Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Al Vinitaly abbiamo incontrato Lorenzo Cesconi, nuovo presidente della Fivi in carica da inizio marzo. 165 vignaioli quest’anno a Verona, un po’ meno rispetto al passato, visto che  quando si erano iscritti i vignaioli c’era ancora qualche incertezza sullo svolgimento della fiera, una presenza in forma ridotta ma con rinnovato entusiasmo. Una Fivi che continua a battere su alcuni temi. “Lavoriamo nella rappresentanza delle istituzioni, sul tavolo abbiamo la dinamica della rappresentatività dei consorzi e  una istanza sull’etichettatura del vino con più trasparenza”- ha dichiarato Lorenzo Cesconi. Il bollino Fivi rappresenta sempre la garanzia di interpretazione autentica del territorio, seguito da cima a fondo nella filiera. Il futuro dei vignaioli? Secondo il presidente Fivi nuove aziende che seguono un percorso indipendente e i passaggi generazionali che consolidano le cantine già esistenti.

INFO www.fivi.it

© Riproduzione riservata

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)


Rubrica Interviste video Vinitaly 2022

Aperitivo: No. 3 London Dry Gin  - Food is The Key - distribuito in Italia da Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina