Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Quando unisci l’attesa per il Natale all’estroso mondo della miscelazione, ecco che nasce… il calendario dell’avvento dei cocktail! Anche quest’anno, sulle colonne di Beverfood.com, vogliamo avvicinarci al 25 dicembre in maniera a dir poco speciale, percorrendo l’Italia da Nord a Sud a colpi di shaker e strainer. Nei consueti 25 giorni del calendario dell’avvento vi proporremo come ormai di consueto altrettanti drink dall’atmosfera e dagli ingredienti natalizi, preparati appositamente da alcuni tra i più importanti bartender del nostro Paese.

Oggi, lunedì 5 dicembre, voliamo a Torino per conoscere la proposta di Matteo Fornaro. Il Bar Manager del Restaurant&Cocktail Bar Azotea (Via Maria Vittoria 49/B) ha realizzato un signature chiamato “Todos los santos”, a base di rum overproof giamaicano lavorato con fave di cacao, pisco acholado e chicha morada, una bevanda tradizionale peruviana molto speziata che in questo caso prevede l’utilizzo di pimento, chiodi di garofano, vaniglia bourbon e cannella.

“Da Azotea – ci ha raccontato lo stesso Matteo Fornarola chicha morada la prepariamo noi in cucina, facendo bollire le pannocchie di mais morado (viola, ndr) dentro l’acqua, fino a che la stessa non acquisisce il sapore del cereale. Poi aggiungiamo zucchero, un mix di spezie, scorze di limone e un’acqua di miele aromatizzata con un peperoncino peruviano estremamente piccante, l’aji charapita”. Il cocktail è legato alla ricorrenza del Natale per la presenza di chiodi di garofano, pimento e cannella, tre spezie i cui nomi sono indissolubilmente associati al 25 dicembre. A completare la nostra bevuta ci sono il succo di lime, il pisco acholado e l’aroma affumicato del palo santo, un albero che cresce nella foresta pluviale americana meridionale e che, in alcune zone geografiche, fiorisce proprio nel periodo natalizio.

Todos los santos

Rum alla fava di cacao
• 15 ml rum overproof giamaicano
• Q.b. fave di cacao

Chicha morada Azotea
• 1 litro d’acqua
• 3 pannocchie di mais viola
• 20 g fiori di camomilla
• Q.b. stecche di cannella, chiodi di garofano, pimento, vaniglia bourbon, zucchero

Finitura drink
• 45 ml chicha morada Azotea
• 30 ml pisco acholado
• 2 bar spoon miele al charapita
• 15 ml succo di lime
• Q.b. Palo santo per affumicare, scorza di lime, fiori di camomilla

© Riproduzione riservata

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)


Rubrica Un cocktail natalizio al giorno 2022

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

13 + 8 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina