Pinterest LinkedIn

Negli anni, i palati più fini hanno imparato a riconoscere e apprezzare Acqua Panna. Quest’acqua minerale naturale oligominerale, insieme alla sorella effervescente Sanpellegrino, è divenuta una vera ambasciatrice del cibo gourmet e un simbolo di eccellenza e fine dining sulle tavole del mondo. Scopriamo la sue origini e ciò che oggi la rende una delle eccellenze italiane…

Villa Panna, tenuta de’ Medici

La storia

Acqua Panna è orgogliosa della sua lunga storia. Le sue origini risalgono al tempo del Rinascimento, ai giorni d’oro della celebre famiglia de’ Medici. Nel mondo, Firenze e la famiglia de’ Medici sono stati – e lo sono tutt’ora – sinonimo di eleganza, arte, cultura e bella vita. Acqua Panna e questa famiglia condividono un passato incredibile, che iniziò nel 1564 in una splendida, antica tenuta Toscana che apparteneva all’influente famiglia di mecenati e che ora ospita .

All’epoca, l’unica strada costruita dai Romani che collegava l’Italia da Nord a Sud, attraversava l’antico borgo di Scarperia, in provincia di Firenze. La leggenda narra di questo cammino che, correndo nelle vicinanze della fonte di Acqua Panna, regalava un meritato rinfresco ai molti viaggiatori stanchi. Nel 1500, vicino alla sorgente, vennero scoperte condutture in terracotta utilizzate per trasportare l’acqua minerale naturale alla riserva di caccia della nobile famiglia de’ Medici, situata nelle terre che circondano la fonte.

Nel 1860, Acqua Panna iniziò ad essere imbottigliata a mano in uno stabilimento realizzato in uno degli edifici agricoli del tempo mediceo. Venduta in damigiane o fiaschi toscani – le tipiche bocce di vetro soffiato, rivestite parzialmente d’erbe palustri essiccate che oggigiorno vengono usate per il Chianti – l’acqua veniva consegnata a domicilio in un carretto fino alla città di Firenze. Nel 1927, dopo la I Guerra Mondiale, si cominciò a imbottigliare l’acqua su scala industriale.

Oggi, l’impianto di produzione di Acqua Panna copre un’area totale di circa 20.000 metri quadrati, armonizzandosi completamente con l’ambiente naturale circostante.

 

 

La sorgente

Situate nel cuore dell’incontaminata natura toscana, tra i comuni di Scarperia e Barberino del Mugello, le sorgenti di Acqua Panna sono parte di una falda acquifera sul fianco destro del principale spartiacque di quell’area degli Appennini settentrionali, tra il Passo Futa e Monte Gazzaro, a un’altezza di circa 900 metri sul livello del mare. Acqua Panna impiega 13 anni ad attraversare la falda acquifera e raggiungere la superficie alla sorgente naturale. Scorre a una bassissima ma stabile temperatura, dai 7 ai 12 ° C, indipendentemente dalle stagioni. Non vi sono mutamenti nei parametri chimici dell’acqua in caso di forti piogge, il che vuol dire che la falda, profonda, è totalmente protetta da infiltrazioni d’acqua provenienti dalla superficie. Acqua Panna è imbottigliata alla sorgente e non subisce alcun tipo di trattamento e/o filtratura, rispettando il naturale equilibrio della fonte.

 

Annuario Bevitalia Acque Minerali Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf
Annuario Bevitalia Acque Minerali Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf

 

La qualità

Acqua Panna si è molto evoluta in termini di qualità delle sue strutture produttive: oggi lo stabilimento è uno degli impianti di imbottigliamento tecnologicamente più avanzato in Europa. La qualità di Acqua Panna non è solo dovuta alle sue eccellenti proprietà organolettiche, ma anche al suo stabilimento di imbottigliamento, estremamente moderno.

Sono stati prefissati standard di qualità eccezionalmente elevati per poter garantire che la purezza di Acqua Panna rimanga inalterata durante il processo di produzione. L’acqua viene sottoposta ai controlli delle autorità sanitarie locali, come previsto dalla legge, mentre al nutrito staff interno del dipartimento Controllo Qualità e Laboratorio fanno capo i protocolli di controllo qualità dell’impianto. L’acqua, i materiali di confezionamento e le procedure dello stabilimento sono monitorati attentamente affinché siano sempre conformi alle esigenze e agli alti standard qualitativi dell’azienda. Inoltre, lo stabilimento aderisce a severe norme di legge sottoponendosi alle ispezioni in loco a sorpresa da parte di organismi terzi indipendenti richieste dalla IBWA, International Bottled Water Association (Associazione Internazionale delle Acque in Bottiglia).

 

Il packaging

Purezza, freschezza e trasparenza riunite in un’elegante bottiglia di acqua minerale naturale. La bottiglia di Acqua Panna, minimalista nel suo disegno raffinato, raffigura la bellezza immutabile della Toscana come pure l’eleganza, la nobiltà e il prestigio della Famiglia de’ Medici.

 

+info: www.acquapanna.com
Facebook
Instagram

 

A cura della Redazione Beverfood.com

© Riproduzione Riservata

Scheda e news: SANPELLEGRINO S.p.A. NESTLÉ WATERS ITALIA (Sede Centrale)



Rubrica Acque storiche d'Italia

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia - The Art of Perfection - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Bevitalia Acque Minerali Acquista

Scrivi un commento

quindici + 7 =