Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

È iniziata l’estate e negli USA, dopo il boom dei Ready to Drink e degli Hard Seltzer, arriva la moda dei Boozy Ice Pops anche detti Frozen Icicles che non sono altro che ghiaccioli alcolici a base RTD.

Anheuser-Busch (AB InBev USA) ha appena lanciato la versione “Polaretti” di Bud Light Seltzer con il nome di Frozen Icicles.  Ogni Icicles contiene circa 60 ml. (2 fl. oz.) di liquido pari a 30 calorie con una gradazione di 5%. I gusti disponibili sono 3: Blue Raspberry, Cherry Limeade e Summer Ice. Nei negozi retail Bud Light Seltzer Frozen Icicles sono venduti in confezione da 12 ad un prezzo di circa 10$.

Sempre Anheuser-Busch ha di recente lanciato con il suo marchio Natural Light (presente sul mercato con una linea di hard seltzer) Nauturaldays Frozen Icicles, altri ghiaccioli alcolici da 2 fl. oz. (ca 60ml.) con gradazione di 8% e nei gusti di Strawberry Lemonade e Pineapple Lemonade.

Un altro marchio di Ice Pops che sta spopolando negli States è Cutwater Spirit Pops. Il marchio Cutwater di Anheuser-Busch è specializzato in cocktail RTD in lattina che sono anche alla base dei suoi ghiaccioli. Sono disponibili due linee di Spirits Pops: Frozen Cocktails Ice Pops (gusti: Lime Margarita, Rum & Cola, Vodka Mule, Gin Melon) e Frozen Margarita Spirits Pops (gusti: Lime, Pineapple, Mango, and Strawberry Margarita). Ogni singolo ghiacciolo contiene 100 ml. di liquido con gradazione di 7% pari a 80 calorie per confezione.

Negli USA quella dei ghiaccioli alcolici sembra essere proprio la moda dell’estate 2021 ed oltre a quelli di AB InBev sono presenti anche numerosi altri marchi di Ice Pops tra i quali: Fishers Island Frozen Spirit Pops, Truly Lemonade Freeze Pops, Buzz Pops, Slim Chillers, FrutaPOPs, Largo Bay, Veil Vodka Pops.

GuidaOnline Bibite e Succhi Beverfood.com Bevande Analcoliche bibite mixology thè e caffè freddi energy sport drinks Succhi Nettari Bevande Frutta Funzionali Horeca Concentrati

 

In Italia sembra per ora non essere ancora presenti (o diffusi) marchi di ghiaccioli alcolici anche se in alcune gelaterie si trovano granite a gusti come mojito o spritz. Cercando in internet è però possibile trovare numerose ricette per produrre ghiaccioli con spumante o a base cocktails alcolici da fare in casa. Bisogna però tenere conto che alzando la gradazione alcolica la temperatura di congelamento diminuisce perchè l’etanolo ghiaccia a una temperatura più bassa dell’acqua e quindi maggiore sarà l’alcol contenuto e prima il ghiacciolo tenderà a sciogliersi. Una soluzione potrebbe essere quella delle gelatine alcoliche anche dette Jello Shots che dovrebbero resistere per più tempo al forte caldo estivo.

Jello Shots - Gelatine alcoliche
Jello Shots – Gelatine alcoliche

© Riproduzione riservata

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)