Tag

Spagna

Browsing

Vamos! Ci viene spontaneo aprire così per andare a provare Señorío, un locale interamente dedicato alla cultura spagnola dove gustare l’alta gastronomia di tutto il paese che ha aperto i battenti a Milano con una grande festa giovedì 15 settembre. L’ambizione è quella di essere molto più di un semplice ristorante, ma un punto di riferimento per il patrimonio gastronomico e vitivinicolo iberico per vivere l’autentica atmosfera spagnola. Design originale e proposta culinaria a base di prodotti 100% Hecho en España, Señorío vuole conquistare i milanesi con un ambiente curato e raffinato. Location in via Bramante 13, il ristorante ha un totale di 70 posti a sedere dall’ American Spanish Bar con ben 180 tipi di bevande alcoliche internazionali, poi la sala ristorante e il dehors privée e Vinoteca, uno spazio indipendente dove sono esposte 3.650 bottiglie.

Il  Ministerio de Consumo Spagnolo ha annunciato che la pubblicità rivolta a bambini ed adolescenti di dolci, biscotti, gelati, succhi, bevande caloriche e altri prodotti alimentari ricchi di zuccheri e grassi considerati dannosi per la salute dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) sarà vietata in Spagna.

Metti un giorno di febbraio a Gran Canaria. 25 gradi, un sole splendente e neanche una nuvola in cielo. Temperature da sogno, ben diverse dal clima poco generoso dell’inverno italiano. Tra un’avventurosa camminata sulle celebri dune di Maspalomas e una rilassante cervezita sul lungomare, come non fare visita così alla fabbrica di Rum più famosa di tutta la Spagna? Parliamo, ovviamente, di Destilerías Arehucas, antica distilleria fondata nel lontano 1884 da don Alfonso Gourié Álvarez…

“Un rincón de España en el centro de Florencia”, Toscana e Spagna non sono mai state così vicine. Merito de “La Cova – Tapas Bar”, il ristorante più cercato dagli spagnoli nel cuore di Firenze. Ma anche il miglior modo di visitare la penisola iberica senza noiose code, check-in dell’ultim’ora e interminabili ore di volo. Con qualche euro in tasca e un sano spirito di avventura, senza alcuna perdita di tempo, turisti e non…

Il consumo di caffè, bere quattro tazze ogni giorno, può essere parte di “una dieta sana in persone sane” ed è associato ad un minore rischio di morte fino al 64%. È il risultato di una ricerca presentata oggi al congresso ESC, il congresso europeo di cardiologia in corso a Barcellona. Lo studio di lungo periodo su oltre 20.000 partecipanti suggerisce che il caffè può essere parte quindi di una dieta da considerata ufficialmente sana. Lo scopo di questo studio era quello di esaminare l’associazione tra il consumo di caffè e il rischio di mortalità in un gruppo di persone che vivono nei paesi mediterranei, di mezza età.