0
Archivi

Bibite e Succhi

Browsing
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T V W Z

bevande contenenti sostanze energetiche per consentire di affrontare prestazioni che comportino un forte dispendio d’energia, contenendo, in tal modo, i conseguenti stati d’affaticamento fisico e/o…

la generica qualificazione di “funzionale” viene riservata a tutte le bevande che, in aggiunta al loro valore nutrizionale, offrono uno specifico beneficio per la salute…

si caratterizzano per un bassissimo apporto calorico rispetto alle tradizionali bevande zuccherate. Queste ultime normalmente contengono tra il 6 e l‘11% di normali zuccheri, pari…

il termine “nutraceutico” nasce dalla contrazione dei termini “nutrizionale “ e “ farmaceutico”. Nell’ambito delle bevande funzionali, quelle nutraceutiche si caratterizzano per la presenza di…

bevande che contengono sostanze (fibre non digeribili) che svolgono un’azione benefica nell’uomo, favorendo la crescita di specie batteriche considerate utili agli esseri umani.

il termine probiotico deriva dal greco: “pro-bios” e significa “a favore della vita”. Più specificamente le bevande probiotiche sono quelle che contengono batteri vivi favorevoli…

questi prodotti hanno la funzione di reintegrare le perdite d’acqua e sali, soprattutto per effetto della sudorazione. Se il consumatore non ha particolari urgenze, procede…

sono caratterizzate da un “arricchimento vitaminico” finalizzato al rafforzamento delle difese dell’organismo e al mantenimento del benessere fisico. L’arricchimento vitaminico ha interessato finora soprattutto le…

bevanda analcolica* a base di acqua (componente dissetante), zuccheri e/o dolcificanti (componente calorica), succhi e/o sostanze aromatiche (componente gustativa) ed, eventualmente, sali minerali, vitamine, energizzanti…

identifica la tipologia non gassata delle bevande analcoliche (“still soft drink” nel linguaggio internazionale). Differentemente dalle bibite frizzanti, quelle naturali, poiché non contengono anidride carbonica,…

pianta, originaria dell’Etiopia, ora diffusa come coltura industriale in diverse parti dell’Africa, dell’America Centrale, nelle Antille e, in particolare, in America Meridionale. Dai semi della…

tradizionalmente il caffè freddo viene preparato partendo dall’espresso caldo e raffreddandolo nello shaker con ghiaccio. A livello industriale il “caffè freddo” è una bibita naturale…

La caffeina è il più noto dei principi attivi contenuti nel caffè. Il nome chimico è 1,3,7 – trimetilxantina. La caffeina appartiene alla famiglia degli…

zucchero brunito mediante cottura, spesso utilizzato nella preparazione di alcune bibite per conferire alle stesse un colore scuro (esempio cola e chinotto).

ortaggio caratteristico per il suo elevatissimo contenuto di beta-carotene (provitamina A). Per questa sua caratteristica il succo di carota è in genere presente nelle bevande…

bibita carbonata all’8% di residuo secco, a base di essenza o alcolato di cedro dal classico colore giallo, grazie alla presenza di specifici coloranti.

tipo di agrume, coltivato in special modo nella provincia di Reggio Calabria, dalla buccia gialla e spessa, dal cui estratto si ottiene un olio essenziale…

bibita carbonata a base di chinotto (una specie di piccolo mandarino di sapore agro-dolce) con un classico colore scuro dovuto alla presenza di caramello*.

si utilizzano il ciclamato di sodio e il ciclamato di calcio, fra loro equivalenti. Queste sostanze sono dalle 25 alle 50 volte più dolci dello…