Pinterest LinkedIn

Dicembre può essere il periodo dell’anno ideale per regalarsi una visita in una delle città d’arte italiane. Allora oggi venerdi 17 dicembre senza voler essere scaramantici vi portiamo nella città eterna, che sta diventando sempre più anche una capitale della miscelazione.

Fra i nuovi trend in auge a Roma sicuramente anche la frequentazione dei bar d’albergo, come dimostra il successo dell‘Hotel Chapter in via Santa Maria de’ Calderari, a due passi da Largo Argentina. Qui il bartender Marco Libranti ha ideato il drink di Natale 2021 per i clienti del lobby bar e dell’hotel, da gustare con una fetta di panettone.

L’idea del cocktail è di celebrare i simboli più iconici del natale: San Nicola (ovvero Babbo Natale), e i dolci tipici della festa: panettone e torrone, perché secondo il bartender il Natale è Famiglia, tradizione e dolcezza. Il latte di mandorla da lasciare sotto l’albero, per dissetare il nostro santo preferito in vista della notte più dolce dell’anno. Il Raki, liquore turco all’anice, per celebrarne le origini, in quanto San Nicola vescovo nasce proprio in Turchia. Dulcis in fundo, una spuma di mandarino, frutto tipico natalizio e protagonista delle allegre tombolate in famiglia e con gli amici.

DRINK: SAN NICOLADA

  • 50 cl cognac ridistillato al panettone
  • 40 cl sciroppo al torrone
  • 40 cl latte di mandorla
  • 15 cl liquore all’anice Raki
  • Top di spuma di mandarino
  • Bicchiere: bicchiere da cognac

PREPARAZIONE:

Con la tecnica dello shake and strain, versare in uno shaker tutti gli ingredienti. Quindi, introdurre del ghiaccio nello shaker e shakerare vigorosamente. Versare, filtrando il tutto, all’interno di un bicchiere da cognac e servire, accompagnando con una buona fetta di panettone.

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)


Rubrica Un cocktail natalizio al giorno 2021

Santi Crinaia - Dal 1843 Passione Valpolicella

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina