Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Un trend che sta continuando a crescere quello del Prosecco, soprattutto nelle nuove generazioni come quelle dei millenials, che consumano le bollicine in ogni occasione. Al Vinitaly 2022 ce lo ha raccontato Diva Moretti Polegato allo stand di Villa Sandi, in rappresentanza della terza generazione di un’azienda familiare che ha fatto la storia delle bollicine, dando anche uno sguardo ai mercati esteri come Usa e UK. “Il Prosecco Rosé ha sicuramente contribuito al traino della categoria nell’ultimo anno, un prodotto che è stato aspettato per tanti anni, un fenomeno che sta prendendo piede in tutto il mondo e in mercati come Stati Uniti e Regno Unito”. Per Villa Sandi a Verona il focus su un’etichetta in particolare, la La Rivetta 120, il nuovo Valdobbiadene Superiore DOCG Extra Brut, un prodotto di altissima qualità di metodo e in sinergia con il terroir, uno charmat lungo che sosta 120 giorni sui lieviti.

+INFO www.villasandi.it

© Riproduzione riservata

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)


Rubrica Interviste video Vinitaly 2022

Nino Negri Vigna Francia - Valtellina Superiore - Vite di Roccia - Segui su Instagram

Scrivi un commento

16 − 5 =