Giacomo Iacobellis
| Categoria Notizie Distillati, Liquori | 748 letture

Destilerías Arehucas, due secoli di qualità: Beverfood.com nella culla del rum canario

@drinking_tourist
@drinking_tourist

Culla Ron Miel Ron Carta De Oro Canario Arehucas Rum Beverfood Spagna Secoli Gran Canaria Destilerías Destilerias Arehucas Ron Carta Blanca

© Riproduzione riservata

Metti un giorno di febbraio a Gran Canaria. 25 gradi, un sole splendente e neanche una nuvola in cielo. Temperature da sogno, ben diverse dal clima poco generoso dell’inverno italiano. Tra un’avventurosa camminata sulle celebri dune di Maspalomas e una rilassante cervezita sul lungomare, come non fare visita così alla fabbrica di Rum più famosa di tutta la Spagna?

@drinking_tourist

Parliamo, ovviamente, di Destilerías Arehucas, antica distilleria fondata nel lontano 1884 da don Alfonso Gourié Álvarez sotto il nome di “Fábrica de San Pedro”. Una fabbrica da sempre a conduzione familiare, dedicata inizialmente alla produzione di zucchero, che nel corso degli anni si è inserita però prepotentemente nel mondo del rum con risultati straordinari. Lo ha fatto definitivamente nel 1942, quando l’acquavite ottenuta dalla canna da zucchero è diventata il suo più grande business. Grazie a un processo di crescita strutturata e costante, che ha portato i suoi rum dal quasi omonimo municipio di Arucas a tutto il Paese e anche fuori dai confini della penisola (oggi Destilerías Arehucas esporta in più di dieci nazioni straniere e fattura circa 30 milioni di euro l’anno), culminato nel 1965, quando La Fábrica ha acquisito la sua denominazione attuale. Fino all’inglobamento della Fábrica de Licores Artemi, che nel 2006 le ha permesso di fondare il maggior gruppo di distillati e bevande alcoliche dell’arcipelago, proprio con l’obiettivo di mantenere vivo il mito del rum canario e il suo intrinseco legame col territorio.

@drinking_tourist

L’excursus storico è d’obbligo, se si vuole capire nel dettaglio come, dove e perché è nato il rum più apprezzato di Spagna. Il figlio prediletto di un’azienda che Beverfood.com ha avuto il piacere di toccare con mano appena qualche mese fa per la sua rubrica “The Drinking Tourist”. Con un feedback senza alcun dubbio molto positivo. Dici Destilerías Arehucas e parli d’altronde di un’impresa centenaria visitata ogni anno da circa 95.000 turisti e addetti ai lavori provenienti da ogni parte del globo. Una marca di rum che fa della qualità e della tradizione le sue principali virtù, una passione trasmessa di generazione in generazione senza mai lasciare per strada i principi che ne hanno ispirato la fondazione due secoli fa. Con quattro prestigiosi prodotti di punta: il più venduto “Ron Carta Oro” (scuro) e il suo alter ego “Ron Carta Blanca” (chiaro), il “Ron Miel Guanche” (rum al miele più dolce) e il “Ron Miel Doramas” (rum al miele più bilanciato). Fiori all’occhiello di una vastissima gamma che abbraccia svariati tipi di rum, tutti realizzati con ingredienti 100% canari e invecchiati all’interno di botti di rovere americano fabbricate a Jerez (si va dai 2 ai 35 anni di invecchiamento), ma anche bibite tradizionali quali il “Bananadrink” (liquore alla banana) e il “BienMeSabe” (dolce tipico canario a base di mandorle, tuorlo d’uovo e miele trasformato sapientemente in liquore da Destilerías Arehucas).

@drinking_tourist

Prodotti che hanno fatto e continuano a fare la storia del beverage canario e spagnolo. Ispirati da un clima e da una vegetazione quasi equatoriale, forgiati dal mare, dal deserto e dai vulcani, cullati dalla sempre presente brezza isolana. Sotto l’abile gestione di Rafael Méndez Martín, il bisnipote del fondatore dell’antica Fábrica che oggi è – non a caso – capo del Consiglio d’Amministrazione della bodega di rum più antica d’Europa. Con lo stesso sogno del suo lontano avo: portare un sorso della sua tanto amata terra in ogni parte del mondo, sotto forma di rum.

@drinking_tourist

Rubrica The Drinking Tourist

Viaggiare bevendo, bere viaggiando. Perché un cocktail ha il mondo dentro… e va degustato! The Drinking Tourist è un viaggio senza bandiere tra craft beer, vini e drink all’avanguardia. Un percorso infinito alla scoperta delle realtà alcoliche più rivoluzionarie e interessanti del panorama italiano e internazionale. Di Paese in Paese, di continente in continente, ma in ogni caso sempre con un bicchiere ben stretto in mano.
Articoli del nostro giornalista Giacomo Iacobellis

Altri articoli della rubrica

Birrificio Valle del Chiese: così un adolescente ha rivoluzionato il panorama craft del Trentino

21/06/2019 - Gioventù e ambizione, talento e passione, sogni e abnegazione. Questa è la storia di Moreno Rigacci, giovanissimo mastro birraio trentino che merita sicuramente un posto ...

Firenze-Kobe-Guanajuato: la chef Lucy Noriega esalta il Wagyu con un viaggio palatale indimenticabile

16/05/2019 - La carne più pregiata al mondo, cucinata secondo la filosofia messicana. Non poteva che chiamarsi "WagyuMex: il wagyu incontra la cucina messicana di Lucy Noriega" l'impe...

Primo assaggio di primavera e di FCW19: Dì Wine e Santarpia, un connubio da leccarsi i baffi

18/04/2019 - Un prodotto 'divino', direttamente dal cuore del Chianti. Dì Wine non è soltanto un vino fortificato, bensì un pezzo di storia e di tradizione che da fine 1800 si è trama...

Beverfood.com fa visita alla Fattoria Casalbosco: Pistoia… in un calice di vino

08/04/2019 - La storia, l'architettura e la tradizione di Pistoia... in un calice di vino. La Fattoria Casalbosco è senza alcun dubbio la perfetta trasposizione enologica della celebr...

“Birrificio del Forte”: l’evoluzione delle craft beer parte da Pietrasanta

15/03/2019 - Diciamolo subito. Il “Birrificio del Forte” è molto più di un semplice birrificio. Un’entusiasmante avventura nata ufficialmente nel 2011 in Versilia, ma nell’aria già da...

Un angolo di Spagna nel cuore di Firenze: “La Cova – Tapas Bar”, molto più di un semplice ristorante

26/02/2019 - "Un rincón de España en el centro de Florencia", Toscana e Spagna non sono mai state così vicine. Merito de "La Cova - Tapas Bar", il ristorante più cercato dagli spagnol...

“Basque Moonshiners” approda in Italia: al Dome di Firenze J. L. Navarro racconta i distillati craft

02/02/2019 - Firenze e i Paesi Baschi non sono mai stati così vicini. Martedì prossimo il locale fiorentino “Dome” avrà infatti l’onore di ospitare Jose Luís Navarro, fondatore e prop...

La Punta Expendio de Agave: un angolo di Messico in Trastevere

10/01/2019 - Un angolo di Messico in Trastevere. La Punta Expendio de Agave non potrà mai essere considerata soltanto un cocktail bar. Piuttosto, un'esperienza totalizzante che appaga...

@Cerveza Austral

Cervecería Austral: Beverfood.com in visita al birrificio più a sud del mondo!

24/12/2018 - Nel profondo Sud del mondo, nella suggestiva Patagonia, nell’intrigante Tierra del Fuego. Dove, se non qui, sarebbe potuta nascere ormai più di 120 anni fa la birra più a...

The Brooklyn Brewery: visita al “tempio della birra” della Grande Mela

27/11/2018 - Un pomeriggio nella birreria indipendente più famosa degli States, nel cuore di New York. Cosa chiedere di più sotto l'albero di Natale? La visita alla "Brooklyn Brewery"...

Tío Pepe: lo zio di Spagna che ha conquistato il mondo

18/11/2018 - Paella, corrida, flamenco, cerveza e... Tío Pepe. Tra gli stereotipi della cultura spagnola, rientra sicuramente anche il vino 'fino' per eccellenza. Chi, d'altronde, non...

“Santorini Brewing Company”: l’asinello più in voga di tutta la Grecia

29/10/2018 - Ci sono un mastro birraio serbo, una talentosa americana, un enologo greco e un imprenditore inglese. No, non è la solita barzelletta... È la storia di una delle craft be...

“Pisco ABA”: perché il pisco non si produce solo in Perù…

15/10/2018 - Chi ha inventato il Pisco? La contesa è aperta da oltre un secolo e nessuno è ancora riuscito a trovare una risposta che accontenti tutte le parti in causa. Lungi da noi ...

Ortona terra di miracoli: è nata una fontana dalla quale sgorga il vino

27/09/2018 - Nel mondo che vorrei... vino gratis 24 ore su 24. Sembra utopia, addirittura fantascienza, ma in Abruzzo i miracoli accadono davvero. Il 9 ottobre 2016 la Cantina Dora Sa...

Immersi nella birra… letteralmente. alla scoperta della Beer Spa di Praga

31/05/2018 - Artigianale o commerciale, da degustare o da bere tutta d'un sorso, a qualsiasi ora del giorno. La birra ormai scandisce momenti ed eventi delle vite di ognuno di noi. Ma...


© Riproduzione riservata

+ COMMENTI (0)

Gosling Rum - Distribuito da Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Gran Canaria Ron Carta De Oro Culla Canario Arehucas Beverfood Destilerías Spagna Destilerias Arehucas Ron Carta Blanca Ron Miel Secoli Rum

ARTICOLI COLLEGATI:

Sbarca in Sicilia il mondo di Don Papa: il Rum prodotto a “Sugarlandia”

22/05/2019 - Forte del grande successo ottenuto fin dal suo lancio nel 2012 in alcune nazioni, il Rum Don Papa - il primo rum premium delle Filippine con lotti limitati e selezionati ...

Ron Relicario Dominicano Peated Finish è l’ultima novità targata Mavi Drink

21/05/2019 - Dopo il grande successo di Ron Relicario nelle versioni Superior e Supremo - il primo è il risultato dell’integrazione di rum invecchiati oltre 10 anni con rum invecchiat...

Cheese pairing con Plantation Rum alla FCW: F. Pirineo si supera nell’oasi tiki del Santarosa Bistrot

09/05/2019 - Oltre i limiti dell'immaginazione, completamente fuori dagli schemi. Francesco Pirineo, brand ambassador Italia di Plantation, in questa Florence Cocktail Week 2019 si è ...

Masterclass Don Q: Rum e sostenibilità da Ghilardi Selezioni con Roberto Serrallès

25/04/2019 - Tornano gli appuntamenti di livello al quartier generale di Ghilardi Selezioni a Bergamo, una realtà distributiva che continua il lavoro fatto di conoscenza del prodotto ...

Corpinnat: sul mercato le prime bottiglie del nuovo marchio dopo la scissione con il Cava

25/04/2019 - Le prime bottiglie di Corpinnat, il marchio dei vini spumanti di qualità nato dopo la scissione dalla denominazione Cava, saranno lanciate sul mercato in questi giorni. U...

Ron Relicario Peated Finish e Jodhpur Spicy Gin protagonisti di una masterclass esclusiva

23/04/2019 - Mavi Drink, l’eccellenza italiana nel settore alcolico e spirits, annuncia la presentazione di due nuovi prodotti d’importazione e per l’occasione terrà una masterclass e...

Il barman fiorentino Julian Biondi vince la finale italiana della Clairin World Championship 2019

17/04/2019 - Julian Biondi è il campione italiano di Clairin World Championship 2019, che ha sbaragliato la concorrenza di 150 partecipanti. Il giovane barman fiorentino del MAD Souls...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

sedici − otto =