Pinterest LinkedIn

Il calendario dell’avvento dei cocktail spesso si lega anche all’almanacco delle festività. Per questo oggi 6 dicembre facciamo tappa a Bari, in occasione del patrono di San Nicola. Il capoluogo pugliese è una delle mete al Sud Italia dove la moda della mixology è ormai diventata una realtà. Una città avanti in fatto di stile e tendenze, come testimonia la storia di Davide Mitacchione, precursore della miscelazione in stile tiki con il suo “Luau Tiki Bar”, aperto dal febbraio 2015. Per anni è stato il primo e unico locale tiki in Puglia, portando avanti una filosofia exotic glocal nel cuore della movida barese, con un mood colorato e vivace.

Per la nostra carrellata natalizia Davide Mitacchione ha voluto preparare un Kainati Negroni, un twist a uno dei grandi drink classici. Kainati è una parola Maori e significa castagna, elemento aromatico di questo drink e uno dei simboli invernali del Luau Tiki Bar, specie nel periodo natalizio. Partendo dalla classica ricetta del Negroni, viene sostituito il gin con un rum jamaicano pot still ad alta gradazione cotto sottovuoto con le castagne, a cui viene aggiunto vermuth chinato e bitter, qualche goccia di bitter al cioccolato e come decorazione una scorzetta di arancia.

 

Kainati Negroni

  • 2,5 cl Jamaican overproof rum infuso alle castagne
  • 3,5 cl bitter
  • 3 cl vermouth chinato
  • 2 gocce bitter cioccolato

Tecnica: stir & strain
Decorazione: scorza di arancia

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)


Rubrica Un cocktail natalizio al giorno 2021

Joybrau - Birra Analcolica Proteica per gli sportivi - 7g e 15g proteine + 3g BCAA

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina