta dei Mondiali di Calcio – spiega Alberto Dal Sasso, Advertising Information Services Business Director di Nielsen – ma i primi segnali ricevuti dal mercato relativi al mese di agosto e l’autunno sono tutt’altro che incoraggianti, così come le indicazioni sul secondo semestre per quello che riguarda generalmente tutti i mezzi. Le previsioni negative dell’OCSE sul PIL italiano, inoltre, non ci consentono di essere ottimisti per i prossimi mesi”.

All’insegna delle culture dei paesi dell’Europa Orientale, ma con un forte sapore di casa: questa è la ricetta di Kowalski, che apre a Genova dal 24 settembre, in Via dei Giustiniani 3 rosso. Cucina, cocktail e birre rigorosamente originali dell’Est Europa, a pochi passi dalla cattedrale e dal Porto Antico. Kowalski è Pub ufficiale Malastrana. Situato all’interno di un tipico fondo di un palazzo storico genovese, Palazzo Gaspare Basadonne (appartenente al circuito dei Rolli di Genova, patrimonio dell’umanità UNESCO), Kowalski si trova in Via dei Giustiniani, una delle principali arterie della città vecchia, parallela di Via San Lorenzo dove è ubicato il Duomo della città, a pochi passi dal Porto Antico, tra le principali zone di attrazione turistica e sede dell’Acquario. 

Visto il successo della prima edizione, il giorno Domenica 28 Settembre 2014 si svolgerà il SECONDO OPEN DAY MOKASIRS presso lo stabilimento di Pavia della Torrefazione Moka Sir’s spa. Ancora una volta l’azienda aprirà le porte ai propri clienti e a tutti gli operatori professionali del settore Horeca interessati a conoscere la realtà della torrefazione e ad approfondire tutta una serie di tematiche legate al mondo del caffè e alla professione del barista.

Il corso si propone di offrire una approfondita panoramica degli argomenti fondamentali per chi è interessato alla materia dell’analisi sensoriale e alla degustazione della birra. Gli argomenti affrontati da esperti del settore comprenderanno la descrizione della filiera di produzione della birra e i principi di analisi sensoriale. Verrà approfondito il tema degli stili birrari con degustazioni finalizzate all’apprezzamento delle qualità sensoriali di diverse tipologie di birra. Inoltre verrà spiegato come riconoscere i principali difetti e saranno svolti esercizi con la finalità di affinare le capacità degustative. Nell’ultima giornata verrà affrontato un tema di grande interesse e attualità, ovvero l’abbinamento birra-cibo, con le possibili combinazioni per esaltare le caratteristiche organolettiche sia della birra che del cibo.

La birra premium più internazionale al mondo conferma il proprio carattere fortemente innovativo e sempre all’avanguardia lanciando sul canale moderno il primo formato da 15 cl, per godersi il piacere di una birra ghiacciata in ogni momento. Tutta la qualità di Heineken è infatti disponibile anche in versione “small”, per soddisfare nuove occasioni di consumo, come l’aperitivo a casa. La nuova Heineken 15 cl regala un sorso di piacere da gustare ogni volta che si desidera

Casteggio (PV) accoglie per il sesto anno consecutivo la Rassegna delle birre artigianali italiane ed europee. “Ogni birra ha una storia, ogni storia ha una birra” recita un noto adagio. E BirrArt le racconta ogni anno a Casteggio: racconta i microbirrifici italiani, dal 9 al 12 ottobre, e le grandi birre europee, dal 16 al 19 ottobre, racconta i birrai e le loro esperienze, racconta le materie prime e le loro infinite declinazioni, racconta l’arte della birra e l’arte di presentarla. Tante storie, tanti birrifici per una doppia Rassegna che giunge al sesto anno arricchita di novità e ospiti importanti.

Il 5 e 6 Ottobre 2014 ritorna la coinvolgente effervescenza degli spumanti italiani nella nuova edizione di “Bollicine”, palcoscenico per le migliori aziende italiane di vini prodotti con Metodo Classico, Charmat e Sur Lie. Saranno, presenti produttori di fama internazionale, produttori emergenti e di nicchia, accomunati dalla costante attenzione e ricerca della qualità. Un nuovo evento espositivo specializzato per favorire i contatti commerciali, a un segmento di mercato specifico.

IRI scatta una fotografia dello stato delle principali aziende italiane del settore bevande/alimentare nei primi 7 mesi 2014: nella top 25 il Gruppo di Vinadio è l’unico a registrare dati di crescita a doppia cifra e il primo in classifica per crescita anche grazie al recente ingresso nel mercato tè freddo e succhi di frutta con SanThé e SanFruit. Il Gruppo Fonti di Vinadio, diretto da Alberto Bertone (vedi foto a lato), consolida la sua posizione di leader del settore acque minerali e il terzo posto (a volume) nella classifica dei produttori delle bevande analcoliche. A questo si è aggiunta la conquista della 25.ma posizione nel ranking delle aziende top del settore food & beverage, terza azienda piemontese in classifica, subito alle spalle della principale multinazionale italiana del dolciario (Ferrero) e al colosso del caffè made in Italy (Lavazza).

Camparino in Galleria, in occasione della settimana della Moda, diventerà una location speciale, dove Campari sarà il grande protagonista della top mixology europea. Bartender professionisti, provenienti dalle realtà più interessanti del settore saranno i protagonisti di serate a tema dedicate alla scoperta di cocktail inediti con Campari. Primo imperdibile appuntamento martedì 16 settembre a partire dalle 21 quando Marian Beke e Luca Cinalli, direttamente dal Nightjar di Londra offriranno una serata a tema Speakeasy a tutti gli amanti del Campari.

Acqua Dolomia conferma il sostegno a “Pordenonelegge”, la manifestazione culturale, giunta alla XV edizione, che si terrà a Pordenone dal 17 al 21 settembre 2014. Con una sponsorship tecnica, l’azienda di Cimolais fornirà l’acqua minerale naturale della propria linea di prodotto Dolomia pet Classic nel formato da 0,5 L durante la 5 giorni di eventi. «Confermiamo con entusiasmo il coinvolgimento della nostra azienda in questa manifestazione perché intendiamo dare continuità alla promozione di queste importanti iniziative che valorizzano il nostro territorio a livello culturale e sociale» precisa Gilberto Zaina, amministratore delegato di Acqua Dolomia.

Il Botanical Research Institute of Texas, Centro internazionale di ricerca e Formazione impegnato sulla conservazione e condivisione di saperi e sullo studio della diversità botanica, ha premiato due aziende italiane aderenti a Tergeo, il progetto promosso da Unione Italiana Vini di raccolta, qualificazione e divulgazione di soluzioni innovative, tecnologiche e gestionali, per migliorare la sostenibilità dell’impresa vitivinicola.Gli organizzatori del Concorso si sono rivolti a Tergeo per coinvolgere le aziende aderenti al Progetto, riconoscendone di fatto l’unicità e soprattutto l’importanza internazionale. Le imprese vitivinicole che hanno ricevuto la medaglia di bronzo sono l’Azienda Agricola Fratelli Muratori, con la Tenuta Oppida Aminea di Benevento, terza “isola” del progetto Arcipelago, e la siciliana Azienda Agricola Maltese di Marsala (Tp). Motivazione del premio è stato per entrambe il processo produttivo in vigneto e in cantina, che secondo la giuria risponde appieno ai requisiti di sostenibilità sia ambientale che sociale.

Il recente rapporto Global Markets for Bottled Water Products realizzato da BCC Research ha fotografato il mercato globale dell’acqua in bottiglia rilevando che nel 2013 esso valeva ca. 117 miliardi di dollari e che nel corso dei prossimi cinque anni, il mercato continuerà a crescere raggiungendo nel 2018 il valore di 195 miliardi dollari, pari a un tasso di crescita annuale composto del 10,7% nel periodo 2013-2018. Tra i motivi di questo incremento gli esperti hanno incluso le innovazioni nella tecnologia dell’imbottigliamento che ha permesso di abbassare il prezzo dell’acqua così come le preoccupazioni nei consumatori sull’obesità e altre malattie legate all’alimentazione e all’idratazione.

Secondo le ultime stime dell’International Bottled Water Association (Ibwa) le pratiche di sostenibilità dell’industria dell’acqua in bottiglia hanno prodotto innovazioni di prodotto vantaggi ambientali misurati per quanto riguarda la produzione delle bottiglie in plastica destinate alle acque.La ricerca ha permesso di apprezzare come nel decennio che va dal 2000 al 2011 il peso medio di una bottiglia da mezzo litro in PET sia sceso da 16,9 a 9,89 grammi, pari a una diminuzione del 47,7%. Non solo, secondo l’Association of PET Container Resources (Napcor), negli ultimi otto anni il tasso di riciclo del PET utilizzato per produrre nuovamente bottiglie per acqua è raddoppiato e si è attestato a quota 38,04%.

Un’estate di grandi risultati per Crisio, vino dei Castelli di Jesi Verdicchio Classico, della Cantina CasalFarneto del Gruppo Togni, che ha aggiunto al suo palmares altri 2 importanti premi. E’ Gambero Rosso, con la sua prestigiosa guida Vini d’Italia 2015, a decretare la qualità di consecutivo anche quest’anno dei Tre Bicchieri, con i quali l’importante azienda leader mondiale del settore enogastronomico premia l’eccellenza. Ad entrare nella guida è Crisio Riserva 2012.

Il marchio Fiuggi approda in Australia, dove l’acqua di Bonifacio VIII e Michelangelo è già presente nei supermercati da circa un anno. Dal 15 al 18 settembre Fiuggi, però, Fiuggi sarà presente in grande stile tra i mille espositori della 30sima edizione del “Fine Food Australia”, presso il Melbourne Convention and Exhibition Centre. Si tratta della più grande rassegna di prodotti alimentari d’Australia, che contra ogni anni circa 24 mila visitatori tra operatori, importatori, rappresentanti della grande distribuzione e semplici curiosi buongustai.

Pur di fronte a un paese che si impoverisce sempre più, gli italiani provano a guardare avanti, adattando lo stile di consumo alle proprie capacità di reddito; i cittadini della Penisola hanno speso meno per cibi e bevande (componente che rappresenta oltre il 16% della spesa totale) ma hanno messo in campo energie per salvaguardare il proprio benessere a tavola (alimenti tipici del territorio, alimenti autocoltivati, alimenti collegati con la salute, alimenti bio, …).

La crisi economica ha penalizzato notevolmente anche il mercato italiano dei succhi, nettari e altre bevande naturali alla frutta. Negli ultimo anni il mercato ha perso gradualmente volumi e anche per il 2013 le indicazioni provenienti da varie fonti sono tutte negative. IRI infoscan dà per il canale Iper+Super+LSP una indicazione di calo a volume per l’anno 2013 addirittura intorno al 7% a quantità e al 6% a valore. Sulla base di queste tendenze il mercato complessivo ( retail moderno + retail tradizionale + horeca e vending) può essere stimato intorno ai 790 milioni di litri. A valore (ricavo dei produttori) il mercato può essere stimato intorno al miliardo di euro. Nel primo quadrimestre dell’anno IRI Infoscan segnala dei trend a volume migliori,ma sempre con segno negativo.

Conad ha acquistato dal gruppo austriaco Rewe 50 supermercati ad insegna Billa. L’acquisizione, che verrà formalizzata dopo l’approvazione dell’Antitrust, riguarda soprattutto punti vendita presenti in Veneto. L’accordo prevede anche il trasferimento dei 1.220 collaboratori impiegati presso i negozi oggetto di cessione. L’operazione arriva dopo la decisione di Rewe di lasciare il segmento dei supermarket in Italia e un primo pacchetto da 53 negozi, soggetto all’ottenimento delle autorizzazioni regolatorie, era già stato ceduto a Carrefour.

Un autentico caffè modenese sugli aerei del Giappone e questo grazie alla storica azienda di torrefazione Caffè Cagliari, fondata nel 1909 e ora guidata dal presidente Alberto Cagliari. Questo successo di un’azienda impegnata da anni nella diffusione del Made in Italy nel mondo, si deve alla filiale giapponese, Cagliari International Japan Ltd, che ha sottoscritto l’accordo con la compagnia aerea Spring Airlines.

Uno sportello per orientarsi nella stesura delle etichette e corsi di formazione per gli operatori professionali. L’arrivo del Regolamento Comunitario 1169/2001, che a dicembre introdurrà nuove norme sulle informazioni alimentari obbligatorie e volontarie per l’etichettatura dei prodotti agroalimentari, spinge UNIONBIRRAI (www.unionbirrai.it) a rivedere, implementandolo, il servizio di supporto ai soci birrai e a tutti coloro che, producendo birra, hanno bisogno di comprendere pro e contro del testo unico che combina prassi e leggi di ciascun Paese UE.

Lascia che la cultura birraria ceca ti conquisti. Malastrana invita tutti nel cuore delle Marche, per la terza edizione di “Let it beer”, la festa della birra ceca in programma a Pesaro dal 19 al 21 settembre. Ricchissimo il menu di questa terza edizione, che andrà in scena ancora una volta nel piazzale A. Fava: non mancheranno musica, prodotti tipici e piatti caratteristici della Repubblica Ceca come Gulas, Klobasa (salsiccione ceco alla griglia), Bramborak (frittelle di patate speziate). Il tutto annaffiato dal frutto principale della tradizione ceca: la birra. E Malastrana – da due anni a fianco dell’Associazione On Stage e dell’Hospoda praghese (organizzatori dell’evento) non poteva mancare nemmeno questa volta, per accompagnare i visitatori in questo viaggio.

La lunga esperienza di METRO in chiave di sostenibilità insieme all’expertise del Dipartimento Energia e Ambiente dell’Università Bocconi hanno dato vita al METROnomo, Osservatorio sulla sostenibilità indirizzato al mondo dell’Horeca. Obiettivo dell’Osservatorio è quello di monitorare costantemente il rapporto tra i servizi di ristorazione e di accoglienza – bar, ristoranti, alberghi – e la sostenibilità, puntando a creare delle linee guida semplici, concrete e soprattutto facilmente applicabili con investimenti minimi.

19 Tre Bicchieri: anche per quest’anno la Sicilia conferma il numero dei premiati e il buono stato di salute della sua viniviticoltura, complice anche l’introduzione della Doc Sicilia che ha reso la Trinacria ancora più forte e riconoscibile come brand. L’enologia isolana riserva molta attenzione al grande patrimonio dei vitigni autoctoni, in un orizzonte che tende a mettere in primo piano l’agricoltura eco-sostenibile, con l’Etna protagonista delle nostre degustazioni con ben sei centri, che premiano vini magnifici e intriganti che raccontano le diversità dei vari terroir.

Giunto alla terza edizione, il Gran Premio della Caffetteria Italiana, organizzato da ALTOGA (l’Associazione Lombarda Torrefattori e Importatori del caffè e Grossisti Alimentari) sabato 27 settembre, sarà l’evento dedicato al mondo del caffè e della Caffetteria Italiana con le sue eccellenze. Una prestigiosa vetrina di tutto quello che gira intorno al chicco di caffè: innovazione nella produzione di macchine per caffè, creatività nella esecuzione di espressi e cappuccini, fino alla degustazione di aromi e sapori nuovi, attraverso una cultura di conoscenza delle varie piantagioni nel mondo.

IVS Group S.A. informa che, attraverso la controllata IVS Italia S.p.A., ha concluso l’acquisizione dell’attività di vending di Multidrink S.r.l. di Lamezia Terme (CZ), di proprietà della famiglia Cristaudo, attiva nella distribuzione automatica (vending) con un fatturato di circa Euro 2 milioni. L’operazione contribuirà a rafforzare la posizione di IVS in Calabria, integrandosi con le attività acquisite nel corso del primo semestre 2014 dal gruppo Liomatic, proseguendo in tale modo nella strategia finalizzata ad incrementare efficienza logistica e qualità di servizio nelle aree presidiate.

Dall’Italia alla Germania, Spagna e UK, continua con successo la politica di espansione di Dalter. Italia Formaggi, la società con base in UK ma di radici 100% emiliane, nata dall’unione tra Dalter Alimentari e Vittorio Gennari Spa, ha chiuso il 2013 con un giro d’affari di 13,7 milioni di sterline e i primi sei mesi del 2014 segnano un +6,9% di fatturato. Ottimi i traguardi anche per VIP Italia, la consociata che presidia il mercato tedesco con un fatturato di 32milioni di Euro e un + 22% al 30 giugno, mentre la partecipata Farmanutriens in Spagna ha chiuso con un tasso di crescita del +12,7% rispetto all’anno precedente.

Annata contrastante per Laurent-Perrier. Se le vendite del produttore di champagne sono scese dell’1,1% a € 220,6 milioni durante l’eserciziofiscale 2013-2014 (conclusosi il 31 marzo), a causa della depressione economica nell’Unione Europea e in particolare in Francia, sono invece migliorati i risultati economici . Infatti, l’azienda, che genera oltre il 75% delle sue entrate dalle esportazioni, ha visto un aumento dell’utile operativo del 1,3%.

Come già preannunciato, Il 25 settembre 2014 Birrificio Milano apre le porte della propria birreria ad appassionati e amici per una degustazione delle proprie birre. Nella nuova sede di Via Zante 14 (zona Mecenate) 20138 Milano sarà possibile degustare alcune delle birre prodotte nel nuovo opificio artigianale in compagnia di ottima musica. 

Alessandro Marchionne è il nuovo Amministratore delegato di Genagricola spa, la maggiore società agroalimentare italiana, controllata da Generali Italia, e tra le principali in Europa. 47 anni, Marchionne proviene da Agricola San Felice (Gruppo Allianz) dove ha ricoperto il ruolo di Direttore Generale dopo una importante esperienza maturata in primarie aziende del settore food largo consumo. Philippe Donnet, Presidente di Genagricola, ha dichiarato: “Sono felice di dare il benvenuto ad Alessandro Marchionne, a capo di un settore dove il Gruppo Generali è protagonista dal 1851. Marchionne punterà a sviluppare Genagricola attraverso una nuova strategia di posizionamento delle 24 realtà agricole, di razionalizzazione e miglioramento della qualità delle etichette dei vini oltre ad un importante orientamento allo sviluppo all’estero”.

Singoli individui o gruppi di amici con un unico comune denominatore: la passione per la birra artigianale. Ecco chi sono i Beerfirm, fenomeno in rapida espansione sul territorio nazionale che ne contava 56 nel 2013 e a distanza di un anno li trova quasi triplicati con 160 presenze. Destinati a crescere esponenzialmente, a fare di un hobby un vero e proprio business (sono l’86%) con un fatturato medio inferiore ai 100 mila Euro annui – valore considerato lo spartiacque nel giro di affari della categoria –, il beerfirming nasce come scappatoia dalla disoccupazione o per semplice tributo a Cerere, quindi come reddito complementare rispetto ad un lavoro principale.

Massimo Zanetti Beverage Group ha annunciato un importante progetto di visibilità: si sta tornando ancora una volta la Formula 1 , 20 anni dopo la sua precedente apparizione al fianco del grande Ayrton Senna .Questo comporta la rimonta Segafredo Zanetti marchio – visibile per molti anni nel campo delle corse automobilistiche, e in particolare in Formula 1 – che dopo il recente GP di Monza ha preso il suo posto su entrambi i lati dello spoiler, nonché sui driver ‘ maniche. Nei circuiti che si correranno in Malesia, Singapore e Abu Dhabi, però, gli spazi sulla spoiler saranno presi da Boncafe, un altro marchio appartenente al gruppo MZB.

Visto l’esito più che soddisfacente dell’ultima edizione di China Brew & Beverage, la fiera più importante del settore beverage in Cina, P.E. LABELLERS si ripropone anche quest’anno a Pechino, dal 13 al 16 ottobre, con la propria gamma di etichettatrici ideali per il settore bevande. Nella Hall E1 – stand 1C033 saranno infatti esposte ben due etichettatrici roll-fed: la rotativa ROLLMATIC 540 e la lineare ROLL-LINE 18 di nuova generazione.

Dal 14 al 27 settembre sarà on air lo spot di Levissima dedicato a Issima, la bottiglietta pensata proprio per idratare i più piccoli al momento del Back to school. Nei giorni in cui i piccoli studenti italiani tornano sui banchi di scuola, Issima è una compagna speciale da infilare nello zainetto insieme a libri e quaderni. Con il suo pratico formato borraccia, il comodo tappo apri e chiudi e le simpatiche etichette, Issima previene la disidratazione dei bambini, divertendoli. Lo spot, nel formato da 20’’ è pianificato sulle principali reti televisive.

Sarà un week end “balsamico”, da vivere tra gusto e spiritualità quello che si svolgerà a Modena nel fine settimana del 27 e 28 settembre in occasione di Acetaia d’Italia. La presentazione dell’evento – organizzato dal Consorzio di Tutela Aceto Balsamico di Modena e dal Consorzio di Tutela Aceto Balsamico Tradizionale di Modena con il patrocinio del Comune di Modena – si è tenuta ieri pomeriggio nella sede romana di AICIG-Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche con i Presidenti dei due Consorzi, Stefano Berni per il Consorzio di Tutela Aceto Balsamico di Modena IGP ed Enrico Corsini per il Consorzio di Tutela Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP, e con il regista documentarista Piero Cannizzaro.

Si chiama “Live Chat” l’ultima innovazione messa in campo dalla cantina Ferdinando Giordano, lo storico produttore di vini dai primi del Novecento con sede nelle Langhe, dal 1956 pioniere e leader della vendita diretta. Con 24 milioni di bottiglie spedite ogni anno nel mondo, la cantina piemontese è al primo posto in Europa nelle vendite online del vino e se alla base del successo vi è l’altissima qualità del prodotto – i suoi vini, tutti Doc, Docg e Igt, provenienti da 11 regioni italiane, si sono aggiudicati quasi 200 riconoscimenti attribuiti dai principali concorsi enologici nazionali ed internazionali – un ruolo chiave è rappresentato anche dall’altissima qualità del servizio.

Suzo Happ ha annunciato di aver completato l’acquisizione di Comesterogroup, azienda leader in tutta Europa nella fornitura di sistemi di pagamento elettronici e apparecchiature per gestioni self-service agli operatori del Carwash, del Gaming, delle Lavanderie e del Vending. La gamma di prodotti e servizi di Comesterogroup include una varietà di sistemi di pagamento e macchine self-service che uniscono un design d’eccellenza con una tecnologia elettronica all’avanguardia. Comesterogroup ha la sua sede centrale a Gessate, alle porte di Milano.

Nonostante la recessione, l’industria italiana del food & beverage continua a mantenere posizioni di leadership e lo sviluppo tecnologico garantisce alle imprese la possibilità di mantenere una posizione competitiva sui mercati internazionali. Il mercato del food & beverage è uno dei settori della distribuzione più evoluti e complessi, caratterizzato da un dinamismo dei prodotti ed un turn-over molto frenetico. Richiede soluzioni gestionali con specifiche funzionalità applicative in grado di rispondere velocemente ai cambiamenti. Ed è proprio in questa direzione che Infoservice ha sviluppato dei gestionali su misura per gli operatori della produzione e distribuzione del food & beverage

Parmalat S.p.A. (gruppo Lactalis) e BRF S.A., una delle principali società brasiliane operanti nel settore food quotata alla BM&FBOVESPA S.A. (Borsa Valori Brasiliana), hanno sottoscritto in data odierna, previa approvazione dei rispettivi Consigli di Amministrazione, un accordo vincolante avente ad oggetto le condizioni e i termini essenziali dell’acquisto da parte di Parmalat di 11 stabilimenti della divisione dairy di BRF presenti nel territorio brasiliano e dei relativi assets e marchi.

Il 2013 fa segnare un calo dei consumi di caffè nel canale Ho.Re.Ca. del 2,6% a valore, ma nel contempo anche un ritorno a margini di profitto significativi per le aziende grazie a condizioni di acquisto della materia prima più favorevoli. A livello di aree geografiche mostrano un maggior dinamismo le aziende del Sud Italia, +0,4% a valore rispetto al 2012, mentre le aziende del Nord-Est mostrano la flessione maggiore – 2,3% rispetto al 2012.

La Beverfood.com Edizioni, società specializzata nella pubblicazione di Annuari e Guideonline del beverage e nella gestione del Portale Italiano delle Bevande https://www.beverfood.com, presenta la nuova Guidaonline® Birre Artigianali, Microbirrifici e Brew Pub – edizione 2014- con le schede delle unità produttive artigianali italiane e le schede essenziali delle principali marche da esse prodotte. La nuova Guidaonline è disponibile per il download gratuito sul portale beverfood.com e consente a tutti gli utenti interessati di poter navigare velocemente tra i vari microbirrifici e le varie marche di birra e approfondire immediatamente tutti i dettagli, linkando sui siti dei produttori, riportati in corrispondenza di ogni marca e ogni azienda.

Barney’s, il bar del Circolo dei Lettori a settembre, mese di Torino Spiritualità il cui tema è Il cuore intelligente, ha scelto il prosciutto cotto Lenti Cuore d’Oro per il primo dei suoi panini d’autore THE SPIRIT OF. Cibo e cultura si incontrano da Barney’s a Torino che, ispirandosi agli scrittori di passaggio, ai grandi classici o agli approfondimenti, inventa ogni mese una gustosa combinazione di panino d’autore e special cocktail. Per il suo panino d’autore di settembre, mese di Torino Spiritualità che quest’anno riflette su Il Cuore intelligente, Barney’s, il Bar del Circolo dei lettori, ha scelto Lenti, azienda piemontese specialista del cotto dal 1935. Ad ispirare il primo dei nuovi panini d’autore The Spirit of di Barney’s è stato proprio il nome del Cuore d’Oro Lenti.

Acqua Minerale San Benedetto, sarà sponsor tecnico dello Yoga Day 2014, la giornata dedicata alla consapevolezza che si terrà il prossimo 14 settembre al Treviso. L’evento, aperto a tutti e completamente gratuito, si svolgerà nel Quartiere Latino, nel cuore dei corsi d’acqua del centro di Treviso, in concomitanza con la Settimana dello Sport, Salute e Consapevolezza organizzata dal Comune di Treviso, ed è organizzato dalle maggiori associazioni e centri Yoga di Treviso. Ricco il calendario di appuntamenti dedicati a grandi e piccini appassionati di Yoga, Meditazione e tante altre pratiche di consapevolezza.

Honest Tea è la prima bevanda calda a marchio Coca-Cola che sarà disponibile in formato K-Cup (capsule) per l’uso sulle macchine Keurig della Green Mountain negli Stati Uniti. L’accordo per la distribuzione del tè caldo in capsule di Coca-Cola arriva quasi sette mesi dopo che la multinazionale di Atlanta aveva annunciato l’acquisto del 10% del capitale di Green Mountain per circa 1,25 miliardi dollari, con un ulteriore aumento della sua partecipazione fino al 16%.

L’inverno è alle porte e giunge puntuale l’ormai classico appuntamento con Winterbrau, la selezione di specialità brassicole del distributore Interbrau. Come ogni anno, la ricerca delle birre che più si prestano ad essere godute durante il periodo freddo ha dato i suoi frutti, con decine di referenze in bottiglia, fusto e nei prestigiosi gift pack.

“Chi produce la mia birra?” è il titolo del dibattito promosso da UNIONBIRRAI in programma sabato 13 settembre alle ore 16 negli gli spazi di FERMENTAZIONI – www.fermentazioni.it -, il Festival della birra artigianale che si terrà dal 12 al 14 settembre a Roma presso le Officine Farneto (Via dei Monti della Farnesina, 77).

L’azienda Carcano, uno dei più importanti e qualificati produttori dell’imballaggio flessibile con foglio d’alluminio, parteciperà alla prossima edizione di Triestespresso expo 2014 che si svolgerà nella nuova location dei magazzini del Porto Vecchio di Trieste dal 23 al 25 ottobre 2014. L’azienda lombarda sarà presente al Padiglione 30 Stand N. 63 per accogliere tutti i visitatori interessati e illustrare le proprie soluzioni innovative nel campo del packaging in alluminio colorato e le nuove soluzioni in materia di capsule.

Con un taglio di oltre il 15 per cento rispetto allo scorso anno la vendemmia 2014 rischia di classificarsi come la più scarsa dal 1950, con una produzione di vino che potrebbe scendere fino a 41 milioni di ettolitri anche se molto dipenderà dalle condizioni climatiche delle prossime settimane. E’ quanto stima la Coldiretti nell’evidenziare che a condizionare i risultati sono stati gli effetti del maltempo che ha colpito gran parte del vigneto italiano. Nonostante l’ampia forbice delle previsioni in questa fase, è ormai certo che l’Italia perderà quest’anno il primato mondiale nella produzione di vino a vantaggio della Francia dove – sottolinea la Coldiretti – le stime per il 2014 danno una produzione di 47 milioni di ettolitri, secondo l’Istituto del Ministero dell’agricoltura d’Oltralpe.

La festa per celebrare i 15 anni dell’azienda romagnola si è svolta a Villa Savoia, un palazzo padronale del XVII di Glorie di Bagnacavallo (Ravenna). All’incontro hanno partecipato oltre 250 persone, molti amici dell’amministratore unico Enrico Paolo Costa – titolare dell’azienda, tutto lo staff della Commerciale Adriatica e oltre 150 clienti italiani e stranieri sia del settore Panafè (linea macchine da caffè) sia del settore Panice (linea prodotti trattamento acque potabili per uso domestico).

Il mercato nel mese di agosto fa riscontrare una performance negativa del -2,92% a volume e del -0,20% a valore, registrando un andamento progressivo dall’inizio dell’anno a volumi del -0,93% e a valore del +0,98%. Sui dati progressivi il Nord ovest registra i valori più positivi mentre a livello mensile si distinguono il Centro e il sud che hanno avuto una evoluzione climatica migliore.

Nell’arco di un anno il 76% dei lanci di nuovi prodotti di largo consumo immessi sui principali mercati europei fallisce, non raggiungendo le 10mila unità di pezzi venduti. Tre su quattro spariscono dagli scaffali dei retailer, generando perdite stimate in milioni di euro.E’ quanto emerge dal Breakthrough Innovation Report, rilasciato oggi, un importante studio di Nielsen basato sull’analisi di 12.000 casi di lancio di prodotti di largo consumo in Europa a partire dal 2011. Eppure le industrie potrebbero ribaltare questa situazione cambiando il loro approccio all’innovazione.

Una settimana interamente dedicata alle grandi birre, italiane e internazionali, e ai migliori locali dove berle a Milano. Questa è in sintesi la Milano Beer Week la cui prima edizione è in programma nel capoluogo lombardo dal 22 al 28 settembre 2014. Durante la settimana nei diversi locali saranno in programma serate di degustazione guidate dai massimi esperti italiani, incontri con birrai artigiani, menu con abbinamento birrario e tante altre occasioni per avvicinarsi e scoprire il variegato e affascinante mondo delle birre.

Per vendere modesto vino rosso come Brunello di Montalcino, l’enologo scoperto dalla Guardia di finanza di Siena inseriva dati falsi nella banca dati di Artea, agenzia della Regione, su dichiarazioni di produzione delle vendemmie, giacenze contabili e cessioni di vino sfuso. Ciò grazie a sue «straordinarie abilità informatiche», spiegano le Fiamme Gialle. Inoltre il consulente, approfittando della fiducia dei committenti, era venuto in possesso di contrassegni di Stato e documenti attestanti la Docg del Brunello riuscendo così a spacciare per Brunello vino di minore qualità.

Torna a Settembre la competizione dedicata ai bartender d’Italia per aggiudicarsi il titolo di Campari Barman of The Year. La competition, che terminerà a Gennaio 2015, premierà il nuovo talento della mixology Campari. La prima edizione si è svolta lo scorso anno ed ha registrato un grande successo in termini di coinvolgimento della community dei barman e un crescente interesse del pubblico di appassionati: più di 500 iscritti, 11 giornate di selezione sul territorio, la mobilitazione della rete per la fase di ripescaggio, una semifinale mozzafiato in Campari Academy e infine un evento spettacolare presso la sede Campari che ha incoronato la vincitrice, Chiara Beretta.

La prima edizione del “Champagne & Sparkling Wine World Championships” (www.champagnesparklingwwc.co.uk) ha visto concorrere 650 etichette da tutto il mondo. I tre giudici, Tom Stevenson – ideatore del premio – la MW finlandese Essi Avellan, il winemaker australiano Tony Jordan, hanno degustato tutti i vini in un crescendo di selezioni che ha portato ad eleggere un “World Champion” per ogni territorio e tipologia. Due di questi importanti riconoscimenti sono stati assegnati a Il Mosnel, storica azienda della Franciacorta, ed entrambi per il Pas dosé 2008, Franciacorta Rosé Pas Dosé Millesimato che si è classificato non solo al vertice del suo territorio come WORLD CHAMPION FRANCIACORTA ma anche di tutti i Pas Dosé del mondo, vincendo il WORLD CHAMPION PAS DOSÉ. Nel medagliere dell’azienda anche il Franciacorta Brut (Medaglia d’Oro e Best in Class) e il Franciacorta Satén (Medaglia di Argento).

Affascinanti illuminazioni di una deliziosa simbiosi: Aroma e gusto differiscono notevolmente a secondo di quale tipo di bicchiere viene utilizzato. Ma quale bicchiere è più idoneo a seconda del tipo di birra? ARTE-BIER insieme ai professionisti Sig. Jens Luckart e Sig. Axel Kiesbye del BIERkulturHAUS a Obertrum, nelle vicinanze di Salisburgo (Austria), svelano questi segreti.

Data: dal 14 al 16 Ottobre 2014

Docenti: Sig. Stefan Grauvogl / Sig. Jens Luckart / Sig. Axel Kiesbye

In Messico, la tassa su cibi e bevande ad alto contenuto calorico, in vigore da gennaio per combattere la piaga del diabete e dell’obesità, sembra funzionare. A gennaio il governo messicano ha introdotto una tassa (circa 7 centesimi di euro) per litro a carico della bevande “dolcificate con zucchero”. Nel secondo trimestre di quest’anno Coca-Cola Femsa ha registrato una diminuzione delle vendite in Messico dell’1,5%, che la compagnia attribuisce alla nuova tassa sulle bevande zuccherate. Coca-Cola Femsa, la imbottigliatrice messicana della compagnia di Atlanta, ha detto che quest’anno prevede una diminuzione delle vendite in Messico tra il cinque e il sette per cento.

illycaffè protagonista degli eventi collaterali di TriestEspresso Expo. Il brand simbolo del caffè italiano d’eccellenza nel mondo rende ancor più ricco il calendario della fiera professionale che si svolgerà dal 23 al 25 ottobre 2014 nei magazzini del Porto Vecchio di Trieste organizzata da Aries – Camera di Commercio di Trieste.

Il gotha del caffè si riunisce per la prima volta a Lecce per un evento esclusivo, firmato da Quarta Caffè: l’appuntamento è per giovedì 11 settembre presso Torre del Parco con ‘Io bevo caffè di qualità’, la manifestazione diretta dal campione italiano di caffetteria Francesco Sanapo, salentino di nascita, sul podio italiano tre volte tra il 2010 e il 2013, e dall’esperto Andrej Godina, dottore in scienza, tecnologia e economia dell’industria del caffè, salito alla ribalta per le recenti inchieste della trasmissione televisiva Report. L’iniziativa, pensata da Quarta Caffè all’interno delle iniziative a supporto di Lecce 2019, città finalista candidata come Capitale Europea della Cultura, è riservata ad appassionati ed esperti che vogliono scoprire nuovi percorsi sensoriali ed approfondire la loro conoscenza dell’universo del caffè.

Il gruppo Volcafe (facente parte di ED&F Man) conferma la contrazione del raccolto di caffè, ma aumenta le stime sulla produzione totale citando un incremento in Colombia e Vietnam. L’ influente gruppo di analisi ha stimato in 142.7 milioni di sacchi la produzione mondiale di caffè della stagione 2014 – 2015, incrementando di 2.5 milioni di bags il forecast precedente.La variazione riflette l’ aumento a 47 milioni di sacchi della produzione brasiliana (+1.1 milioni rispetto alla rilevazione precedente), un valore questo che, tuttavia, si attesta in ribasso di 10.2 milioni di sacchi su base annua a causa del meteo sfavorevole che ha flagellato i raccolti brasiliani.

Le vacanze estive degli studenti sono agli sgoccioli e le scuole si preparano per il riavvio delle lezioni: pronti i calendari per il nuovo anno scolastico. Anche l’Università del Caffè riaprirà i battenti a settembre ed il primo appuntamento è stato al Festivaletteratura di Mantova. Novità di questo anno riguardano il corso di Latte Art, le Monoarabica e le Ricette al caffè. A queste ultime sono stati infatti dedicati due corsi.

Acqua Minerale San Benedetto continua a scendere in campo con ulteriori e importanti investimenti media e, nel periodo dell’anno commercialmente più d’appeal per il target di riferimento, il Back To School, lancia la nuova campagna tv a supporto della linea San Benedetto Kids. Una novità assoluta pensata per i piccoli consumatori e per i propri genitori, in qualità di responsabili di acquisto, che vedrà protagonisti, nei formati dedicati, l’Acqua Minerale “Baby Bottle”, il Thé Deteinato e le bevande a base camomilla “Baby Drink”.

Erdinger è un birrificio storico tra i più noti e apprezzati in tutto il mondo, produttore dell’autentica Weissbier bavarese, birra dalla schiuma importante e dalle tipiche note fruttate e speziate, caratterizzata da percentuali di malto di frumento combinate in produzione a quello d’orzo. Per questo Dibevit Import – azienda leader in Italia nell’importazione e nella distribuzione delle migliori birre provenienti da tutta Europa e dal mondo – non poteva che stringere un accordo con questa vera e propria “icona” della Baviera. 

Per il terzo anno consecutivo cresce in Italia la percentuale di consumatori di alimenti a marchio bio: nel 2014 è salita infatti al 59% registrando un netto incremento sia rispetto al 54,5% registrato nel 2013 (+ 4,5%), sia rispetto al 53,2% registrato nel 2012 (+ 5,8%).Solo il 41% degli italiani, ben al di sotto quindi della metà della popolazione del nostro paese, dichiara di non aver mai acquistato un prodotto bio negli ultimi dodici mesi. Tra chi nello stesso periodo ha fatto almeno un acquisto a marchio bio, il 37% dichiara di consumare prodotti bio almeno 1 volta alla settimana, il 22% ogni giorno.

Noi italiani lo sapevamo già, ma adesso sono anche gli scienziati a confermarlo: per avere una pizza perfetta, calda, filante, saporita e croccante al punto giusto, il formaggio migliore da usare è la mozzarella. Con altri come Cheddar, Colby, Edam, Emmental, Gruyere e Provolone, non si ottiene lo stesso risultato, come spiega lo studio pubblicato dall’Institute of Food Technologist sul Journal of Food Science, e coordinato da Bryony James, dell’università di Auckland.

Ancora una volta il Chianti Classico è sotto i riflettori della stampa internazionale: è di questi giorni la notizia della “nomination” da parte della celebre rivista americana, Wine Enthusiast, che ha candidato il territorio del Gallo Nero come Miglior Regione Vinicola dell’anno 2014, in compagnia di altre quattro prestigiose zone di produzione come Champagne, Sonoma Coast, Red Mountain e New York State.Come ogni anno, gli editori di Wine Enthusiast premiano, in varie categorie, tutti coloro che si sono distinti nel mondo della produzione enologica. I vincitori verranno annunciati nel numero speciale della rivista in edicola a fine dicembre, con successiva premiazione nell’ambito di uno speciale Gala dinner che si terrà a New York a gennaio 2015.

Centrale del Latte di Torino, l’azienda che, con 4.000 clienti serviti ogni giorno, 4 piattaforme distributive, un parco mezzi di oltre 70 camioncini, è leader in Piemonte per la produzione e distribuzione di latte e prodotti freschi/ freschissimi, presenta un nuovo formato per il latte UHT Piemonte da mezzo litro, uno dei suoi prodotti di punta: il “Cubotto”, un pack di ultima generazione, con formato di 293 mm x 232 mm di base per 104 mm di altezza. Dopo oltre 30 anni il pack di uno dei prodotti di punta dell’azienda, nelle tre tipologie (intero, parzialmente scremato e scremato), si rinnova con caratteristiche più moderne che permettono alta versatilità sia per lo scaffale in distribuzione e sia per il frigo di casa.

Caffè Motta presenta la linea Cialda Espresso studiata nel tradizionale formato E.S.E. (Easy Serving Espresso) per ottenere facilmente un ottimo espresso come al bar, impiegando singole porzioni di caffè preconfezionato nella quantità giusta e con una ottimale pressione del macinato. Il metodo E.S.E., adottato da Caffè Motta per gli appassionati del brand e del buon caffè in tazza, è ideale per preparare un espresso in modo veloce, adeguato per il consumo di caffè sia in casa sia in ufficio. Attraverso l’utilizzo delle cialde, già predeterminate nel peso, nella macinatura e nella pressatura, quindi senza nessuna “manipolazione” esterna, il consumatore degusterà un caffè come al BAR così come da ricetta originale Caffè Motta.

Ennesimo riconoscimento internazionale per Feudo Antico, la dinamica azienda abruzzese ambasciatrice nel mondo dei vini della Dop Tullum. Al recente China Wine and Spirits Award, il più grande e prestigioso concorso cinese, il Tullum Rosso Riserva 2009 si aggiudica il premio più importante, la medaglia d’oro, così’ come il Montepulciano d’Abruzzo Dop. Medaglia di bronzo invece per il Tullum Rosso 2010.Il concorso premia così un Montepulciano classico, un rosso di grande personalità, dall’ampia complessità olfattiva che piace sempre di più ai mercati internazionali. Un risultato che Andrea Di Fabio, direttore generale di Feudo Antico, commenta così: “Per il Tullum Rosso un risultato eccellente e per Feudo Antico – che commercializza il 40% delle proprie bottiglie all’estero – la conferma che i mercati internazionali come la Cina rappresentano il futuro”.

Nuova organizzazione aziendale in Casa Vinicola Zonin: “la crescita costante dell’azienda e l’evoluzione globale del mercato hanno portato la Famiglia Zonin e il CDA a ridefinire l’organigramma aziendale, al fine per renderlo più rispondente alle esigenze del gruppo e di dare risposte innovative ai molteplici interlocutori italiani e internazionali”. Domenico Zonin (cfr immagine a lato) è stato così nominato AD della Casa Vinicola Zonin, mentre Massimo Tuzzi assume il nuovo ruolo di direttore generale. I due vicepresidenti, Francesco Zonin e Michele Zonin, invece, verranno affiancati dalla lunga esperienza di Giuseppe Zonin.

Secondo i dati presentati dalla Dott.ssa Tiziana Sarnari di ISMEA – presentati nel corso del recente Wine Business Executive Program di Business International – si rileva una tendenza diminutiva, rispetto al 2013, delle vendite per il settore vitivinicolo nella GDO in Italia e si rivela una battuta d’arresto anche negli scambi internazionali.

Nuovi e prestigiosi riconoscimenti internazionali per i vini Cantina Tollo. L’azienda, ambasciatrice dei vini abruzzesi nel mondo, ottiene quattro medaglie d’oro e una d’argento al China Wine and Spirits Award. Premiati quattro rossi autoctoni: il Valle D’Oro Montepulciano d’Abruzzo Dop 2011, l’Aldiano Montepulciano d’Abruzzo Dop Riserva 2011, il Cagiòlo Montepulciano d’Abruzzo Dop Riserva 2009 (doppia medaglia d’oro) e il Rosso 409 Abruzzo Dop 2011 con una medaglia d’argento.

Il 13 Dicembre 2014 è il giorno in cui il Regolamento Europeo 1169/2011, troverà applicazione ed a partire da tale data, le aziende del settore alimentare, dovranno adeguare le etichette con i dati e requisiti imposti. In particolare due le novità obbligatorie a fine 2014: la lista degli ingredienti e valori nutrizionali (indicati in ordine decrescente) mettere in evidenza la presenza di allergeni, ad esempio ricorrendo al “neretto” oppure alle lettere maiuscole. Altra novità è l’obbligo di precisare la natura dei grassi utilizzati, superando la vaga dicitura “oli e grassi vegetali”.

Anche quest’anno Lavazza sceglie l’IFA di Berlino per presentare in anteprima assoluta la sua nuova macchina Éspria Plus, ultimo modello di Lavazza A Modo Mio. Dopo il lancio di A Modo Mio Éspria durante la passata edizione, Éspria Plus è l’evoluzione della semplicità all’insegna dello stile: una macchina da caffè elegante, intuitiva e facile da usare. Contenuta nelle dimensioni, Éspria Plus è studiata per adattarsi agli spazi e alle abitudini dei consumatori più esigenti.

Nel 2013 le salse hanno mostrato un andamento positivo sia a volume che a fatturato (+3,4%). Si tratta di una performance significativa, considerando l’anno difficile per i prodotti Grocery (-0,8% valore e -1,2% volume). La crescita è stata sostenuta da tutte le categorie senza alcun legame – e questa è la buona notizia – all’aumento dell’attività promozionale, che rimane sostanzialmente invariata intorno ai 28 punti (un fenomeno abbastanza particolare nel largo consumo dove invece è stata in forte incremento). Il prezzo stabile, dunque, ha in parte supportato le categorie.

È un concentrato di arte giovane e innovativa, il sodalizio fra “WHO ART YOU?” e Perrier, storico marchio francese dell’acqua frizzante più famosa al mondo, per una serata che promette di coniugare mondanità e cultura. La vernice di venerdì 19 settembre nella prestigiosa location milanese di Fabbrica del Vapore, Sala delle Colonne, gratuita e aperta al pubblico a partire dalle ore 20.00 con una preview vip dalle 19.00, sarà l’occasione per accendere i riflettori sui quattro artisti di “WHO ART YOU?”, dichiarati vincitori nelle rispettive categorie di appartenenza, nel corso della fortunata serata finale del contest artistico internazionale tenutasi venerdì 23 maggio 2014.

E’ stato sequenziato il genoma del caffè, scoprendo cosa rende tanto speciale questa bevanda amata in tutto il mondo: i suoi geni ed enzimi, unici e con una storia evolutiva tutta loro. Un successo che permetterà di fare luce sull’evoluzione della caffeina. Allo studio, pubblicato sulla rivista Science e coordinato dal Commissariato per l’Energia Atomica a Envy, in Francia, hanno partecipato anche ricercatori di Enea e Università di Trieste.

Il “Mondial de la Bière Europe” è appuntamento imperdibile per scoprire le novità brassicole francesi, europeee e mondiali. L’appuntamento è per l’11/12/13/14 settembre 2014 al Parc des Expositions Mulhouse. La manifestazione offre l’occasione per un viaggio di 4 giorni intorno al mondo della birra per scoprire le innovazioni e le creazioni provenienti da terre vicine e lontane: Alsazia, Austria, Belgio, Brasile, Germania, Italia, Regno Unito, Norvegia, Stati Uniti o in Canada, e molti altri.

Dopo il successo della scorsa edizione che ha registrato la partecipazione di più di 9.000 visitatori in tre giorni, ritorna Fermentazioni, il grande festival organizzato da Sfero e Cronache di Birra che ha saputo dare voce alle piccole e grandi realtà che popolano l’universo birrario italiano. Nell’edizione 2014 il festival ospiterà circa 200 birre italiane e oltre 30 birrifici nostrani per un totale di 14 regioni rappresentate. Sarà una selezione estremamente variegata, nella quale compariranno sia i nomi consolidati che le nuove leve dal sicuro futuro, ma tutti saranno accomunati da un’unica caratteristica: realizzare prodotti di primissima qualità.

Se c’è un paese che più di tutti simboleggia ed esalta la cultura del vino è certamente la Francia. Ora pare che anche i francesi abbiano finalmente scoperto la birra se non altro come attrattiva turistica. La regione Nord-Pas-de-Calais, una delle mete preferite dai turisti d’oltre Manica, ha infatti deciso di sfruttare l’attrattività delle sue fabbriche di birra un tempo numerosissime e fiorenti ma ancora oggi fiore all’occhiello della zona.

Prodotta dalla Birreria De Halve Maan (a conduzione familiare), antica birreria nel centro di Bruges, questa birra nasce solo dalla selezione dei migliori ingredienti. Il processo di produzione utilizza quattro diverse qualità di malto e due varietà aromatiche di luppolo, che conferiscono alla birra quel caratteristico e tipico gusto. Dal 2006 ad oggi ha vinto numerosi premi prestigiosi: World Beer Cup 2006-2008 (medaglia d’oro nella categoria Belgian and French style ale); European Beer Star Award 2009 (medaglia di bronzo); Australian International Beer Awards 2009-2010 (medaglia d’argento); European Beer Awards 2010 (medaglia d’oro sia per la Blond sia per la Dubbel).

Quando il consumatore compra un’acqua minerale legge l’etichetta per informarsi sui valori del residuo fisso, della presenza del sodio, del calcio e di altri minerali, ma quasi mai va alla ricerca di un’altra informazione importantissima e che tutte le acque devono per legge riportare in etichetta, il valore del pH. Quest’ultimo è una scala di misura dell’acidità o dell’alcalinità (basicità) di una soluzione che va da 0 a 14. In corrispondenza di 7 ci troviamo in ambiente neutro, al di sotto siamo in ambiente acido e al di sopra in ambiente alcalino.

Milano Unica, la manifestazione tessile internazionale organizzata in Italia, giunge alla diciannovesima edizione e ribadisce le sue peculiarità: singolarità, esclusività, unificazione. Lauretana è partner dell’evento e ne condivide le caratteristiche di unicità, grazie al suo primato di leggerezza, conosciuto in tutto il mondo: i suoi 14 mg/litro di residuo fisso la rendono l’acqua più leggera d’Europa. Il residuo fisso è la quantità di minerali inorganici che rimane dopo aver fatto bollire 1 litro di acqua a 180° C fino a completa evaporazione. Più è basso questo valore di R.F., più leggera è l’acqua.

Terzo anno consecutivo di trend positivo per Pellini Caffè. Qualità, cultura dell’espresso ed innovazione le parole chiave della nuova linea capsule Espresso Pellini TOP e Pellini Luxury Coffee . New entry nel segmento premium del mercato capsule, Pellini Caffè investe con decisione nel mercato dei porzionati trasferendo, anche in questo segmento, la sua storica cultura dell’espresso e lanciando la sua linea di capsule compatibili con macchine Nespresso®*

Accordo strategico tra Coca-Cola Co, la più grande azienda di bevande del mondo, e Monster, uno dei produttori leader di Energy drink negli USA e nel mondo. In base al nuovo accordo Coca-Cola ha acquisito una quota del 17 per cento in Monster Beverage per circa 2,15 miliardi dollari; contestualmente le due società hanno concordato di scambiare alcune marche per razionalizzare i propri portafogli prodotti

(In occhiello: uno dei popolari wallpaper di Monster energy. Da www.monsterenergy.com)

Acqua Dolomia approda in serie A diventando sponsor e fornitore ufficiale della squadra di calcio Udinese per la stagione calcistica 2014/15. «Si tratta di una partnership importante che ci onora. – dichiara Gilberto Zaina, amministratore delegato di Sorgente Valcimoliana srl – Acqua Dolomia – L’accordo, che prevede la fornitura di bottiglie di acqua minerale naturale per l’intera stagione e un supporto economico, conferma l’impegno della nostra azienda nel sostenere lo sport italiano. Inoltre, siamo fieri di supportare una squadra modello che rappresenta il territorio friulano a livello nazionale».

Ultima nata del gruppo P.E. LABELLERS, la sede Algerina P.E. MAGHREB, inizialmente costituita per soddisfare le esigenze esclusive del mercato locale Maghrebino, viste le potenzialità del mercato, estende i propri orizzonti puntando sull’intero continente Africano.

Il campione tedesco di Latte Art Christian Ullrich ha prevalso contro 31 concorrenti al Campionato Mondiale Latte Art a Melbourne, conquistando il titolo di campione del mondo con una prestazione eccezionale. BRITA Professional ha iniziato a sponsorizzare il campione quest’anno, aiutandolo a prepararsi per la competizione e fornendogli supporto in Australia in occasione della finale tramite la propria organizzazione locale. (Nella foto  Tim Bonaguro -a sinistra- di Brita Professional e Christian Ullrich)

Craft Beer: è ora la volta del Bitburger Braugruppe che un anno fa ha iniziato ad operare in questo mercato di nicchia. La passione per la birra e per le innovazioni è stata il motore che ha spinto anzitempo il Bitburger Braugruppe a creare Craftwerk Brewing, un birrificio pilota, unico nel suo genere in tutto il mondo. “Già nel 1991 abbiamo provato diversi tipi di mosti. Sono già venti anni che testiamo e ottimizziamo anno per anno le materie prime, le varianti di gusto e i processi di produzione, a livelli molto alti dal punto di vista tecnico e scientifico”, spiega Martin Rederlechner Sales & Marketing Director South Europe & Latin America. ” I nostri mastri birrai della divisione Prove e Specialità sviluppano nell’impianto di venti ettolitri nuovi procedimenti di macerazione, di fermentazione e di allevamento di lieviti”

The Teeling Whiskey Co. continua ad aggiudicarsi medaglie ai concorsi internazionali: in soli 2 anni di attività sono già 37 i premi e i riconoscimenti ottenuti.  Gli ultimi eventi in cui l’Azienda irlandese si è affermata sono gli “Irish Whiskey Masters” (4 titoli vinti) e la “International Wine & Spirit Competition” (IWSC: 5 medaglie conquistate).

Cresce l’attesa per Grapperie Aperte 2014. L’appuntamento di domenica 5 ottobre con il distillato di bandiera da scoprire, degustare e apprezzare in oltre trenta distillerie di tutta Italia si presenta con uno spirito più “social”: l’Istituto Nazionale Grappa, che per l’undicesimo anno organizza la manifestazione, lancia infatti un contest fotografico dedicato a tutti coloro che in tale giornata visiteranno una o più grapperie tra quelle aderenti all’iniziativa.

La prima edizione di ExpoGusto, salone delle eccellenze agroalimentari ed enogastronomiche, si svolgerà dal 15 al 17 novembre al Palazzo dei Congressi di Lugano. ExpoGusto si rivolge ai professionisti italiani e svizzeri dell’alta eno-gastronomia, ma anche agli appassionati della cucina di qualità. Saranno presenti un centinaio di ospiti, fra cui produttori di vini e specialità gastronomiche; espositori che arrivano dal Canton Ticino, dalla Svizzera, dall’Italia e dall’Europa.

Fonti Alta Valle Po S.p.A. è orgogliosa di annunciare che Acqua Eva sarà Fornitore Ufficiale della 17a edizione dei Volleyball Women’s World Championship 2014. Acqua Eva affiancherà le giocatrici provenienti da 24 nazioni diverse che giungeranno in Italia per contendersi la corona di Campionesse del Mondo. Le gare saranno disputate dal 23 settembre al 12 ottobre in 6 città ospitanti: Bari, Milano, Modena, Roma, Trieste e Verona.

Risultati finali in utile sia a livello di capogruppo che di consolidato. Bene le vendite estero (+11%) e la riduzione del debito del gruppo di circa 30 milioni. Fatturato complessivo di circa 1 miliardo di euro. Intanto tutti i mercati di riferimento continuano a registrano contrazioni: -4,3% in volume il mercato dei succhi , -3% quello dei vegetali e -4,5% il pomodoro.

Il “caffè sospeso”, un gesto di speranza e umanità tutto napoletano, sta spopolando all’estero grazie all’idea di John Sweeney, 28enne irlandese di Cork. Acquistare due caffè in un bar e lasciarne uno “sospeso” per un futuro cliente meno abbiente; questo concetto ha conquistato il giovane, tanto da convincerlo a creare un movimento, il Suspended Coffee, con quasi 300 mila fan su facebook. L’obiettivo è creare un network mondiale di bar ed esercizi commerciali certificati in cui è possibile lasciare un “caffè sospeso” potendo contare sulla buona fede degli esercenti. Gli aderenti al movimento, per rendersi riconoscibili, espongono all’esterno dei negozi il badge “Suspended Coffee Sponsor”.

Le vendite per l’esercizio finanziario 2013/14 sono state pari a €7.945 milioni, sostanzialmente stabili, se si escludono gli effetti legati alla struttura del Gruppo e alle valute. La riduzione delle vendite è stata del 7% per effetto dell’elevato cambio sfavorevole. Le vendite sono state influenzate negativamente dal mercato cinese (-23%), mentre sono cresciute del 2% sia in Europa che in America. La Top 14 marche principali del gruppo ha visto un calo del 2% dovuto ad una lieve riduzione dei volumi e al mix sfavorevole (decrescita di Martell in Cina). Tuttavia, malgrado il difficile momento del mercato, il prezzo è rimasto solido a + 2%. Va evidenziato il buon andamento dei Key Local Brands (+4%), supportato dai prezzi positivi. Il Mix è stato negativo.

Il campione tedesco di Latte Art Christian Ullrich ha prevalso contro 31 concorrenti al Campionato Mondiale Latte Art a Melbourne, conquistando il titolo di campione del mondo con una prestazione eccezionale. BRITA Professional ha iniziato a sponsorizzare il campione quest’anno, aiutandolo a prepararsi per la competizione, fornendogli supporto in Australia in occasione della finale tramite la propria organizzazione locale. (Nella foto  Tim Bonaguro (sinistra) di Brita Professional e Christian Ullrich.)

Per tutto il mese di settembre (dal 1 al 30) tutti i possessori di una macchina per caffè Nuova Simonelli hanno l’opportunità di diventare gratuitamente protagonisti di un importante progetto di solidarietà volto a garantire l’accesso all’istruzione ai bambini che vivono nelle coffee farms del Centro America. L’iniziativa è frutto della collaborazione fra Nuova Simonelli e Coffee Kids, l’organizzazione che lavora a stretto contatto con i partner di coltivatori di caffè nei Paesi del continente americano.

Sono gli affari, il business, il punto di forza di TriestEspresso. Anche negli eventi collaterali di formazione. Saranno dedicati ai manager e agli imprenditori del caffè, infatti, i mini-corsi per rendere più competitiva la propria impresa, per dare input e strumenti concreti con cui potenziare la propria rete vendita, ottimizzare i costi logistici, sfruttare le potenzialità del crowdfunding o del lean roasting tanto per fare qualche esempio. È questa una delle novità della settima edizione di TriestEspresso, la più importante fiera professionale dedicata al caffè espresso a livello mondiale, organizzata da Aries – Camera di Commercio di Trieste con la collaborazione di Assocaffè Trieste e il patrocino dell’ICO – International Coffee Organization, che si svolgerà dal 23 al 25 ottobre per la prima volta nel Porto Vecchio di Trieste.

Nespresso ha presentato una nuova strategia a favore della sostenibilità, da realizzare entro il 2020, che prevede un investimento di 500 milioni di franchi svizzeri (414 milioni di euro) per migliorare le condizioni dei coltivatori e promuovere l’ecosostenibilità nell’approvvigionamento e nel consumo di caffè. La nuova iniziativa, denominata “The Positive Cup”, consolida gli sforzi già compiuti da Nespresso nell’ultimo quinquennio. Nei prossimi sei anni, Nespresso acquisterà il 100% del caffè utilizzato per la sua gamma permanente Nespresso Grand Cru da fonti sostenibili attraverso il programma Nespresso AAA, investendo oltre 15 milioni di franchi svizzeri in tre paesi africani produttori di caffè: Etiopia, Kenya e Sud Sudan. Il programma AAA, lanciato in collaborazione con la Rainforest Alliance nel 2003, mira a tutelare il futuro delle varietà di caffè più pregiate e di garantire il sostentamento degli agricoltori che le coltivano. Nespresso intende inoltre raggiungere la totale neutralità in termini di emissioni di carbonio grazie a programmi di selvicoltura volti a compensare la quota di CO2 prodotta.

Chiusa l’edizione del 2013 con un record di visitatori (+20% rispetto al 2012), la prossima edizione di SANA, il 26° Salone Internazionale del Biologico e del Naturale, riaprirà i battenti nel quartiere fieristico di Bologna il 6 settembre, per concludersi martedì 9 settembre. Il Salone Internazionale del Naturale SANA costituisce la più grande ed importante manifestazione fieristica dedicata al mercato del Naturale. Nato nel 1989, lo storico salone SANA offre una vetrina completa e qualificata per migliaia di visitatori, espositori ed operatori provenienti dall’Italia e da altri 50 paesi in tutto il mondo, con particolare interesse per l’area mediterranea.

Secondo l’indagine sui prezzi nei supermercati, ipermercati e hard discount italiani realizzata da Altroconsumo nei mesi di marzo e aprile 2014, i supermercati U2 (Gruppo Finiper) sono in assoluto i più convenienti, nelle categorie sia dei prodotti di marca che dei prodotti a marchio commerciale, ottenendo in entrambi i casi l’indice 100, il massimo della convenienza. E’ il quarto anno consecutivo ( 2011-2012-2013-2014) che U2 risulta la catena italiana più economica secondo l’indagine di Altroconsumo.

Caffè Haiti Roma è lieta di annunciare l’inizio di una nuova collaborazione con Veggy Days, il Franchising che offre a livello nazionale una scelta di qualità, basata sui valori del Vegan e del Bio. La presenza della storica torrefazione, relativa al Format Veggy Café, si intende inserita all’interno di un progetto più ampio di Veggy Days: offrire ad una popolazione sempre più sensibile all’alimentazione vegana ed in continua crescita un menù molto ricco ed assortito, alternativo alla ristorazione convenzionale, che valorizzi gli infiniti prodotti di Madre Natura, un menù adatto a clienti di tutte le età e rispondente alle diverse esigenze di un pasto fuori casa nell’arco dell’intera giornata (colazione, merenda, aperitivo, pranzo, cena o apericena).

Le prime osservazioni sulla colorazione degli acini, in corrispondenza con l’inizio dell’invaiatura, sono state rilevate nelle parcelle dallo sviluppo più precoce, alla fine di luglio. La meteorologia di inizio agosto è stata segnata dall’alternanza di passaggi piovosi inframmezzati da periodi soleggiati, con temperature piuttosto fresche per la stagione. L’invaiatura si propaga anche se con gradualità sull’insieme dei vigneti della regione. I primi prelievi per verificare lo stato di maturazione delle uve sono stati effettuati verso la metà di agosto. Grazie alla collaborazione dei vigneron, il numero delle parcelle controllate copre all’incirca un quarto della superficie complessiva. Questi dati, ancora parziali, permettono di individuare le prime tendenze a circa un mese dalla vendemmia.

Non siete ancora convinti che la lattina possa essere il contenitore giusto per una birra artigianale? Provate a “stappare” la nuova referenza in alluminio di Brooklyn Brewery, la East India Pale Ale. Fresca e fragrante, come appena uscita dal tank, nonostante un viaggio transatlantico: l’IPA di New York è pronta a stupirvi con tutti i suoi profumi.

Il birrificio di Steenhuffel ha annunciato che da oggi sarà operativo con la nuova denominazione PALM Belgian Craft Brewers (abbreviazione: PALM nv-sa). Jan Toye, Managing Director: “Il nome PALM Breweries non riflette più la nostra visione e missione. Siamo una famiglia di birrai e vogliamo produrre birre – nei nostri quattro birrifici storici di cui ognuno è specializzato in uno dei quattro tradizionali processi di fermentazione – autentiche dal gusto unico, investendo sulla nuova tendenza dei consumatori sempre più desiderosi di scoprire e vivere la passione dei birrifici artigianali. La nostra maestria artigianale e il rapporto tra produttore e consumatore non erano comunicati nel nostro nome precedente. La nuova denominazione ” PALM Belgian Craft Brewers ” esprime gli elementi fondamentali che ci rappresentano.”

La birra “Boucanier Golden” ha ottenuto il Hmassimo riconoscimento con 3 stelle oro (migliore risultato ottenibile) nella selezione 2014 di Superior Taste Award 2014, organizzato dall’iTQi International Taste & Quality Institute di Brussels. Ogni anno birre e alimenti provenienti da oltre 100 paesi si presentano per cercare di ottenere la certificazione di qualità testata da un gruppo indipendente di giudici esperti. Il Superior Taste Award rappresenta un riconoscimento internazionale unico basato sulla valutazione alla cieca di 120 rinomati Chef e Sommelier delle più prestigiose associazioni culinarie europee e dell’Associazione Internazionale Sommelier. Solo i prodotti con un punteggio superiore al 70% di consensi ottengono la tanto ambita Superior Taste Award e le 3 stelle.

 

Dal 27 Agosto al 6 Settembre Acqua Minerale San Benedetto sarà partner della Venice Movie Stars Lounge, l’area di lavoro che ospita le attività stampa dei più importanti film presentati al Festival. La lounge, all’interno del prestigioso Hotel Villa Laguna al Lido di Venezia, offre ad attori e professionisti dell’industria cinematografica un luogo esclusivo ed ideale per le interviste e conferenze stampa. La famosa acqua minerale, nei formati 0,25L, 0,75L Elite in PET e 1L Easy “progetto ecogreen”, insieme ad Aquavitamin, al Thè San Benedetto, alle Bibite Gassate San Benedetto e alla novità Prima Spremitura, saranno servite nella lounge che ospita le attività stampa ed i cast dei principali film in concorso alla kermesse.