Tag

nuovo prodotto

Browsing

Dal 21 al 25 gennaio Caffè Vergnano sarà presente al Sigep di Rimini, fiera dedicata al mondo delle gelaterie, pasticceria, caffè, panetteria e cioccolato. Presso lo stand 120, pdiglione D1, l’azienda presenterà le novità del 2023: i nuovi prodotti complementari quali creme fredde, cioccolata, orzo e ginseng, tè, il nuovo ricettario dei drink dedicato alle caffetterie.

Caffè Borbone intensifica l’offerta dei prodotti dedicati ai negozi specializzati, canale che attualmente svolge un ruolo importante nel mercato del caffè, soprattutto nell’ambito del monoporzionato, e che ormai conta su migliaia di negozi diffusi su tutto il territorio nazionale. Accanto ai “sistemi a capsula” l’azienda napoletana, leader nel mercato del “compatibile” con l’intento di soddisfare le esigenze dei coffee lover affezionati ai vari sistemi presenti sul mercato, lancia anche la capsula compatibile con macchine a marchio Bialetti®*, con un metodo di confezionamento efficace in grado di combinare l’eccellenza della “Miscela Blu” e della “Miscela Dek” al sistema.

Rémy Cointreau ha lanciato il suo primo gin esclusivo per il travel retail: il Botanist Hebridean Strength Gin, creato a Islay presso la distilleria Bruichlddich. Il nuovo prodotto si aggiungerà all’ampio portafoglio di distillati del gruppo, unendosi ad altri marchi chiave come: Bruichladdich, Cointreau, rum Mount Gay, brandy Metaxa e St Remy e Rémy Martin e Louis XIII Cognac.

Dopo il lancio della gamma “Nuove Emozioni di Gusto” declinata nei tre sistemi a capsula, il restyling e l’ampliamento delle cialde aromatizzate, nello specifico: espressi, tè e tisane; Caffè Borbone lancia “Stick Mania” la linea di solubili tascabili, pratica e veloce da preparare in ogni momento. Le ricette sono quattro: Nocciola un cappuccino al gusto di nocciola, Ginseng impreziosito dal caffè, Superciock al sapore intenso di cioccolato, e la novità assoluta “Amorlatte” una bevanda unica al gusto di latte.

Corposo e dal carattere forte, contraddistinto da un gusto deciso, intenso e cremoso. Caffè Corsini amplia la sua vasta gamma di prodotti e presenta una nuova varietà pensata per chi ama il sapore più autentico del caffè. La storica torrefazione aretina, leader nel food & beverage e portavoce della qualità “Made in Tuscany” in oltre 65 paesi del mondo, ha infatti lanciato il nuovo espresso “Super Cremoso”, riconoscibile grazie alla confezione in busta rossa ed appartenente alla linea in grani, dedicata a coloro che desiderano gustare un caffè appena macinato, sentirne gli aromi ed apprezzarne i raffinati profili di tostatura.

Mercanti di Spirits, distributore nazionale di eccellenze food & beverage, lancia in esclusiva per il mercato italiano Ron Caracas Club Coffee. I Ron Caracas Club nascono dal perfetto mix di rum chiari e scuri di età compresa tra 8 e 10 anni, invecchiati in Venezuela staticamente in botti di rovere bianco che in precedenza contenevano Bourbon, e ben descrivono l’essenza del Paese di origine.

Nestlé ha annunciato oggi il lancio di una nuova gamma di prodotti da caffè con il marchio Starbucks per essere disponibile a livello globale. La nuova gamma comprende 24 prodotti, tra cui caffè in grani, tostati e macinati, nonché le prime capsule  a marchio Starbucks sviluppate utilizzando le tecnologie proprietarie di caffè e sistema Nespresso e Nescafé Dolce Gusto  Questo è il primo lancio del prodotto da quando le due società hanno formalmente unito le forze nell’agosto dello scorso anno e hanno creato un’alleanza globale per il caffè.

Puntare sugli energy drink: sarebbe questo il nuovo piano d’azione di Coca-Cola Company.  Strategia, questa, dal risvolto pronosticato. L’inevitabile concorrenza diretta tra il colosso delle bibite gassate e il suo partner, Monster Beverage attende infatti dietro l’angolo. Ebbene sì, perché nel 2015, Coca-Cola acquisì una quota di partecipazione del 17% dell’azienda statunitense produttrice di bevande energetiche, diventando così il suo maggiore azionista. E, stando quindi al loro accordo di collaborazione, si comprende come l’ultima trovata proveniente da Atlanta non porterebbe che alla violazione dei suoi capisaldi.