Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Un cocktail al giorno, continua a piccoli sorsi il Calendario dell’avvento di Beverfood.com, per farci entrare appieno nella magica atmosfera natalizia. Una vera e propria tradizione del Natale, battendo al ritmo di un cocktail al giorno l’attesa del 25 dicembre, con signature drink che celebrano le feste anche a livello di miscelazione e nuove cocktail list lanciate proprio a ridosso del Natale per assaporare al meglio aperitivi e after dinner, con un taglio originale e un food pairing di livello.

Oggi mercoledì 14 dicembre si torna a Milano, non in un posto qualunque, ma al Principe Bar, il salotto buono della città dentro l’Hotel Cinque Stelle Principe di Savoia in piazza della Repubblica. Uno degli indirizzi più cool ed eleganti all’ombra della Madonnina, dove trascorrere piacevoli momenti assaporando cocktail e immergendosi in un’atmosfera unica. Da 13 anni il bancone del Principe è il piccolo regno di Daniele Confalonieri, che ha tenuto a battesimo Principe Gin in una serata speciale, un Italian Dry Gin sartoriale creato in collaborazione con la distilleria Cillario&Marazzi. Un lavoro lungo e approfondito per la creazione di una ricetta speciale, con un’etichetta e una bottiglia dal design altrettanto ricercato che raffigura lo spirito di Milano. “Abbiamo lavorato insieme al team del Bar Principe insieme agli amici di Cillario & Marazzi per creare un Gin che rispecchiasse la nostra filosofia, ricercato ma al tempo stesso trasversale per essere declinato in varie ricette. E’ stato un lavoro lungo che è durato circa tre anni, con in mezzo la pandemia e la volontà di fare un Gin speciale. Abbiamo lanciato quattro signature Drink per far gustare ai nostri ospiti il Gin Principe in miscelazione, che si presta anche in grandi classici come il Martini Cocktail, uno dei best seller del nostro bancone”.

@Federico Bontempi

Un gin biologico di grano tenero italiano distillato con infusione a vapore secco con batch da 50 litri, utilizzando le migliori botaniche coltivate in casa. Gelsi e more di gelso raccolte a mano in estate vengono aggiunti al miele di tiglio locale, creare un gin dal profilo olfattivo complesso e ampio e dal gusto elegante. La Drink List dedicata Principe Gin vede un poker di ricette per il lancio dell’Italian Dry Gin di casa. Azzurro, un Gin Tonic tradizionale servito con un tocco di colore per fare divertire gli ospiti, Sweet Dreams, un twist sul Martini Cocktail con un’anima floreale e il Moro, una rivisitazione di un grande classico come il Negroni con amarena e more servite nel bicchiere. “Siamo tornati a pieno regime post pandemia- continua Daniele Confalonieri- Il nostro è un locale aperto, frequentato sia dagli ospiti dell’hotel ma anche da chi arriva da fuori appositamente per venire al Principe Bar. La nostra filosofia è quella di esaltare il concetto di milanesità. Per il nostro calendario dell’avvento di Beverfood.com abbiamo scelto il Mi-Và.

 

Mi-Và

Cocktail Mi Và - Foto Federico Bontempi
@Federico Bontempi

Un long drink che gioca sulla provenienza del Campari, Milano, e del Principe Gin, Varese, servito in un tumbler alto.

  • Principe Gin
  • Campari
  • Soda al pompelmo
  • Un cubetto di ghiaccio
  • Guarnito con una fetta di pompelmo rosa e un pizzico di sale.

In abbinamento: Mazzancolle in tempura

© Riproduzione riservata

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)


Rubrica Un cocktail natalizio al giorno 2022

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

tredici − 12 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina