Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Cos’hanno in comune Halloween e Natale? Le zucche, ponte tra autunno e inverno che anche in miscelazione riservano grandi sorprese. Provare per credere il drink stagionale di Simone Alocci, titolare del più celebre cocktail bar della penisola maremmana, lo “Sparkling American Bar” di Porto Santo Stefano in provincia di Grosseto.

Bartender esperto e a dir poco creativo, Simone Alocci è da sempre attento al tema della sostenibilità e del zero waste, anche – ovviamente – dietro al bancone. Ecco a voi dunque il suo “Cinderac”, twist sul più celebre “Sazerac”, realizzato aromatizzando il Cognac tramite roner in sottovuoto proprio con la zucca. Non si butta via niente e le parti restanti di questo insolito ingrediente vengono così utilizzate per un estratto, dal cui scarto si creano a loro volta degli gnocchi di farina di castagne, rosolati infine con olio di cocco. Il nome del drink? Per chi non l’avesse ancora capito deriva da “Cinderella” e dalla sua celebre carrozza/zucca di mezzanotte, icona Disney di tanti Natali passati in famiglia tra grandi e piccini. Da rivedere tutti insieme, magari, proprio questo sabato 5 dicembre.

CINDERAC

  • 50 ml Pumpkin Cognac
  • 20 ml Honey Syrup
  • 10 ml Absinthe
  • 3 dash Peychaud’s Bitter
  • Side: Pumpkin & Chestnut Gnocchi

© Riproduzione riservata

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)


Rubrica Un cocktail natalizio al giorno 2020

Luksusowa Vodka - When Life Gives You Potatoes - importata e distribuita da Pallini SpA

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

tredici + 6 =