0
Pinterest LinkedIn

La Galvanina è una delle più antiche fonti di acqua minerale e termale conosciuta, non solo in Italia ma anche in Europa. La sua fonte, collocata in cima ad un’altura, il colle di Covignano, è testimonianza di una storia millenaria, “è – come racconta Rino Mini, patron della società – un’avventura che ha segnato quattro generazioni della mia famiglia, arricchita dalla gente che con noi lavora con dedizione, dalla quotidianità in fabbrica, dalla nostra Città con la sua cultura”.

 

La storia

L’Acqua Minerale Naturale Galvanina fu scoperta dagli Antichi Romani nel I secolo a.C. durante il Regno di Cesare Augusto. A confermare le sue origini antiche furono gli scavi degli Anni ’60, effettuati da una equipe di archeologi della Sorbona di Parigi, quali permisero il ritrovamento di numerosi reperti archeologici, oggi custoditi nel Museo della Società Galvanina.

All’inizio del ‘900, Galvanina ha dato alla luce le sue prime confezioni industriali in bottiglie di vetro e da allora, sempre più consumatori hanno imparato ad apprezzare l’Acqua Minerale Galvanina per le sue grandi doti digestive. Anno dopo anno l’area di vendita si è allargata, sino a quando la sua distribuzione ha coperto tutta l’Italia.

Nel 1989 l’Acqua Minerale Galvanina è sbarcata in tutti i Continenti: dall’Africa all’Asia e dall’Australia alle Americhe, diventando oggi una delle acque più conosciute ed apprezzate al mondo. Al passo con il successo riscosso sul mercato, Galvanina ha ampliato i suoi stabilimenti produttivi e persegue un aggiornamento continuo delle tecnologie impiegate per assicurare prodotti di alta qualità ai suoi esigenti estimatori. “La Galvanina – ricorda Mini – è sopravvissuta a due guerre mondiali ricostruendo gli stabilimenti distrutti ed ampliandosi ogni volta sempre più e sempre meglio”.

 

Annuario Bevitalia Acque Minerali Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf
Annuario Bevitalia Acque Minerali Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf

La fonte

Nasce a 380 metri sul livello del mare a San Lorenzo a Monte, conosciuta anche come cima “Paradiso”, ai piedi dei Monti Appennini Centrali, poco distante da Rimini. Il suo perfetto e bilanciato tenore di Sali Minerali, Galvanina lo deve ad un lungo, profondo ed incontaminato percorso che essa compie nella profondità terrestre dove, ancor prima di sgorgare, incontra e attraversa un incredibile strato di sabbie compatte formatesi durante l’Era Pliocenica, ben protetto ed impermeabilizzato da immensi banchi e strati di argilla che, in alcuni punti, raggiungono altezze di oltre 600 metri.

 

 

Le caratteristiche dell’acqua

L’Acqua Minerale Galvanina “stimola la digestione” proprio grazie alla sua moderata e perfetta combinazione di sali minerali. La sua purezza e la sua perfetta composizione oligominerale fanno sì che sia un’acqua ideale da utilizzarsi nella prima infanzia e nelle diete povere di sodio, ottima durante i pasti e utile a chi pratica sport. Insomma, un’acqua per tutti e per ogni momento della giornata.

 

+info: www.galvanina.com
www.chiamamicitta.it

 

A cura della Redazione Beverfood.com
© Riproduzione Riservata


Rubrica Acque storiche d'Italia

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia disponibile da Marzo 2020 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Bevitalia Acque Minerali Acquista

Scrivi un commento

15 + 8 =