Tag

UK Regno Unito

Browsing

Tadcaster è un piccolo villaggio dello Yorkshire che su una qualunque cartina potrebbe forse passare inosservato, ma che per un appassionato di eccellenze birrarie rappresenta un vero e proprio punto di riferimento nella geografia della tradizione brassicola britannica. È proprio a Tadcaster, infatti, che sorge la Samuel Smith’s Old Brewery, la più antica fabbrica di birra della Contea, fondata nel 1758 e ad oggi ancora in piena attività.

Tempo di immaginare davvero il futuro, alla luce delle riaperture che in buona parte del mondo stanno iniziando a vedersi. Il post-pandemia sarà un nuova normalità, più che un  ritorno al passato, con conseguenti cambiamenti circa abitudini e consumi. Vale per qualsiasi settore, e quello del vino non fa certo eccezione. Jamie Williams, managing partner dell’agenzia di di pubblicità isobel, con sede a Londra, ha analizzato cinque scenari fondamentali.

Lo sapevate che all’interno dell’esplosione globale delle #craftdistillery​ uno dei paesi più sorprendentemente coinvolti è l’inghilterra? lnfatti la parte sud del Regno Unito ha superato la Scozia per numero di distillerie attive, con un tasso di aperture di circa una a settimana. è in questa moltitudine si cominciano già a vedere i primi diamanti, come Bimber Distillery, che da #londra​ pare intenzionata a conquistare il mondo. Tutti i video di ‘Whisky for Breakfast’: www.youtube.com/playlist?list=PL9LXR3brKki7afp_IQHjp2Pdqvj8kS5RX…

Gelsi, alloro, biancospino, verbena. Botaniche raffinate e aromatiche, perfette per un gin di alta fascia. Altissima, in questo caso: sono infatti ingredienti colti direttamente in uno dei giardini di Buckingham Palace, dal quale la Regina Elisabetta II ha iniziato a produrre il gin ufficiale della famiglia reale, per autofinanziare l’uscita dalla crisi da pandemia.

A inizio anno si era sollevato un polverone dai granelli (o dalle bollicine) fittissime: per il lancio della nuova location, la catena Vagabond Wines aveva installato un vero e proprio bancomat all’esterno di una vecchia banca di Londra. Al posto delle banconote, il distributore erogava Prosecco, almeno secondo le idee dei proprietari. Enorme il favore dei londinesi, ben minore quello degli amanti e degli addetti ai lavori italiani.

Il Gruppo Celli comunica l’acquisizione di MF Refrigeration, il principale produttore di impianti di refrigerazione per birra alla spina nel mercato UK. L’azienda, che opera con due stabilimenti a sud di Londra, si caratterizza per la forte integrazione verticale, svolgendo in house quasi tutte le operazioni e garantendo così il massimo controllo su tutti i processi. MF offre una gamma completa di prodotti di elevata qualità riconosciuta da tutti i clienti, fra cui i grandi gruppi internazionali – Heineken, Carlsberg, Molson Coors, Asahi – e i birrifici regionali.

Con l’elezione a premier britannico di Boris Johnson sarà il “nemico del Prosecco” a gestire l’uscita della Gran Bretagna dalla Ue alimentando ulteriori preoccupazioni per il futuro del vino più apprezzato dagli inglesi. E’ quanto afferma la Coldiretti nel commentare la nomina dell’ex sindaco di Londra a leader dei conservatori al posto della dimissionaria Theresa May e premier della Gran Bretagna in pectore.