A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T V W Z
Pinterest LinkedIn

E’ uno dei frutti che rientrano nella categoria degli agrumi. In Italia se ne trovano due varietà:
– le Bionde, dalla forma ovale con polpa succosa e compatta, pochi semi e buccia dorata, maturano da dicembre a febbraio;
– le Sanguigne che comprendono le arance Tarocco, Moro e Sanguinella, con forma rotonda, buccia liscia e sottile, polpa più o meno venata di colore rosso; maturano da novembre a marzo. Va ricordata anche l’Arancia Amara che non viene utilizzata come frutto da tavola, ma che incrociata con il mandarino, origina la Clementina, ibrido particolarmente apprezzato. Le arance contengono vitamina C, B1, B2, PP, E e provitamina A e sali minerali, e sono composte da acqua per l’87% in peso. Dalle arance spremute si ricava il succo che può essere bevuto tal quale o utilizzato per la preparazione di altre bevande (es. aranciata*, succhi* e nettari*, ecc.).

Birra Tripel Karmeliet - 7 generation, 3 grain, 1 recipe

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter