Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

All’edizione n°54 di Vinitaly  con Mezzacorona abbiamo tratteggiato un quadro della situazione del vino italiano insieme al Direttore Generale Francesco Giovannini. “Siamo in un contesto geopolitico non sicuramente positivo, dalla guerra in Ucraina e per i temi di aumento dei costi, vediamo comunque con piacere questo Vinitaly come un segnale di ripartenza, un momento dove il vino italiano sta ottenendo risultati positivi e anche per il nostro gruppo”. Due anni difficili affrontati con grande impegno e determinazione, buoni risultati nel bilancio chiuso nel 2021 e buone prospettive per il 2022 per Mezzacorona. Dati positivi sui mercati internazionali che sono più dell’80% dei ricavi, il mercato russo è un tema che sta rallentando, ma il resto del mondo sta assorbendo il calo generato. A Verona spazio anche alle novità con Alpe Regis Brut, il completamento della gamma dedicata alla ristorazione, con un buon rapporto qualità prezzo.

INFO www.gruppomezzacorona.it

© Riproduzione riservata

Scheda e news: Mezzacorona

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)


Rubrica Interviste video Vinitaly 2022

Joybrau - Birra Analcolica Proteica per gli sportivi - 7g e 15g proteine + 3g BCAA

Scrivi un commento

due × 4 =