0
Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

La storia, l’architettura e la tradizione di Pistoia… in un calice di vino. La Fattoria Casalbosco è senza alcun dubbio la perfetta trasposizione enologica della celebre “città di pietra incantata”. Una cantina che affonda le proprie radici nella genuina passione della famiglia Becagli, trasmessa di generazione in generazione, da padri a figli, nel cuore del Chianti. Senza perdere mai l’attenzione al territorio, il mito della vita rurale e quella ricerca costante del gusto perfetto che ne ha ispirato la nascita tanti anni or sono.

 

La famiglia Becagli

 

Guidata dai fratelli Massimo e Niccolò, imprenditori di successo nel settore tessile e composito, la Fattoria Casalbosco oggi conta con vini prodotti secondo la grande tradizione enologica toscana da vitigni estremamente pregiati quali Cabernet, Merlot, Sangiovese e Chardonnay. Una gamma ampia e variegata di prodotti, dalla dimensione intercontinentale (i vini della Fattoria Casalbosco vengono venduti quotidianamente dal Canada a Hong Kong, dalla Francia alla Germania, dalla Toscana al resto d’Italia), nella quale spiccano sicuramente l’“Orchidea” e il “Fuor Civitas”. Due omaggi, il primo – realizzato solamente nelle annate migliori da uve altamente selezionate di Cabernet e Merlot – dedicato alla memoria di Raffaella Becagli; il secondo – Cabernet Sauvignon – chiaramente intitolato alla chiesa di San Giovanni Fuor Civitas.

Da appuntarsi bene, poi, anche il “Terrecotte”, vino amarcord che nasce dalla purezza in un solo vitigno, vinificato e conservato appunto in anfore di terracotte. Sapori importanti e strutturati, che Beverfood.com ha avuto il piacere di degustare e analizzare ai raggi X (dalla vendemmia all’imbottigliamento) nel meraviglioso press-day organizzato dai due responsabili commerciali dell’azienda Eleonora Ciardi e Diego Tazioli. Lungo un percorso  enogastronomico sviluppatosi con una visita guidata della cantina e delle bellezze della città, prima della lussuosa cena di gala nella limonaia di Borgo Antico. È proprio in questo locus amoenus ciceroniano che si esalta infatti l’indissolubile legame col territorio locale della Fattoria Casalbosco: la dimora settecentesca di Francesco Tolomei che, incorniciata da 150 ettari di vigneti e oliveti, domina le vallata tra Prato e Pistoia offrendo oggigiorno un residence per vacanze dotato di ogni tipo di comfort.

 

Limonaia di Borgo Antico

 

Da Pistoia con passione, ambizione e grandi progetti per il futuro. Con bottiglie eleganti e intriganti, che colpiscono fin dall’originale design della loro etichetta. E che sono protagoniste, come ogni anno ormai, al Vinitaly in programma a Verona dal 7 al 10 aprile.

 

I vini di Fattoria Casalbosco

 

+info: www.fattoriacasalbosco.it

© Riproduzione riservata


Rubrica The Drinking Tourist

Viaggiare bevendo, bere viaggiando. Perché un cocktail ha il mondo dentro… e va degustato! The Drinking Tourist è un viaggio senza bandiere tra craft beer, vini e drink all’avanguardia. Un percorso infinito alla scoperta delle realtà alcoliche più rivoluzionarie e interessanti del panorama italiano e internazionale. Di Paese in Paese, di continente in continente, ma in ogni caso sempre con un bicchiere ben stretto in mano.
Articoli del nostro giornalista Giacomo Iacobellis

Banchedati excel csv contatti email aziende beverage e food

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

diciannove + 10 =