Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Uno scenario del vino italiano molto complicato, passati due anni di pandemia dove pensavamo di aver visto tutto, ci siamo trovati in un anno ad affrontare l’aumento dei prezzi delle materie prime, della logistica e dell’energia che rendono difficile lavorare. Questa la sintesi dell’intervista al Vinitaly 2022 a Roberta Corrà, Direttore Generale del Gruppo Italiano Vini, una visione che rappresenta uno spaccato su buona parte del territorio italiano. “Le persone hanno ricominciato ad uscire con i ristoranti aperti, il problema è che si combatte con una serie di problemi economici, tra aumenti dei costi e una situazione in divenire”- ha dichiarato la top manager del GIV che comunque non si ferma e lancia dei prodotti. In due anni sono andati avanti i progetti a cui hanno dedicato tempo e passione, con due vini nuovi che rispondono al nuovo gusto di mercato, due espressioni del territorio con la cantina Santi in Valpolicella e nella zona del Collio con la cantina Fomentini.

INFO www.gruppoitalianovini.it

© Riproduzione riservata

Scheda e news:
Gruppo Italiano Vini

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)


Rubrica Interviste video Vinitaly 2022

Aperitivo No. 3 London Dry Gin - Food is the Key - importato e distribuito da Pallini

Scrivi un commento

quattordici − 10 =